Circolare prot. 0252/10 PDF Stampa E-mail
Scritto da Segreteria   
Mercoledì 24 Febbraio 2010 18:09

Roma, 19 febbraio 2010


Prot. n. 0252/2010

Ai Sig.ri Delegati/Presidenti Regionali

Ai Sig.ri Referenti Regionali per i GSS

Ai Sig.ri Responsabili Giovanili provinciali/regionali

Ai Sig.ri Dirigenti Scolastici degli Istituti

che hanno partecipato alle Finali Interregionali GSS


Loro indirizzi



Finale Nazionale dei Giochi Sportivi Studenteschi di Dama

22a Edizione (21a Edizione a squadre!) - Cattolica, 13-16 maggio 2010

Facendo seguito alla circolare del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR), Dipartimento per l’Istruzione - Direzione Generale per lo Studente, l’Integrazione, la Partecipazione e la Comunicazione, Prot. n. 6016 del 4.12.2009 (ATTIVITA’ SPORTIVA SCOLASTICA 2009 - 2010), e la Circolare FID 24 settembre 2009, prot. 1342.09 (Giochi Sportivi Studenteschi 2009-2010 di Dama), si comunica che la Federazione Italiana Dama indice e organizza la Finale Nazionale 2010 dei Giochi Sportivi Studenteschi a Cattolica (RN) dal 13 al 16 maggio p.v., presso le strutture alberghiere selezionate e indicate dall’ EXTE’ Tour Operator - ADRIAEVENTI SPORT-LIVING, Via Emilia Romagna n. 64, 47841 Cattolica, Rimini - Tel. 0541.831650, Fax 0541.831419, Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , http://www.adriaeventi.com

Nella suddetta circolare MIUR, Prot. n. 6016 del 4.12.2009, viene inoltre evidenziato che:

I Giochi Sportivi Studenteschi (GSS) sono promossi ed organizzati dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR), in collaborazione con il Comitato Olimpico Nazionale Italiano (CONI), le Federazione Sportive Nazionali, gli Enti di Promozione Sportiva, le Regioni e gli Enti Locali.

I Giochi sono riservati agli studenti delle scuole statali e paritarie di primo e di secondo grado, regolarmente iscritti e frequentanti. L’adesione delle scuole statali ai Giochi Sportivi Studenteschi è di norma subordinata alla costituzione dei Centri Sportivi Scolastici.

….I criteri di partecipazione terranno conto di quanto espresso nelle LINEE GUIDA per le attività di Educazione Fisica, Motoria e Sportiva prot. n. 4273 del 4/08/2009, in base alle quali l’attività sportiva si concretizza come momento di verifica in itinere di un lavoro svolto con continuità dai docenti di educazione fisica, rispetto al coinvolgimento di tutti gli allievi, con particolare riguardo agli alunni con disabilità - in ragione del notevole contributo che l’attività sportiva può portare alla loro piena integrazione scolastica nonché alla loro crescita umana….

….I Giochi Sportivi Studenteschi, pertanto, coinvolgeranno tutti gli studenti e le studentesse delle scuole secondarie di I e II grado, purché l’attività sportiva abbia carattere di continuità e non sia legata esclusivamente a periodiche manifestazioni….

in conformità a quanto disposto, la FID, anche per quest’anno, assumendosi l’onere finanziario, organizza, nelle condizioni di seguito indicate, la


22a Finale Nazionale dei Giochi Sportivi Studenteschi di Dama

a Cattolica, dal 13 al 16 maggio 2010


Iscrizione squadre ammesse di diritto


Le domande di adesione dovranno pervenire entro il 3 maggio 2010 alla Segreteria FID ( Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ; tel. 06.36857029, fax: 06-36857135), – anche a mezzo fax o e-mail - accompagnate dal versamento della quota di iscrizione (€ 80,00 per squadra sul c/c postale 38300968 intestato a FID causale: "GSS 2010 – Istituto – Provincia") che sarà incamerata dalla FID quale parziale contributo organizzativo.

  • Saranno ammesse a partecipare “di diritto” alla finale nazionale un massimo di 48 squadre provenienti dalle selezioni interregionali e precisamente la squadra vincitrice di ciascuna delle categorie (Elementari, Medie, Allievi e Juniores) delle specialità previste (dama italiana e dama internazionale), secondo la nota allegata alla presente circolare;

  • 1 o 2 squadra/e eventualmente indicata/e dal Presidente Federale.

Le squadre ammesse di diritto saranno a carico della FID (3 giocatori più 1 accompagnatore per squadra) e beneficeranno dell'ospitalità (vitto e alloggio) dalla cena di giovedì 13 maggio al pranzo di domenica 16 maggio 2010, in Hotel a 3 stelle.

L’ospitalità degli atleti è prevista in camere da 3/4 posti letto, mentre per gli accompagnatori delle squadre è prevista l’ospitalità in camere da 2 posti letto.

Attenzione!!!

Non saranno ammesse alla Finale Nazionale, nemmeno a proprie spese, quelle squadre il cui Istituto o la cui Scuola non abbia regolarmente inviato il previsto modulo di adesione specifica al Progetto Dama a Scuola – GSS Dama 2009-2010, entro la data di svolgimento delle finale interregionale di riferimento


Iscrizione squadre a proprie spese

Potranno partecipare a proprie spese, secondo la disponibilità, ulteriori squadre non qualificate durante le selezioni regionali che ne facciano esplicita richiesta entro il 3 maggio 2010. accompagnate dal versamento della quota di iscrizione (€ 80,00 per squadra sul c/c postale 38300968 intestato a FID causale: "GSS 2010 – Istituto – Provincia") che sarà considerata come anticipo sulla quota di partecipazione totale e verrà decurtata dal saldo finale.

Esclusivamente per le squadre partecipanti a proprie spese, la FID ha previsto un trattamento di favore, sconto del 20% circa (sulla quota intera fissata in 50 €), per cui il costo della pensione completa “agevolato” è pari a € 40 per persona al giorno, con trattamento di pensione completa dalla cena del 13 al pranzo del 16 maggio.

L’ospitalità degli atleti è prevista in camere da 3/4 posti letto, mentre per gli accompagnatori delle squadre è prevista l’ospitalità in camere da 2 posti letto.

[Una squadra partecipante a proprie spese dovrà effettuare, dunque, un versamento d’acconto di 80,00 € sul c/c postale 38300968 all’atto della richiesta di iscrizione; poi, a saldo in loco dovrà versare la rimanente quota di (€ 40,00 x 3 gg x 4 pers.) - € 80,00 = 480,00 – 80,00 = 400,00 €. Altre soluzioni di pagamento, ad esempio il pagamento entro il 2 maggio di tutta la somma, potranno essere eccezionalmente concordate con la Segreteria FID fermo restando il pagamento di un acconto e la quota totale che per ciascuna squadra consta in 480,00 €]

L'elenco ufficiale delle squadre ammesse sarà pubblicato sul sito ufficiale della Federazione www.fid.it e - se richiesto - comunicata via e-mail o telefonica entro il 5 maggio. Il quadro completo delle squadre partecipanti sarà, altresì, pubblicato entro il 6 maggio.


Attenzione!!!

In ogni caso, pena l’esclusione, tutti i componenti delle squadre partecipanti alla Finale Nazionale dovranno avere l’attestazione di appartenenza alla scuola rappresentata. L’attestazione dovrà essere consegnata tramite gli accompagnatori all’appello squadre delle squadre e/o alla riunione tecnica prevista giovedì 13 maggio ed inderogabilmente prima dell’inizio del torneo


Familiari al seguito

Eventuali familiari e amici che vorranno accompagnare i ragazzi potranno farne richiesta entro il 3 maggio 2010, allegando alla richiesta il versamento della quota di € 15,00 per persona (sul c/c postale 38300968 intestato a FID causale: "GSS 2010 – Provincia – n° pers.") che sarà considerata come anticipo sulla quota intera pari a € 50,00 per persona al giorno comprensiva dell’ospitalità in camera doppia, pensione completa dalla cena di giovedì 13 maggio al pranzo di domenica 16 maggio, della quota di tesseramento “obbligatoria” alla F.I.D., dell’invio della rivista DamaSport per l’anno 2010 e la copertura assicurativa prevista per legge .

  • I tesserati FID di qualunque categoria agonistica (da Provinciale in su) riceveranno uno sconto di 6 €/g.

  • I bambini di età inferiore ai 2 anni (non compiuti) saranno ospitati gratuitamente; i bambini di età compresa tra i 2 ed i 6 anni pagheranno una quota ridotta pari al 70% della quota intera (35 €/g pers.). In ogni caso per usufruire di tali agevolazioni – all’atto dell’adesione o in ogni caso prima del pagamento del saldo – dovrà essere fornito un documento ufficiale comprovante l’effettiva età del bambino.

  • Il supplemento per la camera singola è pari a € 20,00 al giorno a persona (totale 70,00 €/g a camera).

NB: Non saranno prese in considerazione richieste non accompagnate dall’anticipo previsto!

I familiari al seguito, non tesserati F.I.D., che non indicheranno una preferenza sul circolo di appartenenza verranno tesserati per il CD Amici DamaSport


Rinunce o variazioni

In caso di rinuncia (o variazione) da parte di squadre, atleti o familiari al seguito, la Segreteria FID dovrà essere informata entro il 10 maggio 2010, pena la perdita del relativo anticipo.

NB: In caso di rinuncia entro i termini la quota verrà scomputata dal saldo della comitiva di riferimento o – se richiesto espressamente – rimborsata per mezzo di un bonifico decurtando la relativa quota dell’importo relativo alle operazioni amministrative.

Tutte le eventuali quote da saldare dovranno essere versate, al responsabile FID addetto alle operazioni di accoglienza e registrazione, all’arrivo al punto di accoglienza presso il Palazzetto dello Sport di Cattolica, prima del check-in e della sistemazione negli alloggi, il 13 maggio. In mancanza non saranno consegnate le chiavi delle stanze.

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Precisazioni logistiche

Essendo la presente manifestazione organizzata interamente con risorse proprie della FID si ritiene utile richiamare alcune condizioni concordate con l’EXTE’ Tour Operator - ADRIAEVENTI SPORT-LIVING.

La retta giornaliera comprende la sistemazione in camera con servizi privati, da 2 posti letto (per gli accompagnatori, arbitri, tecnici e dirigenti) a 3/4 posti letto (per i ragazzi); la pulizia camere ed igienizzazione bagni e fornitura asciugamani ed il rifacimento dei letti. Si precisa che la camera sarà posta a disposizione dalle ore 16.00 del giorno di arrivo (13 maggio) e dovrà essere lasciata libera entro le ore 10.00 del giorno di partenza (16 maggio). Eventuali arrivi antecedenti le ore 16.00 del giorno 13 maggio e relative esigenze di anticipazione della presa di possesso delle camere potranno essere prese in considerazione solo se tempestivamente segnalate.

Inoltre, nella retta giornaliera è prevista la Ristorazione. Il menu prevede:

  • Colazione: continentale;

  • Pranzo e Cena: 1 primo, 1 secondo, contorno, frutta o dolce;

  • Bevande: ¼ litro di vino e ½ litro d’acqua minerale per gli adulti, ½ litro d’acqua minerale per i ragazzi;

  • I pasti extra consumati presso l’albergo avranno il costo di € 15,00 a pasto a persona, da pagare anticipatamente alla segreteria organizzativa FID – GSS, presente in loco.

Si precisa che non si prevede l’ospitalità a titolo gratuito per eventuali autisti.

Note

Per altre tipologie di richiesta di sistemazione, “extra strutture EXTE’-Adriaeventi”, - la F.I.D. precisa che sarà cura di quanti hanno tali necessità prendere contatto direttamente con altre strutture, interamente a proprie spese. Nel caso in cui si tratti di intere squadre sarà restituito il 50% del contributo organizzativo (precisamente 40,00 € a squadra). In tal caso le spese sono totalmente a carico del richiedente e la FID non riconoscerà alcun benefit per le necessità in oggetto.

Per altre, particolari, esigenze o chiarimenti è possibile contattare la Segreteria FID ( Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ; Tel. 06.36857029 Fax: 06.36857135).

Per quanti invece hanno esigenze di viaggio, al ritorno, sarà possibile fare richiesta, preferibilmente all'atto della prenotazione e, comunque, non oltre le ore 13.00 del 14 maggio, di cestini da viaggio in sostituzione del pranzo della domenica.

Contributi FID per le comitive numerose

La FID, inoltre, venendo incontro alle difficoltà dovute agli spostamenti, riconoscerà un contributo per le spese di viaggio delle comitive “numerose” (più di 44 persone alloggiate per pullman) organizzate dai referenti/responsabili FID che raggiungeranno in pullman Cattolica, riconoscendo un parziale rimborso pari a € 0.40 per Km di distanza A/R, tra la località di provenienza e Cattolica, secondo i parametri automobilistici chilometrici indicati dal TuttoCittà. (Ad es.: per un gruppo proveniente da Senise (PZ), distanza 711.1 Km, rimborso spese pari a 711.1 Km x 2 x 0.40 €/km = € 568.88 che arrotondato all’unità fa 569.00 € complessivi).

NB: i Pullman per i quali la FID contribuirà dovranno essere messi a disposizione dell’organizzazione per i viaggi di andata e ritorno dagli alberghi alla sede di gara e viceversa, nelle ore di inizio e fine gioco!


Mete turistiche consigliate (principali)

Oltre Cattolica ed all’Acquario di Cattolica, gradevole città della Riviera Adriatica dell’Emilia Romagna, tra le mete turistiche e culturali, si consiglia di visitare la Repubblica di San Marino e le località turistiche di Rimini e Riccione, non può sicuramente mancare una visita a Ravenna, città d’arte, di storia e di cultura.

Tra le mete attrattive, va ricordato il Parco dei Divertimenti di Mirabilandia, oltre al parco tematico dell’Italia in Miniatura e al Delfinario di Rimini.

Come raggiungere Cattolica

Cattolica è situata a circa 20 Km a sud di Rimini ed è facilmente raggiungibile da ogni parte d’Italia:

In auto: A 14 “Bologna – Bari” casello autostradale “Cattolica”.

In treno e autobus:

Stazione ferroviaria di Cattolica – Piazzale della Stazione 1

Autostazioni per linee Tram e Aspes

  • di fianco alla stazione ferroviaria

Fermate per linee estive con provenienza dal Nord e Centro Italia

  • Via Mazzini

  • Largo Danimarca

  • Aeroporto di Rimini – Via Flaminia Miramare

NB: eventuali necessità di mini-trasporto locale per chi arriva in treno saranno fornite dalla EXTE’ Tour Operator previa richiesta alla FID e comunicazione del piano di viaggio entro il 12 maggio 2010!


Programma di massima

Giovedì 13 maggio 2010

  • Ore 12.00 Inizio accoglienza squadre e accompagnatori presso EXTE’ – Tour Operator, Via Emilia Romagna, 64 (di strada dall’uscita del casello autostradale) a CATTOLICA e indicazioni sulla riunione tecnica con gli accompagnatori,

  • Ore 17.30 Adunanza dei gruppi presso la P.tta Pronti e preparazione alla sfilata inaugurale

  • Ore 17.50 Apertura dei Giochi, sfilata inaugurale (con compagnia di animazione) da Piazzetta Pronti alla piazza Primo Maggio, saluto delle autorità

  • Ore 20.00 Cena

  • Ore 21.30 Riunione tecnica con gli accompagnatori


Venerdì 14 maggio 2010

  • Ore 9.00 Disputa di 3 o 4 turni di gioco presso il Palazzetto dello Sport di Cattolica

  • Ore 13.00 Pranzo

  • Ore 15.30 Visite culturali libere / escursioni

  • Ore 20.00 Cena

  • Ore 21.00 Convegno tecnico-formativo per gli Istruttori


Sabato 15 maggio 2010

  • Ore 9.00 Disputa di 3 o 4 turni di gioco presso il Palazzetto dello Sport di Cattolica

  • Ore 13.00 Pranzo

  • Ore 15.00 Disputa (eventuale) dei turni di recupero

  • Ore 20.00 Cena

  • Ore 21.00 Simultanea in centro a Cattolica


Domenica 16 maggio 2010

  • Ore 10.00 SS. Messa, presso il Palazzetto dello Sport di Cattolica

  • Ore 11.00 Premiazione presso il Palazzetto dello Sport di Cattolica

  • Ore 13.00 Pranzo di chiusura e a seguire partenza


Sede di gara: Palazzetto dello Sport di Cattolica in Via S. D’Acquisto (con ampio parcheggio)


Documenti allegati

Per tutti gli aspetti tecnico-sportivi, logistici, amministrativi e comportamentali si allegano i seguenti documenti unitamente al Regolamento ed al Programma dei Giochi e precisamente:

  • Indizione delle finali interregionali

  • Regolamento Tecnico della Finale Nazionale GSS 2010

  • Norme di comportamento per i giocatori e programma della manifestazione;

  • Scheda Tecnica di Partecipazione per singola Squadra (da compilare ed inviare alla Segreteria FID);

  • Scheda di sistemazione logistica (da compilare ed inviare alla Segreteria FID);

Nel restare a disposizione per fornire eventuali ulteriori chiarimenti si inviano i migliori saluti.

Staff Segreteria Federale Il Segretario Generale


Chiara Bigi

Marco Cerignoli


Federazione Italiana Dama fondata nel 1924 GSS 2010


Indizione delle finali interregionali

Sulla base delle indicazioni Federali e Ministeriali “Alle manifestazioni successive a quelle d’istituto sono ammesse le rappresentative d'istituto nel numero stabilito dalle C.O.R. oppure, nel caso non si riesca a costituire una C.O.R. per la disciplina sportiva "Dama", dai coordinatori regionali giovanili FID ove presenti oppure dai presidenti/delegati regionali FID.”… “A tal proposito, anche al fine di contenere i costi relativi alla fase nazionale (non obbligatoria!), il consiglio federale sulla base delle adesioni scolastiche ricevute… diramerà la circolare con il calendario delle selezioni interregionali e l’indizione della finale nazionale dei Giochi Sportivi Studenteschi 2009-10.” …

Fatte salve le disposizioni riguardo al numero di squadre minimo che potranno prendere parte alla finale interregionale indicate nella parte conclusiva del punto 4.2 della Circolare FID prot. 1626.08 (Giochi Sportivi Studenteschi 2008-2009 di Dama), il numero di squadre ammesse alla finale interregionale potrà essere esteso ad un numero maggiore di squadre, secondo le indicazioni degli organizzatori.

Sulla base delle adesioni pervenute al 31.12.2009 e delle ulteriori verifiche avvenute nei mesi di gennaio e febbraio 2010, i raggruppamenti per le selezioni interregionali, la data ed il luogo di svolgimento, i gruppi partecipanti ed i riferimenti organizzativi sono di seguito riportati:

Girone A (Triveneto): Veneto, Friuli V.G.,Trentino A.A.;

Il 2 maggio 2010, alle ore 14.00, presso la Scuola media di San Zenone (San Zenone d’Ezz.– TV).

8 Gruppi: Elementari, Medie, Allievi e Juniores di dama italiana e dama internazionale. Organizzazione: Referente Regionale Veneto per i GSS, Lucio Marcon, Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , 347.6075937


Girone B1 (Nord-Ovest): Piemonte, Valle d’Aosta, Liguria + Toscana;

Il 23 aprile 2010, alle ore 10.00, presso il Palazzetto dello Sport di Varazze (SV).

4 Gruppi: Elementari di dama italiana e Medie di dama italiana e internazionale. Organizzazione: Rappr. istruttori FID Liguria, Roberto Tovagliaro, Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ; cell. 340.4874045


Girone B2 (Centro-Nord): Lombardia, Emilia Romagna;

Il 24 aprile 2010, alle ore 14.00, Scuola Elementare Galignani, Piazzale Mazzini, 11 Palazzolo (BS).

4 Gruppi: Elementari, Medie di dama italiana e dama internazionale. Organizzazione: Rappresentante Istruttori FID Lombardia, Giovanni Dossi, Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , cell. 348.3663812


Girone C (Centro): Lazio, Umbria, Abruzzo, Marche,;

Il 24 aprile 2010, alle ore 9.00, presso la Scuola Elementare Statale "Giuseppe Marcelli" sita in viale Oberdan n°1, a Velletri (RM).

8 Gruppi: Elementari, Medie, Allievi e Juniores di dama italiana e dama internazionale. Organizzazione: Rappresentante Nazionale Istruttori, Sergio Pietrosanti, Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , cell. 333.9740800


Girone D (Centro-Sud): Puglia, Basilicata e Campania;

Il 16 aprile 2010, alle ore 10.30, presso la Scuola Media Gramsci, via Lungolago Rotonda Miliscola, Bacoli (NA) .

8 Gruppi: Elementari, Medie, Allievi e Juniores di dama italiana e dama internazionale. Organizzazione: Delegato Regionale FID Campania Giovanni Vitiello, Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , cell. 33936816228.


Girone E (Sud): Calabria + Sicilia;

Il 24 aprile 2010, alle ore 10.30 mensa DLF, via Galvani, a Reggio Calabria.

8 Gruppi: Elementari, Medie, Allievi e Juniores di dama italiana e dama internazionale. Organizzazione: Delegato Regionale Calabria, Santo Cogliandro, Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , cell. 338.1123475


Girone F: Sardegna.

Il 9 aprile 2010, alle ore 9.30, presso il Palazzetto dello Sport. di Macomer (NU).

8 Gruppi: Elementari, Medie, Allievi e Juniores di dama italiana e dama internazionale. Referente: Delegato Regionale Sardegna, Gabriele Atzeni, Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , cell. 338.9558018; organizzazione logististica: Maria Lucia Cocco, cell. 347.7937527.


Nei raggruppamenti in cui vi è una sola squadra per la disciplina di appartenenza, potrà essere avanzata richiesta di deroga alla partecipazione alla finale interregionale, presentando, almeno 5 giorni prima della data di svolgimento, specifica richiesta alla Segreteria Federale.

Gli organizzatori, a pena di esclusione delle squadre aventi diritto, provvederanno al successivo inoltro del programma dettagliato dei rispettivi Gironi di qualificazione alla finale Nazionale entro 48 dalla conclusione delle suddette Finali interregionali.


Regolamento Tecnico della Finale GSS 2010

Art. 1 Potranno partecipare squadre di studenti, in rappresentanza di Istituti Scolastici Nazionali, che si sono qualificati nelle selezioni scolastiche (Campionati Provinciali e/o Regionali) svolte durante l'a.s. 2009-2010.

Art. 2 Nel caso in cui nell'istituto scolastico vi siano studenti con tessera agonistica FID, essi potranno partecipare indipendentemente dalla categoria federale di appartenenza.

Art. 3 Ciascuna squadra partecipante sarà composta da n. 3 elementi (contraddistinti dal n.1 al n. 3) appartenenti allo stesso istituto o comprensorio scolastico.

Art. 4 Le squadre partecipanti saranno possibilmente suddivise in otto gruppi, formati da gironi di dama italiana e di dama internazionale, contraddistinti per Scuole Elementari (indipendentemente dalla classe di appartenenza, purché nati dal 1998 incluso in poi: 1999-2000-2001…), Medie Inferiori (per i nati negli anni 1996-97-98-99), Medie Superiori “allievi” (comprendente gli alunni nati nel 1994, 95, 96) e Medie Superiori “juniores” (comprendente gli alunni nati nel 1993 e precedenti).

Art. 5 I componenti di ciascuna squadra saranno numerati in ordine progressivo dal n. 1 al n. 3 in base alla posizione di classifica ottenuta nelle precedenti selezioni di qualificazione; gli studenti qualificati ma assenti alla fase finale dei GSS dovranno essere sostituiti a cura dell'accompagnatore all’atto dell’iscrizione nella scheda tecnica di partecipazione; eventuali diverse modifiche potranno essere effettuate entro le ore 16.00, del 13 maggio 2010, e potranno riguardare esclusivamente sostituzioni: non saranno ammesse variazioni di ordine di damiera!

Art. 6 Non sono ammessi assolutamente cambi di numero durante lo svolgimento del torneo.

Art. 7 Durante la gara, i numeri uguali s'incontreranno tra loro (n. 1 con il n. 1; n. 2 con il n. 2; n. 3 con il n. 3).

Art. 8 Il torneo si svolgerà secondo il sistema italo-svizzero, qualora il numero presente di squadre nello stesso raggruppamento lo permettesse, si adotterà il sistema di gara con il girone all'italiana.

Art. 9 Le partite si disputeranno a mossa libera sia per la dama italiana che per la dama internazionale.

Art. 10 Per ogni incontro i risultati individuali, ottenuti dai componenti della squadra, determineranno il risultato del turno e si assegneranno alla rappresentativa due punti per la vittoria, un punto per il pareggio e zero punti per la sconfitta.

In caso di vittoria a forfait di una squadra si assegneranno due punti per la squadra e due punti per ogni singolo giocatore

Art. 11 La classifica finale del Campionato sarà determinata dal punteggio complessivo raggiunto dalla squadra. Al termine della gara, in caso di parità di punteggio fra due o più squadre, al fine di determinare la classifica saranno valutati nell’ordine:

- con sistema all’italiana: il totale dei punti totalizzati dai singoli componenti le squadre e quindi, in caso di ulteriore parità, sarà applicato il sistema Sonneborn-Berger;

- con sistema italo-svizzero: il quoziente Buholz e successivamente, in caso di ulteriore parità, il totale dei punti totalizzati dai singoli componenti le squadre.

Art. 12 Premi: saranno premiate le prime tre squadre classificate di ogni gruppo con coppe o trofei. Ad ogni partecipante sarà consegnata una medaglia ricordo.

Un riconoscimento particolare andrà al miglior giocatore di ogni gruppo: cioè colui che avrà totalizzato il miglior punteggio individuale, in caso di parità sarà determinante il numero di damiera inferiore, in caso di ulteriore parità verrà considerata la migliore posizione in classifica della squadra.

Art. 13 Gli accompagnatori delle squadre saranno responsabili del comportamento dei ragazzi, dell'incolumità degli stessi e di eventuali danni causati durante tutta la durata della manifestazione.

All'inizio di ogni turno l'accompagnatore della squadra dovrà:

  • aver già radunato la propria squadra;

  • essere immediatamente pronto a far entrare la propria squadra nell'area di gioco al momento della chiamata da parte dell'arbitro;

  • di concerto con l'accompagnatore della squadra avversaria, accertarsi che ogni componente incontri l'avversario designato con il numero corrispondente e fare in modo che ogni singolo giocatore sappia con quale colore giocherà la partita. Non saranno ammessi reclami per errori di tale tipo;

  • al termine dell'incontro accertarsi che i propri giocatori abbiano comunicato il risultato agli arbitri;

  • controllare ad ogni fine turno i punti della propria squadra e far notare immediatamente eventuali errori.

  • per un buon andamento del torneo agli accompagnatori non sarà permesso entrare nell'area di gioco.

Art. 14 Una volta iniziato il turno successivo non sarà più possibile correggere eventuali errori di punteggio e/o di classifica.

In caso di eventuali contestazioni, durante lo svolgimento di una partita, i giocatori dovranno chiamare l'arbitro ed attendere il suo arrivo, prima di riprendere il gioco.

Art. 15 Accompagnatori, genitori e spettatori in genere sono tenuti ad un comportamento corretto e sportivo, in particolare è fatto assoluto divieto di suggerire mosse ai giocatori e tenere i cellulari accesi all'interno della sede di gara.

Art. 16 Sarà costituita la Giuria di Gara formata dal Direttore di Gara, il Presidente della Commissione Tecnica Federale (o un esperto da questi indicato), il Presidente della Commissione Tecnica Arbitrale (o un esperto da questi indicato), il Presidente della Commissione Giovanile (o un esperto da questi indicato), un rappresentanti degli istruttori.

Art. 17 Eventuali reclami dovranno essere presentati per iscritto alla direzione di gara accompagnati dalla quota di euro 50,00, non rimborsabile se il ricorso non sarà accettato.

In sede di decisione dei reclami tutti gli eventuali provvedimenti emanati dalla Giuria di Gara saranno immediatamente esecutivi.

Per quanto non contemplato verrà applicato il Regolamento Tecnico FID.

Il tempo di riflessione ed il numero dei turni di gioco verrà comunicato dal Direttore di Gara durante la riunione tecnica prevista il 13 maggio 2010.

Il Direttore di Gara ha la facoltà di emanare tutte quelle norme che, in qualsiasi momento, riterrà opportune per l'ottimale svolgimento del Campionato.

Norme di comportamento per i giocatori

Durante il gioco si dovrà osservare il massimo silenzio, osservando altresì un comportamento rispettoso nei confronti dell'avversario e degli altri giocatori: per ogni necessità chiamare un arbitro!

Tenere i cellulari spenti. Coloro che hanno la partita in corso, non possono parlare, né in sala da gioco né in altri luoghi, con persone che non siano gli arbitri. È vietato alzarsi dal tavolo di gioco prima di aver effettuato 5 mosse. È vietato allontanarsi dal tavolo di gioco ed avvicinarsi agli altri tavoli se non dopo avere effettuato 12 mosse, salvo particolari esigenze, ma previo consenso dell'arbitro. È comunque vietato allontanarsi dal tavolo di gioco al giocatore cui spetta muovere.

Se ci saranno cambi di numeri durante il torneo, la partita sarà dichiarata persa per la squadra e per tutti i giocatori. Finita la partita, entrambi i giocatori sono tenuti a comunicare il risultato agli arbitri ed uscire dall'area di gioco. Se non viene comunicato il risultato, la partita verrà considerata pari.

I giocatori devono riordinare le pedine con l'esatta collocazione dei colori alla fine di ogni partita disputata. Chi vuole riprovare la partita può farlo solo fuori dalla sala da gioco.

Si raccomanda la puntualità circa l'ora d'inizio dei turni di gioco. Turni di gioco: 14 e 15 maggio 2010, secondo il programma.


Note

Nella sede di gara della manifestazione (parquet di gioco del Palazzetto dello Sport) potranno accedere esclusivamente lo staff tecnico-arbitrale ed i giocatori che dovranno indossare rigorosamente scarpe da tennis con suola in gomma per non comprometterne la pavimentazione!!!

Gli spettatori potranno seguire la competizione dagli spalti.

Ultimo aggiornamento Venerdì 26 Febbraio 2010 11:35
 
ANTIDOPING (clicca)

Si informa che é disponibile sul sito del NADO Italia  la Lista delle sostanze vietate e dei metodi proibiti WADA nella versione in italiano.


Per consultare sul sito del NADO Italia la normativa aggiornata, andare a questo link: [ clicca qui ]




Match Italia - Usa 2018 - Foto Gallery

Course in Draughts

Corso di dama internazionale

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner