Tesseramento 2020: Obbligo di PEC per i Sodalizi

 

Per poter procedere con l'affiliazione 2020, è necessario che il Sodalizio sia in possesso di una propria casella di Posta Elettronica Certificata (PEC)


Prot. 1/2021 Circolare post CF 6 e 7/2020 PDF Stampa E-mail
Scritto da Segreteria federale   
Martedì 05 Gennaio 2021 18:38

Roma, 04 gennaio 2021

Circolare prot. n. 1/2021

Alle Società affiliate
Ai Presidenti/Delegati Regionali
Ai Delegati Provinciali

e p.c.                Ai Consiglieri Federali
Al Collegio dei Revisori dei Conti
Al Presidente Onorario
Alle Commissioni Federali
A tutti i tesserati FID
Pubblicazione sul sito FID e inoltro via e-mail

   

Oggetto: Consiglio federale n. 6/2020 del 28 novembre 2020 e n. 7/2020 del 19 dicembre 2020 - determinazioni e delibere adottate dal Consiglio federale e di generale interesse.

 

 

Consiglio federale n. 6/2020 del 28 novembre 2020

Con la presente, si rende noto che il Consiglio federale neo-eletto il 14 novembre u.s., nella seconda riunione del direttivo, svoltasi il 28 novembre u.s., in videoconferenza, ai sensi dell’art. 73 c. 4, del DL 17 marzo 2020, n. 18 (cd. “Cura Italia”, convertito con L. 24 aprile 2020, n. 27), ha adottato una numerosa serie di provvedimenti di attuazione Statutaria, normativa e di attuazione del Programma Federale 2017-2020. Le determinazioni sono di seguito sintetizzate.

Ai lavori hanno preso parte: il Presidente FID Carlo A. Bordini ed i consiglieri Daniele Bertè, Claudio Ciampi (VicePresidente Vicario), Massimo P. Ciarcià, Daniele Macali, Francesca De Santis (3° VicePresidente), Michele Faleo, Luca Iacovelli (2° VicePresidente), Sylvie Proment, Giuliana Tenucci, il Segretario Generale Giuseppe Secchi, il Vice-Segretario generale Claudio Natale, il responsabile del materiale e magazzino FID Andrea Candoni, la collaboratrice di segreteria Barbara Stridi, il tesserato Renzo Rubele e per la prima parte dell’incontro il Prof. Francesco Schittulli, Presidente Nazionale LILT. Hanno motivato la loro assenza i componenti del Collegio dei Revisori dei Conti.

Le deliberazioni adottate dal Consiglio federale sono di seguito riportate quale estratto del Verbale. Il verbale completo della seduta è stato ratificato, come sempre, nella seduta successiva.

Attività ordinaria e statutaria

Ø  Nomine Organi Centrali e determinazioni Organi periferici (delib. n. 57/2020)

Preso atto delle indicazioni del Presidente della Commissione Atleti GM° Daniele Macali, del Presidente della Commissione Nazionale Tecnici e Formatori FID, GM° Daniele Bertè, della indisponibilità di Andrea Novara per la provincia di Trapani e delle indicazioni del Delegato Regionale FID Sicilia, delle indicazioni di Andrea Candoni, per la provincia di Udine, del Procuratore Federale avv. Luca Tedeschi, dopo una serie di valutazioni da parti dei partecipanti, il Consiglio federale determina quanto segue

  • delib. n. 57/2020: approvata all’unanimità

Ai sensi dell’art. 21 comma 2 dello Statuto, vengono nominati, ad integrazione ed aggiornamento della delibera 52/2020:

-   l’avv. Francesco Borrello, Procuratore Federale Supplente

ad integrazione della delibera 53/2020:

-   Sara Habilaj componente della Commissione Nazionale Atleti;

-   Severino Sapienza, componente della Commissione Nazionale Atleti;

-   Renzo Rubele, componente Commissione Tecnica Federale;

ad integrazione ed aggiornamento della delibera 54/2020:

-   Davis Goi, Delegato Provinciale di Udine;

-   Maria Angela Accardo, Delegato Provinciale di Trapani;

Viene inoltre accolta la richiesta ed assegnato un pc portatile FID al Comitato Regionale FID Lombardia, in sostituzione dell’ormai obsoleto e non funzionante modello consegnato nel 2008, affidandolo al presidente pro-tempore GM° Moreno Manzana.

Ø  Piano straordinario di rilancio 2021: “La FID riparte” (delib. n. 60/2020)

condiviso che il Piano di Rilancio 2021 è un piano straordinario volto a promuovere in tutte le forme la ripresa ed il rilancio dell’attività damistica, per favorire l’attività, i tornei, i progetti regionali, la protezione anti-covid, la formazione di tutte le categorie di tesserati, che tra risparmi e nuove risorse trovate rappresenta un piano unico, con un eccezionale volume di risorse che va ad aggiungersi ai consueti contributi per la promozione ed il territorio, determina quanto segue:

  • delib. n. 60/2020: approvata all’unanimità

SI DISPONE l’approvazione del Piano straordinario di rilancio 2021: “La FID riparte”, volto a favorire il tesseramento, incentivare la piena migliore ripresa delle attività frenate dal Covid-19 e sostenere al massimo possibile crescita strutturale e associativa della Federazione, con 80.000 € di misure straordinarie così suddivise:

-   22.000 € per le società;

-   18.000 € per contributi gare e premi extra alla qualità;

-     5.000 € di progetti speciali per le Regioni (oltre ai contributi ai delegati)

-   12.000 € di forniture di materiali anticovid a tutti i tesserati agonisti

-   2.000 € per aggiornare il sistema elo-Rubele ed il regolamento tecnico Federale

-     4.000 € per corsi di formazione on-line di Alto Livello (con il GMI Alexander Georgiev), per i giovani Azzurri, per la tecnica di base, di dama italiana e internazionale, per corsi di formazione arbitrali, per tecnici e dirigenti

-   12.000 € per eventi internazionali in Italia (Alto Livello)

-     5.000 € per nuove dotazioni tecniche, corsi didattici, per l’introduzione di rimborsi spese sperimentali ai diversi gruppi dei campionati Italiani;

-   …e se sarà possibile per premiare e promuovere la rappresentanza dei campioni assoluti.

[Note: Piano già diramato con Circolare prot. n. 1194 del 7 dicembre 2020]

Ø  Circolare Tesseramento 2021 (delib. n. 58/2020)

Esaminata la bozza della Circolare Tesseramento 2021, sostanzialmente invariata rispetto al 2020, eccetto la possibilità del tesseramento on-line. Dopo una breve discussione il Consiglio federale determina quanto segue

  • delib. n. 58/2020: approvata all’unanimità

SI DISPONE di deliberare la Circolare di Tesseramento 2021, come da allegati, in ossequio a quanto statuito dalle normative federale.

[Note: Circolare già diramata con prot. n. 1258 del 14 dicembre 2020]

 

 

Ø  Circolare Attività 2021 (delib. n. 59/2020)

analizzata e discussa la bozza di circolare predisposta sulla base del documento dell’anno precedente, fermi restando i condizionamenti presenti e futuri legati alla pandemia da Covid-19 ed alle disposizioni normative in continua evoluzione, e dopo attenta discussione, il Consiglio federale determina quanto segue:

  • delib. n. 59/2020: approvata all’unanimità

SI DISPONE di approvare la Circolare Attività 2021 con i relativi allegati, in ossequio a quanto statuito dalle normative Federali.

[Note: Circolare già diramata con prot. n. 1259 del 14 dicembre 2020]

 

 

Ø  Attribuzione titolo di Grande Maestro ad Alessio Scaggiante (delib. n. 61/2020)

Considerato il Titolo Assoluto di dama italiana conquistato nel 2020 dal M° Alessio Scaggiante e considerato che le verifiche effettuate dal Presidente della CTF Claudio Ciampi hanno dato esito positivo e confermato ampiamente il superamento della soglia minima prevista nel Regolamento di cui al Regolamento Tecnico Federale, Capo VII – art. 6.3 lettera d.; il Consiglio federale determina quanto segue:

  • delib. n. 61/2020: approvata all’unanimità

SI DISPONE l’assegnazione del titolo di Grande Maestro Nazionale di dama Italiana al tesserato Alessio Scaggiante, che ha ampiamente superato la soglia prevista dal regolamento.

 

 

Ø  Stage di formazione di Alto Livello con il GMI Alexander Georgiev (delib. n. 62/2020)

Presentata, da parte del DT Daniele Bertè, la proposta avanzata dal GMI Alexander Georgiev di effettuare degli stage di formazione on-line, via skype, per gli atleti di alto livello, con sedute di un’ora registrabili e soprattutto utilizzabili anche quale schema e modalità per la formazione degli altri atleti e tecnici italiani. Dopo una breve discussione Il Consiglio federale determina quanto segue:

  • delib. n. 62/2020: approvata all’unanimità

SI DISPONE l’approvazione dell’organizzazione di Stage fi formazione di Alto livello, tenuti dal GMI Alexander Georgiev, pluricampione del Mondo, per la durata di 20 lezioni di 1 ora, in lingua inglese, ed un riconoscimento complessivo di 1.000 €, affidandone il coordinamento al DT Daniele Bertè.

[Note: Lo Stage iniziato il 16 dicembre, si è già tenuto, on-line a mezzo skype anche il 23 e 30 dicembre, con la partecipazione costante di 22 Atleti Azzurri]

 

 

Ø  Uffici di Segreteria: report, attività, funzionamento e dotazioni necessarie (delib. 56/2020)

Sentito il Segretario generale sul tema riguardante il collaboratore federale, dott. Davide Curcio, di cui alla precedente delibera 7/2020 ed in scadenza, nonché sulla necessità di reclutare una nuova risorsa in organico nella segreteria federale, a seguito delle dimissioni dell’ex dipendente dr.ssa Chiara Bigi; considerato che, in data 15 novembre 2020, presso la sede Assembleare è stato effettuato il colloquio conoscitivo con la dr.ssa Barbara Stridi, che nell’ottobre 2019 aveva inviato il proprio CV alla FID, e dopo un periodo di reciproca positiva valutazione è stato ritenuto utile alla FID avviare una collaborazione. Il Consiglio federale determina quanto segue:

  • delib. n. 56/2020: approvata all’unanimità

SI DISPONE di rinnovare il rapporto di collaborazione con prestazioni di servizi, per Davide Curcio, con impegno di circa 16 ore/settimanali, fino al 31 dicembre 2021, per un importo lordo di circa 470 €/mese, prorogabile tacitamente di ulteriori tre mesi, con variazioni in funzione della maggiore (o minore) attività richiesta (o attuata);

SI DISPONE di avviare un rapporto di collaborazione con prestazioni di servizi, con Barbara Stridi, con impegno di circa 35 ore/settimanali, a partire dall’1 dicembre 2020, all’1.2.2021 prorogabile tacitamente di tre mesi ed eventualmente ulteriormente prorogabile di ulteriori tre mesi, per un importo lordo di circa 700 €/mese, prorogabile tacitamente di ulteriori tre mesi, con variazioni in funzione della maggiore (o minore) attività richiesta (o attuata).

Ø  Rinnovo quadriennale dei servizi grafici alla società Nubistudio (delib. n. 63/2020)

Evidenziata la bontà del lavoro svolto dalla Nubistudio in questi anni e l’innalzamento del profilo federale e del brand FID, per le tessere, le divise, i gadget, i cartelloni, e la grafica standardizzata in tutte le occasioni, ed il cui valore è certamente molto superiore all’importo proposto, che evidentemente è volto alla prosecuzione della collaborazione ed all’attaccamento verso la FID da parte della Nubistudio, il Consiglio federale determina quanto segue:

  • delib. n. 63/2020: approvata all’unanimità

SI DISPONE l’accoglimento della proposta finale presentata da Stefania Della Rocca, della Nubistudio, allegata alla presente deliberazione e che prevede un impegno federale pari a 1.500 € l’anno, per il mandato amministrativo 2021-2024, a fronte dei servizi grafici indicati nel dettaglio nella proposta.

[Note: il Vice Presidente Ciampi non ha partecipato alla discussione ed alla deliberazione del punto]

 

 

Ø  Cartelloni FID, ex 95° (delib. n. 64/2020)

Considerato quanto già deliberato (ex 95° FID ed ex delibera 81/2018) con una giacenza di oltre 2.000 € rispetto alla deliberazione, preso atto del lavoro di rielaborazione effettuato dalla Nubistudio sulla base delle indicazioni del Consiglio federale intervenute tra il 2019 ed il 2020, ringraziato il M° Giovanni Chinellato per l’iniziativa, da aggiornare ogni anno solo nella copertina, fino al 2024, in cui ricorre il centenario FID, dopo ampia discussione il Consiglio federale determina quanto segue:

  • delib. n. 64/2020: approvata all’unanimità

SI DISPONE di realizzare, 250 serie da 12 pagine di poster informativi plastificati, da distribuire alle società sportive ed ai delegati/presidenti regionali, da aggiornare nella copertina ogni anno fino al 100° FID nel 2024, per un importo di spesa fino a 2.000 €, residue della deliberazione 81/2018.

[Note: i suddetti cartelloni oltre ad essere inviati a società e delegati potranno essere scaricate dal sito federale dove saranno pubblicati a stretto giro]

 

*****

Altre informazioni e notizie utili

Il Consiglio Federale, in attesa di informazioni da parte della società sport e Salute SpA in merito all’erogazione dei Contributi per l’anno 2021, preso atto dal CONI dello slittamento della data di presentazione del Bilancio di Previsione (al 31.12.2020) a rinviato l’approvazione del Bilancio Preventivo al successivo consiglio federale da tenersi il 19 dicembre.

Ai lavori del Consiglio federale ha preso parte anche il Prof. Francesco Schittulli, Presidente Nazionale LILT (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori) che ha ringraziato la FID per l’opportunità e ricordato che la prevenzione come modello di vita sia fondamentale. La LILT nel 2022 compirà 100 anni dalla fondazione, ha in atto vari protocolli d’intesa tra cui l’ENI, il CONI, contro il tabagismo, a favore della sana alimentazione e l’attività fisica, con il MIUR, per l’educazione all’uso dell’olio extra vergine d’oliva nell’alimentazione dei ragazzi. Ed a breve la LILT sottoscriverà un protocollo d’intesa anche con la FID.

Il Consiglio federale ha preso atto con soddisfazione il patrocinio concesso all’Università degli Studi di Milano per il XV Corso di perfezionamento in "Diritto sportivo e giustizia sportiva” che si terrà dal 21 gennaio al 17 giugno 2021, ed evidenzia il valore istituzionale del patrocinio conferito

Altri temi di carattere generale e di dettaglio sono stati affrontati dal Consiglio federale, ma senza ulteriori determinazioni.

 

Consiglio federale n. 7/2020 del 19 dicembre 2020

Il giorno 19 dicembre 2020, in videoconferenza, ai sensi dell’art. 73 c. 4, del DL 17 marzo 2020, n. 18 (cd. “Cura Italia”, convertito con L. 24 aprile 2020, n. 27), si è riunito, per la sesta volta nel corso del 2020, la seconda da inizio mandato, il Consiglio Federale della Federazione Italiana Dama.

Ai lavori hanno preso parte: il Presidente FID Carlo A. Bordini ed i consiglieri Claudio Ciampi (VicePresidente Vicario), Luca Iacovelli (2° VicePresidente), Francesca De Santis (3° VicePresidente), Daniele Bertè, Massimo P. Ciarcià, Daniele Macali, Giuliana Tenucci, il Segretario Generale Giuseppe Secchi, la collaboratrice di segreteria Barbara Stridi, il Presidente del Collegio dei Revisori dei Conti Giancarlo Piras, ed i componenti del Collegio dei revisori dei Conti, Gianluca Papa e per una parte della riunione, in collegamento telefonico, per difficoltà di collegamento, Claudia Autieri, e per la prima parte dell’incontro il Presidente dell’Associazione Nazionale Città dell’Olio, Michele Sonnessa ed il Direttore Generale A.N.C.O. Antonio Valenzano. Hanno giustificato l’impossibilità a partecipare i consiglieri federali Michele Faleo, Sylvie Proment.

Le deliberazioni adottate dal Consiglio federale sono di seguito riportate quale estratto del Verbale. Il verbale completo della seduta sarà ratificato, come sempre, nella seduta successiva.

Attività ordinaria e statutaria

Ø  Bilancio Preventivo 2020 – 1° assestamento (delib. n. 65/2020)

Sentita la relazione del Segretario generale che ha illustrato le voci relative alla variazione di bilancio preventivo 2020 ed i contributi ricevuti e preannunciati dalla Sport e Salute S.p.A., nonché il contributo pari a 500 €, ricevuto dall’ex Delegato Regionale Marche, Ermanno Piergiacomi, che verrà iscritto come socio benemerito per i prossimi quattro anni, con il contributo da utilizzare per progetti di sviluppo damistico delle Marche; considerato che la prima nota di variazione dell’esercizio 2020 nasce dall’esigenza di contabilizzare variazioni di costi e di ricavi, rispetto ai dati e ai valori previsti nel bilancio preventivo dell’esercizio; preso atto che essa è stata redatta nel rispetto degli indirizzi diffusi dal CONI, dalla società Sport e Salute S.P.A. e nel rispetto dei fondamentali principi di competenza e di prudenza; preso atto che la prima variazione dell’esercizio proposta presenta maggiori ricavi per €. 64.093, minori ricavi per €. 43.253, maggiori costi (e/o accantonamenti previsti) per €. 99.340 e minori costi (e/o accantonamenti) per €. 78.500. Il bilancio chiude a pareggio. Tutto ciò premesso, considerata la delibera 48/2019 di approvazione del Bilancio di Previsione 2020 e le variazioni intercorse e registrate successivamente e sentito il parere del Collegio dei Revisori dei Conti, riportato nella relativa relazione; il Consiglio federale determina quanto segue:

  • delib. n. 65/2020: approvata all’unanimità

SI DISPONE l’approvazione della variazione n.1 del Bilancio di previsione 2020 nel testo allegato che ne costituisce parte integrante e sostanziale e l’approvazione della Relazione del Presidente Federale alla nota n.1 variazione del Bilancio di Previsione 2020 e i relativi programmi di attività e delle spese. La prima variazione dell’esercizio presenta maggiori ricavi per €.64.093, minori ricavi per €.43.253, maggiori costi (e/o accantonamenti previsti) per €.99.340 e minori costi (e/o accantonamenti) per €.78.500. Il bilancio chiude a pareggio.

Ø  Bilancio Preventivo 2021 (delib. n. 66/2020)

Sentita la relazione del Presidente Bordini e del Segretario Generale Secchi che hanno esposto al Consiglio la proposta di Bilancio Preventivo 2021 improntata, come di consueto, su principi di cautela, sulla base delle risorse complessivamente assicurate alla FID dal Coni, dalla società Sport e Salute S.P.A., dai propri associati e dagli altri soggetti finanziatori. Considerato che la proposta di bilancio è stata redatta sulla base delle delibere di contribuzione e indicazioni fornite dalla Società Sport e Salute; preso atto che la Redazione del Bilancio di Previsione 2021 è stata effettuata tenendo conto innanzi tutto dei punti programmatici approvati dall’Assemblea Ordinaria, proseguendo nell’opera di razionalizzazione intrapresa, per salvaguardare i livelli delle prestazioni sinora offerte e continuando nel trend di crescita federale agonistica e promozionale. Visto che il bilancio chiude a pareggio, la valutazione delle voci di ciascun capitolo è stata effettuata ispirandosi a criteri generali di prudenza e competenza nella prospettiva della garanzia dello svolgimento di tutte le attività pianificate. Considerata la necessità di procedere all’approvazione del Bilancio di Previsione 2021 entro il 30 dicembre 2020, come da proroga trasmessa dal CONI; letta e condivisa la Relazione del Presidente Federale al Bilancio di Previsione 2021 che elenca i programmi delle attività e delle spese d’esercizio 2021; sentito il parere del Collegio dei Revisori dei Conti, riportato nella relativa relazione; il Consiglio federale, dopo una condivisa analisi e l’approfondimento di alcune voci, determina quanto segue:

  • delib. n. 66/2020: approvata all’unanimità

SI DISPONE l’approvazione del Bilancio di Previsione 2021, nel testo allegato che ne costituisce parte integrante e sostanziale; l’approvazione della Relazione del Presidente Federale al Bilancio di Previsione 2021 e i relativi programmi delle attività e delle spese.

Valore della produzione approvato € 412.502,00, Costi della produzione approvato € 411.876,00, oneri finanziari € 626,00. Con un risultato complessivo dell’esercizio previsto in pareggio.

 

Ø  Proposta di transazione da parte della società Altran (delib. n. 67/2020)

Ricordati i principali passaggi riguardanti il servizio di ingegneria in oggetto, con l’avvenuta attivazione dei servizi paypal e l’esito dei test effettuati, nonché le tempistiche che hanno condotto alla proposta di transazione da parte di Altran, società incaricata della Ristrutturazione del sito web www.fid.it o www.federdama.it e della reingegnerizzazione del DataBase di FederDama, a seguito della presentazione dell’offerta economicamente più vantaggiosa per la FID, ex Delibera 57/2016, per 15.000 € + iva, che oltre alla necessaria innovazione del corposo database (oltre 250 Gb di dati) e del sito federale, già funzionale all’indirizzo www.federdama.org da oltre sei mesi, ha previsto l’introduzione delle funzionalità di tesseramento on-line ed e-commerce, e di cui la FID pagherà la seconda tranche a saldo, pari al 50%, a completamento del collaudo in corso. Considerata la proposta di transazione presentata da Altran, per il ritardo nella consegna, sentiti i webmaster ed i legali della FID, che hanno espresso parere favorevole alla proposta ricevuta dalla FID il 18.12.2020, dopo l’inserimento di alcune precisazioni, il Consiglio federale, dopo una condivisa analisi e l’approfondimento di alcune voci, determina quanto segue:

• delib. n. 67/2020: approvata all’unanimità

SI DISPONE l’approvazione del “Verbale di Consegna e Accettazione Deliverables” proposto dalla società Altran, che al fine di ovviare al ritardo nella consegna dei lavori offre di realizzare alcuni deliverables fuori offerta, in parte già eseguiti, senza alcun costo aggiuntivo a carico della FID (rispetto a quanto pattuito nel contratto originario), che includono:

1.   Realizzazione ex novo del Registro 2.0 che comunica con il registro del CONI. Quotazione economica: € 10.000;

2.   Integrazione del sito web di ulteriori contenuti definiti insieme, ovvero di circa 35 pagine in più rispetto ai precedenti contenuti. Quotazione economica: € 3.000;

3.   Integrazione ed adeguamento al GDPR e di conseguente redazione di una nuova privacy policy & cookie law. Quotazione economica: € 2.000;

4.   Inoltre, per far fronte ad eventuali problematiche o modifiche lato sito web e lato DB, Altran garantisce un’assistenza di tipo Maintenance Ordinaria, Adeguativa e Correttiva della durata di un anno (senza costi aggiuntivi), organizzata nel rispetto dei livelli di criticità individuati concordemente e descritti nel Verbale che fa parte integrante della deliberazione. Quotazione economica: € 10.000.

Ø  Contributi agli Organi Periferici FID – “contributo straordinario anticovid 2020” ai Delegati e Comitati Regionali (delib. n. 68/2020)

Il Consiglio federale ha effettuato l’analisi dei contributi spettanti agli organi periferici (Comitati/Delegati regionali e provinciali) calcolati sulla base dei parametri vigenti e dell’attività svolta nel 2020, da cui è emersa una diminuzione delle contribuzioni del 29% (con un ammontare complessivo di circa 10 mila €, a fronte dei 14 mila € dell’ultimo biennio), da considerarsi tuttavia contenuta considerata la pandemia che ha condizionato gravemente gran parte dell’attività, soprattutto nel periodo di lock-down, con la sospensione delle attività, tra fine marzo e fine giugno; considerato che con il DPCM del 3 dicembre sono stati consentiti soltanto gli eventi e le competizioni – di livello agonistico e riconosciuti di preminente interesse nazionale – ovvero le competizioni aventi natura internazionale e le competizioni aventi natura di campionato italiano o gara equipollente, come chiarito anche dal CONI nella sezione riservata al COVID-19, con apposita circolare del Segretario Generale del 4 dicembre 2020. Valutato che mentre per i delegati provinciali l’attività era programmata a gennaio, come da indicazioni della circolare attività 2020 (prot. 1521 del 26.11.2019), e poteva essere svolta senza problemi, nei termini previsti, mentre invece i Campionati Regionali erano stati programmati a febbraio, con date di recupero a 3 maggio (saltata) e 16 agosto, con la pianificazione di alcuni recuperi tra novembre e dicembre. Dopo una serie di considerazioni, analisi e un approfondito confronto anche numerico, considerato il DPCM 3 dicembre 2020 che ha bloccato l’attività regionale, preso atto delle consuetudini organizzative regionali e della mancata possibilità di usare la data di recupero di maggio, il Consiglio federale determina quanto segue:

• delib. n. 68/2020: approvata all’unanimità

SI DISPONE l’erogazione di un contributo straordinario anticovid 2020, pari a 3.800 per l’attività regionale svolta dai Delegati/Comitati Regionali, garantendo a tutti gli organi regionali FID con almeno una società affiliata alla FID, un’erogazione non inferiore all’80% dei contributi ricevuti nel 2019 e riconoscendo a tutte le delegazioni/comitati regionali almeno 150 € in più rispetto al valore risultante dai parametri relativi all’attività realmente svolta nel 2020, quale riconoscimento organizzativo, secondo le tabelle allegate e che fanno parte della presente deliberazione.

[Note: l’allegato quadro contributivo potrebbe variare a seguito delle relazioni annuali non ancora pervenute e delle valutazioni sul rispetto dei termini consentiti dai DPCM, per lo svolgimento dei campionati provinciali]

 

 

Ø  Nomina Delegati Provinciali vacanti o ad interim (delib. n. 69/2020)

Preso atto delle dimissioni, per motivi personali, del Delegato Provinciale di Foggia, M° Emanuele D’Amore, e dopo aver sentito la relazione del Vice Presidente Luca Iacovelli, il Consiglio federale determina quanto segue:

• delib. n. 69/2020: approvata all’unanimità

SI DISPONE, ai sensi dell’art. 21 comma 2 dello Statuto e ad integrazione ed aggiornamento della delibera 54/2020, vengono accolte le dimissioni del M° Emanuele D’Amore, a cui va il più sentito ringraziamento del Consiglio federale per il lavoro svolto in questi anni e viene nominato Delegato Provinciale FID di Foggia il GM° Sergio Scarpetta.

*****

Altre informazioni e notizie utili

Ai lavori del Consiglio federale ha preso parte anche il dott. Michele Sonnessa ed il dott. Antonio Valenzano, rispettivamente Presidente e Direttore Generale dell’Associazione Nazionale Città dell’Olio (A.N.C.O.), introdotti dalla Vice Presidente Francesca De Santis, ringraziati per la disponibilità a sviluppare una collaborazione attraverso un protocollo d’intesa FID-A.N.C.O., con due principali obiettivi: la promozione turistica ed enogastronomica e la sensibilizzazione dei giovani per uno stile di vita sano, considerato che il turismo dell’olio, da circa un anno, ha una propria legge.

È stata condivisa l’Agenda FID 2021 (pur soggetta all’andamento pandemico ed al piano vaccinale nazionale e mondiale) ed è stato evidenziato il quadro delle attività internazionali, evidenziando che in Italia, grazie al protocollo anti-covid FID, si è svolta e si continua a svolgere praticamente tutta l’attività dei campionati nazionali.

È stato pianificato il rinvio del 1° Campionato Mondiale di dama italiana all’aprile 2022, con norme di ammissione da perfezionare in funzione del rinvio, allargando eventualmente di due il numero degli ammessi, considerati i diritti acquisiti per il campionato 2020 da parte degli italiani.

Altri temi di carattere generale e di dettaglio sono stati affrontati dal Consiglio federale, ma senza ulteriori determinazioni.

*****

Restando a disposizione per eventuali chiarimenti, si ringrazia per la collaborazione e si porgono i più cordiali saluti.

 

Il Segretario Generale

f.to Giuseppe Secchi

Ultimo aggiornamento Martedì 05 Gennaio 2021 19:25
 

ANTIDOPING (clicca)

Si informa che é disponibile sul sito del NADO Italia  la Lista delle sostanze vietate e dei metodi proibiti WADA nella versione in italiano.


Per consultare sul sito del NADO Italia la normativa aggiornata, andare a questo link: [ clicca qui ]




Course in Draughts

Corso di dama internazionale

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner