La Federazione Italiana Dama é presente sul Televideo RAI, a pagina 697, con 6 schermate in cui visualizzare informazioni, notizie, curiosità  ed i principali tornei in programma.

Michele Borghetti trionfa a Branson (Missouri), 2° Scarpetta PDF Stampa E-mail
Scritto da Riccardo Agosti   
Sabato 01 Aprile 2017 15:54

Michele Borghetti trionfa negli USA nel torneo internazionale di dama inglese (specialità con 11 pedine) e conquista il diritto a sfidare il campione del mondo Alex Moiseyev.
Al secondo posto un altro italiano, Sergio Scarpetta


Non finisce di stupire Michele Borghetti o, meglio, nessuno può più essere stupito dell'ennesima vittoria mondiale ottenuta dal giocatore di Livorno in un torneo di dama. Così dopo essere divenuto il più forte giocatore italiano della storia della dama, 4 volte campione mondiale di dama inglese ed il più forte giocatore di dama italiana della storia, questa volta Borghetti è tornato a vincere in un'altra specialità: la dama inglese con 11 pedine (invece delle classiche 12). Una variante creata per rendere più vario il gioco della dama inglese e per mettere ancora più alla prova i giocatori di dama. Uno stimolo a cui certamente non poteva non rispondere Michele Borghetti, da sempre dotato di una grandissima capacità analitica, prima ancora di quella teorica, e che quindi ha potuto trovare pane per i suoi denti in questa competizione d'oltreoceano.


Michele Borghetti vittorioso a Branson

Michele Borghetti (che gioca per l'ASD Dama Foggia) ha condotto la classifica del torneo sin quasi dal principio ottenendo alla fine 36 punti e senza mai perdere nessuno dei 12 incontri (24 partite) previsti. Secondo classificato, a due punti di distacco, l'altro italiano in gara, il foggiano Sergio Scarpetta (che gioca per lo stesso circolo damistico foggiano) e negli anni scorsi ha vinto un titolo mondiale nella disciplina. I due italiani, ormai considerati unanimamente come i migliori giocatori del mondo di dama inglese, s'incontreranno nel mese di settembre per disputare il match mondiale per il nuovo titolo di dama inglese con apertura sorteggiata.

E sarebbe sbagliato pensare che nel torneo americano non ci fossero bravi giocatori, viceversa vi erano praticamente tutti i migliori giocatori del momento, era presente l'africano Lubabalo Kondlo, classificatosi terzo a due punti da Scarpetta, ed Alex Moiseyev, giocatore russo-americano in passato pluricampione mondiale della specialità inglese e che detiene il titolo mondiale di dama inglese con 11 pedine.

Michele Borghetti affronta Alex Moiseyev a Branson

C'è da dire che Moiseyev è apparso un po' al di sotto dei suoi standard abituali, essendosi piazzato quarto ed avendo totalizzato solo 27 punti (9 in meno di Borghetti). E ciò non può che essere di buon auspicio per il match mondiale che dovrà disputarsi tra il giocatore livornese e lo stesso Moiseyev. Eh sì perchè il torneo internazionale di Branson serviva proprio ad individuare lo sfidante al titolo mondiale di questa specialità, che quindi sarà proprio Michele Borghetti.

Rimaniamo intanto in attesa del match mondiale Borghetti-Scarpetta che si terrà a Livorno dal 9 al 23 settembre.

La classifica completa del torneo

1. Michele Borghetti 36
2. Sergio Scarpetta 34
3. Lubabalo Kondlo 32
4. Alex Moiseyev 27
5. Lorne Wells 26
6. Michael Holmes 24
7-11. Jim Morrison, Richard Beckwith, Eric Strange, Joe Moore, e Jack Francis 23
12-13. Joe Schwartz e John Webster 22
14-15. Laverne Wray e Clayton Nash 21
16. Larry Keen 20
17. Tim Laverty 16
18. Anthony Bishop 13 (w/d dopo il 9° turno)


Il curriculum damistico ed i record di Michele Borghetti

http://www.federdama.it/cms/gare-e-classifiche/albo-doro/i-campioni-di-dama/michele-borghetti

Video dell'evento a Branson (Missouri) su un canale televisivo americano

http://www.ozarksfirst.com/news/march-madness-checker-tournament-in-branson/682062374

Ultimo aggiornamento Giovedì 13 Aprile 2017 10:42
 
ANTIDOPING (clicca)

Si informa che é stata pubblicata sul sito del CONI la Lista delle sostanze vietate e dei metodi proibiti WADA nella versione in italiano.


Per consultare sul sito del CONI la normativa aggiornata, andare a questo link: [ clicca qui ]





Login



Banner
Banner
Banner
Banner
Banner