Tesseramento 2020: Obbligo di PEC per i Sodalizi

 

Per poter procedere con l'affiliazione 2020, è necessario che il Sodalizio sia in possesso di una propria casella di Posta Elettronica Certificata (PEC)


Ottime news dal web PDF Stampa E-mail
Scritto da Riccardo Agosti   
Venerdì 12 Agosto 2016 21:09

Crescono i numeri del sito federdama.it e quelli della pagina Facebook della FID


Ottime notizie dal web per la dama. Molto positive per quanto riguarda i numeri.

Anche la FID, come altre federazioni sportive, cerca di tenersi al passo con i tempi, dotandosi di una buona struttura digitale di comunicazione. Il sito web, del quale è previsto un restyling nei prossimi mesi, il Forum, la pagina Facebook, Youtube e Twitter, tanto per citare i canali principali di comunicazione on-line della FID.

Il sito web - e soprattutto l’articolata e multiforme piattaforma gestionale, con oltre 200 Gb di dati storici e attuali a cui si appoggia - comincia a sentire il peso dei suoi anni. Per questo, dopo un'importante pianificazione tecnica e finanziaria avviata oculatamente dai webmaster già nel 2014, nei prossimi mesi si prevede di arrivare ad una totale “reingegnerizzazione” del database che verrà completata dal restyling del sito, con l'obiettivo di ammodernarne aspetto e funzionalità per i damisti.

Intanto federdama.it continua a macinare numeri interessanti, resi ancora maggiori, nel mese di luglio, dal grande evento del match mondiale Borghetti-Scarpetta che hanno portato, nel mese di luglio, ad avere un quasi +42% di visite (attorno alle 12.500 in un mese), un +29% di utenti ed un +39% di visualizzazioni (verso le 24 mila visualizzazioni mensili).

Anche le news pubblicate successivamente stanno registrando un maggiore apprezzamento rispetto al passato. Merito dei tanti corrispondenti che ci inviano i propri contributi ed a cui bisogna di dire un grazie per ogni articolo inviato, così com'è necessario ricordare quanto sia prezioso ogni singolo contributo giornalistico per avere una copertura completa delle notizie su ciò che avviene in ogni parte d'Italia. Una costituenda redazione “media-FID” nata pochi mesi fa ma che già annovera una trentina di corrispondenti che hanno permesso di dare un notevole impulso alla crescita delle informazioni verso il mondo damistico. Senza dimenticare che la redazione si basa pur sempre sul volontariato, e quindi, talvolta, può capitare di dover attendere qualche giorno in più per avere le ultime news (o un comunicato ufficiale i cui crismi devono essere indefettibili).

Fondamentale è il lavoro svolto dall'addetto stampa Adolivio Capece (di cui ricordiamo i trascorsi redazionali con Indro Montanelli) che garantisce la copertura degli articoli più importanti, con informazioni spesso raccolte direttamente sul campo, oltre alla predisposizione del manuale del corrispondente FID, di grande utilità.


Statistiche del mese di luglio del sito federdama.it

Statistiche luglio 2016 federdama.it


Anche la pagina Facebook sta registrando numeri incoraggianti. In meno di un anno siamo passati dai circa 200 fan agli oltre 600 di questi giorni, grazie soprattutto all'infaticabile lavoro di Michele Faleo, che ha aggiornato in maniera super-efficiente la pagina con tante foto e notizie. A lui si sono aggiunti di recente anche Luca Salvato e Riccardo Agosti per una copertura ancora più assidua di tutte le news damistiche, e vi sono altri progetti futuri per ravvivare ulteriormente la comunità damistica che si è formata attorno a questa pagina. Certamente sappiamo di essere ancora “piccoli” rispetto a molte altre realtà presenti su Facebook, ma i risultati sono incoraggianti per il futuro ed i margini di crescita sono ancora ampi.


Statistiche della pagina www.facebook.com/Federdama

Pagina Facebook Federdama


Portano altro ottimismo i risultati portati dalla pubblicazione dei post su Facebook, soprattutto in ambito giovanile, che hanno raggiunto una copertura di circa 2.600 persone nel caso del post sui Giochi Giovanili, contemporaneamente ad un buon tasso di engagement (mi piace, commenti e condivisioni). Il fatto che i post più apprezzati siano quelli che coinvolgono i giovani ci fanno ben sperare per il futuro perchè significa che la Federazione dispone di tanti ragazzi e tante famiglie su cui investire per crescere ancora.


Post di Facebook


Vi è poi il canale Youtube, curato dal sempre attivo Giorgio Nanì La Terra, con tanti video già caricati, tutti di ottima qualità (qualcuno dei quali ha superato le mille o anche le duemila visualizzazioni nel giro di poco tempo) e la serie web a puntate “Il bianco muove e vince”, iniziata proprio in questi giorni e condotta dal maestro Benito Cataldi.

Ricordiamo, per dovere di cronaca, anche la pagina Twitter, anche se, rispetto agli altri canali, dimostra ancora una certa staticità, con 141 follower, dei quali però ve ne sono pochi davvero attivi. Del resto Twitter in Italia non ha i numeri di Facebook, e nemmeno quelli di Youtube. Vedremo in futuro se qualcun altro si aggiungerà per dare un po' più di verve a questo canale di comunicazione. Per il momento ci permette comunque di tenere interessanti contatti con alcuni profili damistici internazionali e con la pagina del CONI che non di rado interagisce con i nostri tweet.

In conclusione possiamo dire di disporre di una buona struttura di comunicazione digitale e di poter guardare al futuro con ottimismo e con l'obiettivo di migliorare ancora.


Ultimo aggiornamento Sabato 13 Agosto 2016 12:54
 
ANTIDOPING (clicca)

Si informa che é disponibile sul sito del NADO Italia  la Lista delle sostanze vietate e dei metodi proibiti WADA nella versione in italiano.


Per consultare sul sito del NADO Italia la normativa aggiornata, andare a questo link: [ clicca qui ]




Course in Draughts

Corso di dama internazionale

Login



Banner
Banner
Banner
Banner
Banner