Note regolamentari per gli organizzatori PDF Stampa E-mail
Scritto da La Commissione Tecnica Federale   
Venerdì 11 Marzo 2016 11:13


La CTF raccomanda a tutti gli organizzatori di leggere attentamente la Delibera 57/2015 – Ratifica delle proposte presentate dalla C.T.F.

Gli organizzatori devono riporre particolare attenzione ai seguenti punti:

3. Creazione di gruppo separato per i provinciali nei tornei

Già sul dépliant, in ogni gara nazionale o interregionale (esclusi tornei Open) deve essere previsto un gruppo separato per i giocatori provinciali. Se all’atto dell’iscrizione sono presenti sei o più provinciali deve essere necessariamente costituito un girone ad hoc per loro, se invece ci sono meno di sei provinciali, è possibile farli giocare con gli altri mantenendo i premi previsti per il loro gruppo.

5.Modifica del regolamento della Coppa Italia FID

A partire dal 2016 per la dama italiana, non tutte le gare nazionali ed interregionali sono valide per la Coppa Italia, inoltre le gare possono avere un valenza diversa (numero di stelle attribuite).

In particolare per la Coppa Italia, le gare sono valutate nel modo seguente:

  • alle gare con montepremi inferiore a € 1.000 (mille) non sarà attribuita alcuna stella (NON SARANNO QUINDI VALIDE PER LA COPPA ITALIA);
  • alle gare con montepremi maggiore o uguale a € 1.000 (mille), con almeno € 750 (settecentocinquanta) ai primi due gruppi, sarà attribuita una stella; (*)
  • alle gare con montepremi maggiore o uguale a € 2.000 (duemila), con almeno € 1.500 (millecinquecento) ai primi due gruppi, saranno attribuite due stelle; (**)
  • alle gare con montepremi maggiore o uguale a € 3.000 (tremila), con almeno € 2.000 (duemila) ai primi due gruppi, saranno attribuite tre stelle; (***)

Per le gare di due giorni il numero di stelle viene raddoppiato (fino ad un massimo di 6 stelle ******). Alle gare disputate in Sardegna, sarà aggiunta una stella alla valutazione precedentemente esposta.

La CTF si riserva di apportare eventuali correttivi del numero di stelle attribuite alle gare (in positivo o in negativo) nel caso in cui le gare stesse presentino aspetti positivi o negativi dal punto di vista logistico o organizzativo.

Il numero di stelle attribuito alla gara dovrà essere noto (e riportato sul dépliant della manifestazione) al momento della pubblicizzazione della stessa.

10. Nuova Coppa Italia Ragazzi

Gli organizzatori di gare nazionali o interregionali sono OBBLIGATI a prevedere un gruppo ragazzi, già sul dépliant della manifestazione. Nel caso in cui i ragazzi locali siano pochi, è possibile prevedere e costituire anche un solo gruppo: Provinciali + Ragazzi.

È assolutamente vietata la divulgazione del dépliant della manifestazione prima dell’autorizzazione da parte della Commissione Tecnica Federale, che tra le altre attività rileva se ci sono incongruenze tecniche e regolamentari sui dépliant. Per questo motivo è indispensabile inviare la richiesta della data e il relativo dépliant con congruo anticipo (almeno 60 giorni nel caso di gare di rilievo nazionale).

 Vi prego quindi di rispettare tali regole per permettere l’autorizzazione delle vostre gare in tempi congrui.

Per la C.T.F.

f.to Daniele Macali

Ultimo aggiornamento Venerdì 11 Marzo 2016 11:14
 
ANTIDOPING (clicca)

Si informa che é disponibile sul sito del NADO Italia  la Lista delle sostanze vietate e dei metodi proibiti WADA nella versione in italiano.


Per consultare sul sito del NADO Italia la normativa aggiornata, andare a questo link: [ clicca qui ]




Match Italia - Usa 2018 - Foto Gallery

Course in Draughts

Corso di dama internazionale

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner