I certificati medici non agonistici non saranno più necessari per i tesserati FID!!! PDF Stampa E-mail
Scritto da La Segreteria Federale   
Mercoledì 22 Giugno 2016 15:22

Il percorso di intensa attività istituzionale, che aveva portato la FID, la FIGB e la FSI, congiuntamente ad inoltrare al CONI il 5 dicembre 2015, una nota istruttoria per il Ministero della Salute, sul tema dell'obbligo dei certificati anche per i praticanti "non agonisti" delle attività sportive della mente, che aveva portato alla nota del Ministeriale della Salute del 17 giugno 2015, diramata con seguito al Comunicato federale del 22 giugno 2015 (http://www.federdama.it/cms/documenti/comunicati-e-circolari/comunicati-2015/963-certificati-medici-sportivi-novita-positive-dal-minsalute), può finalmente dirsi finalmente concluso.



Con la nota del Segretario Generale del CONI, prot. n. 6897/2016 del 10.06.2016 (in allegato), avente ad oggetto la "Certificazione medica per l'attività sportiva non agonistica" viene completato il quadro normativo di dettaglio, inizialmente previsto per il 31.10.2015 e poi rinviato.

Come già pubblicizzato il 9 settembre 2015 (http://www.federdama.it/cms/elenco-degli-articoli/1001-aaa-certificati-medici-sportivi)  si ricorda che solo per gli Agonisti resta l'obbligo di certificazione medica (biennale) e la presentazione del certificato medico agonistico (Dama) è condizione necessaria per la partecipazione ai Campionati Italiani agonistici: la FID, grazie ai fondi del 5x1000, contribuirà con 20 € di rimborso spese ciascuno (a fine evento) per tutti coloro che saranno ammessi ai prossimi Campionati Italiani.

Si ricorda la definizione di agonisti già evidenziata nella Circolare prot. 1481 del 28.11.2014 (circolare tesseramento 2015):
Sono definiti “agonisti” (DM 18 Febbraio 1982 e dalla FID): tutti coloro che hanno compiuto l’11° anno di età solare (anni da compiersi entro il 31 Dicembre dell’anno in corso), che partecipano regolarmente a Tornei e Campionati nella massima serie (Assoluto o 1° gruppo), gli atleti della Nazionale che partecipano alle competizioni internazionali e tutti i partecipanti ai Campionati Italiani di qualunque categoria.
Per gli "agonisti" è dunque obbligatorio il “certificato di idoneità alla pratica sportiva agonistica” con scadenza biennale previsto dal protocollo del Decreto Ministeriale Allegato 1 Tabella A (visita clinica – esame ecg a riposo – esame urine). 


Note: per altri approfondimenti v. anche gli atti del Convegno Medico Sportivo tenutosi a Zoppola (PN) il 30.10.2015 (http://www.federdama.it/cms/elenco-degli-articoli/1048-in-novanta-al-convegno-medico-sportivo-di-zoppola )



Ultimo aggiornamento Mercoledì 22 Giugno 2016 15:23
 
ANTIDOPING (clicca)

Si informa che é disponibile sul sito del NADO Italia  la Lista delle sostanze vietate e dei metodi proibiti WADA nella versione in italiano.


Per consultare sul sito del NADO Italia la normativa aggiornata, andare a questo link: [ clicca qui ]




Match Italia - Usa 2018 - Foto Gallery

Course in Draughts

Corso di dama internazionale

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner