Tesseramento 2020: Obbligo di PEC per i Sodalizi

 

Per poter procedere con l'affiliazione 2020, è necessario che il Sodalizio sia in possesso di una propria casella di Posta Elettronica Certificata (PEC)


DPCM 24 Ottobre 2020: disposizioni riguardanti l’attività damistica PDF Stampa E-mail
Scritto da Segretario Generale   
Lunedì 26 Ottobre 2020 11:31

Roma, 26/10/2020

Prot. n. 896/2020

DPCM 24 Ottobre 2020: disposizioni riguardanti l’attività damistica

Con DPCM del 24 ottobre 2020, pubblicato il 25 ottobre sulla Gazzetta Ufficiale, sono state emanate nuove disposizioni volte a contenere il diffondersi dell’epidemia COVID-19.

Le recenti disposizioni modificano in parte quelle dei precedenti DPCM (che avevano lasciate inalterate le possibili attività per le discipline sportive “non di contatto” come la dama) ed introducono alcune nuove restrizioni in merito allo svolgimento dell’attività damistica.

L’art. 1 comma 9 lett e) del DPCM 24 ottobre 2020 infatti stabilisce che: “... restano consentiti soltanto gli eventi e le competizioni sportive, riconosciuti di interesse nazionale, nei settori professionistici e dilettantistici, dal Comitato olimpico nazionale italiano (CONI), dal Comitato italiano paralimpico (CIP) e dalle rispettive federazioni sportive nazionali, discipline sportive associate, enti di promozione sportiva, ovvero organizzati da organismi sportivi internazionali, all'interno di impianti sportivi utilizzati a porte chiuse ovvero all'aperto senza la presenza di pubblico, nel rispetto dei protocolli emanati dalle rispettive Federazioni sportive nazionali, discipline sportive associate ed enti di promozione sportiva; le sessioni di allenamento degli atleti, professionisti e non professionisti, degli sport individuali e di squadra partecipanti alle competizioni di cui alla presente lettera sono consentite a porte chiuse, nel rispetto dei protocolli emanati dalle rispettive federazioni sportive nazionali, discipline sportive associate ed enti di promozione sportiva;“

Pertanto, tutte le manifestazioni sportive (individuali e a squadre) riconosciute di interesse nazionale dalla F.I.D. (o dagli EPS che abbiano uno specifico settore per la disciplina della Dama), possono disputarsi regolarmente nel rispetto dell’applicazione del protocollo FID anti-covid approvato dalla Federazione e senza la presenza di pubblico.

 

Per manifestazioni avente interesse nazionale si intendono tutte le manifestazioni avente valore ai fini della variazione della classifica nazionale Elo-Rubele.

Per ciò che riguarda i campionati provinciali, valevoli indirettamente ai fini delle ammissioni ai campionati italiani, si raccomanda il possibile rinvio. Non sono consentite competizioni che non siano riconosciute di interesse nazionale dalla Federazione Italiana dama.

Resta consentita l’attività di allenamento degli atleti tesserati agonisti purché a porte chiuse (senza pubblico) e nel rispetto del protocollo FID anti-covid.

Pertanto si invitano le ASD/SSD affiliate a non svolgere al proprio interno manifestazioni che non rientrino tra quelle indicate nel DPCM, al fine di evitare provvedimenti sanzionatori anche drastici.

 

Si allega alla presente il testo del nuovo DPCM per le opportune verifiche da parte degli interessati.

 

 

Il Presidente FID                                                                                                             Il Segretario generale FID

Carlo A. Bordini                                                                                                                          Giuseppe Secchi

Ultimo aggiornamento Martedì 27 Ottobre 2020 10:18
 

ANTIDOPING (clicca)

Si informa che é disponibile sul sito del NADO Italia  la Lista delle sostanze vietate e dei metodi proibiti WADA nella versione in italiano.


Per consultare sul sito del NADO Italia la normativa aggiornata, andare a questo link: [ clicca qui ]




Course in Draughts

Corso di dama internazionale

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner