35° G.P. Città di Parma: vince il GM° Francesco Gitto PDF Stampa E-mail
Scritto da Marco Rastelli   
Venerdì 20 Ottobre 2017 11:02
Il giorno 08 Ottobre scorso nei locali della Polisportiva Castelletto si è svolto il 35° G.P. Città di Parma, gara nazionale di Dama italiana.
Circa una novantina i partecipanti, compresi alcuni ragazzi, un numero inferiore del 2016 e per questo con serenità ma anche con franchezza in parte sono state deluse le aspettative.
E' vero che Parma si contende il primato fra le manifestazioni piu' partecipate, e anche per questo si sperava in un numero maggiore,ma dobbiamo continuare a interrogarci e discutere sul calo fisiologico oppure sul fatto che oggi i rimborsi spese non sono piu' adeguati o altro ancora?

Rispetto al 2016, anno in cui il monte premi è stato distribuito in tre categorie, quest'anno i premi, per le regole vigenti, sono leggermente diminuiti in quanto spalmati fra quattro Gruppi. L'anno scorso sono sorte delle polemiche per un numero troppo (?) elevato in certi Gruppi, credo 34-35 giocatori, evidentemente ci dimentichiamo quando in passato, e senza computer, si dovevano gestire categorie con 35-40 giocatori, è vero che ognuno di noi apparteneva ad una categoria, erano cinque allora, ma i partecipanti erano comunque quelli, cioè non paragonabili rispetto a quelli di oggi.
Mi permetto di fare queste osservazioni perchè chi organizza ha ovviamente a cuore tutti quegli elementi che alla fine  incidono sull'esito finale che è la partecipazione.
Come sempre elevato è stato il valore tecnico-agonistico del torneo e non poteva essere diversamente data la presenza di ben 7 G.M. tanto che nel 1° Gruppo la classifica finale si è sbloccata proprio all'ultimo turno quando il campione uscente Francesco Gitto supera il G.M. Claudio Ciampi.
Per la prima volta era presente la categoria ragazzi che si sono confrontati con passione e dove ha prevalso Bonvicini Giacomo seguito da Brando Ligustri, tutti e due  frequentano i corsi con Marco Rastelli, seguiti da Cristian Cantarelli, Paolo Galaverna e Giuliano Verderi.
Direttore di gara Valter Mazzali coadiuvato da Tenucci Giuliana, Arnaldo Colonna, Gianfranco Rebecchi e Silvano Cavallini.
Una nota di merito per l'amico Paolo Faleo che porta con sé sempre tanti giovani.
 
Classifiche

1° Gruppo: 1° Francesco Gitto (A.S.D. Dama Lecce, Lecce) p. 8,39.50; 2° Michele Maijnelli p. 8,35.44; 3° Marcello Gasparetti p. 7,41.47; 4° Paolo Faleo p. 7,41.45; 5° Mario Fero p. 7,40.46; 6° Leonardo Val p. 7,38.43; 7° Alessandro Ferrari p. 7,37.40; 8° Mirco De Grandis p. 7,36.41; 9° Gianmarco Ronda p. 7,31.34; 10° Gerardo Cortese p. 6,42.41; 11° Claudio Ciampi p. 6,36.32; 12° Francesco Gorno p. 6,31.23; 13° Luciano Negrone Casciano p. 5,37.30; 14° Marcello Fantozzi p. 5,31.21; 15° Andrea Taviani p. 5,29.20; 16° Diego Signorini p. 4,33.16; 17° Domenico Gatti p. 3,37.18; 18° Guido Badiali p. 3,34.17

2° Gruppo: 1° Alessandro Malotti (A.S.D. C.I.A.S.A Sezione Dama Piombino, Livorno) p. 11,35.63; 2° Gianfranco Portoghese p. 8,36.46; 3° Lorenzo Bonifacino p. 8,33.42; 4° Mirko Mancini p. 8,32.41; 5° Raffaele D`Amore p. 7,39.42; 6° Mario Maiello p. 7,32.35; 7° Lucien Zinutti p. 6,43.36; 8° Nunzio Gaglio p. 6,42.34; 9° Sabino Andriani p. 6,40.29; 10° Gaetano Mazzilli p. 6,38.37; 11° Giovanni Maffeis p. 5,45.37; 12° Cosimo Capriulo p. 5,34.25; 13° Sandro Chieregato p. 5,34.24; 14° Domenico Bozza p. 5,33.22; 15° Giovanni Distefano p. 5,31.22; 16° Rivaldo Casucci p. 4,34.19; 17° Stefano Teggi p. 3,34.15; 18° Giovanni Pietro Rosetti p. 3,33.13

3° Gruppo: 1° Fabio Bassanello (A.S.D. Dama Club Orsago, Treviso) p. 10,39.60; 2° Pietro Giovanni Tincani p. 9,47.65; 3° Giuseppe Mancini p. 9,42.62; 4° Carmelo Guttà p. 8,34.43; 5° Lorenzo Piva p. 7,39.39; 6° Cesare Augusto Troisi p. 7,33.29; 7° Elia Cantatore p. 7,31.28; 8° Giuseppe Baldi p. 6,42.36; 9° Severino Sapienza p. 6,39.39; 10° Franco Pasciutti p. 6,39.35; 11° Antonio D`Agnone p. 6,36.31; 12° Davide Zhou p. 6,35.28; 13° Andrea Cappelletto p. 6,30.22; 14° Carlo Cortesi p. 5,39.25; 15° Gianfranco Dini p. 5,33.23; 16° Paride Bellavista p. 5,31.25; 17° Gabriele Cappelletto p. 4,33.16; 18° Luigi Cerra p. 3,34.10; 19° Salvatore Arrigo p. 3,29.8; 20° Alberto Benfenati p. 2,35.14

4° Gruppo: 1° Salvatore Marchese Ragona (A.S.D. Svalves Etneo, Catania) p. 9,41.57; 2° Enzo Canepa p. 9,40.57; 3° Michele Faleo p. 9,34.45; 4° Walter Giuffredi p. 8,43.55; 5° Davide Gemma p. 8,43.51; 6° Mario Cibin p. 8,42.53; 7° Andrea Ria De Meis p. 7,37.42/1.2; 7° Benito Lettieri p. 7,37.42/1.1; 9° Luigi Pomarolli p. 7,32.35; 10° Davide Tamborin p. 6,41.32; 11° Ettore Caramaschi p. 6,37.30; 12° Achille Longo p. 6,36.32; 13° Vincenzo Rizza p. 6,33.23; 14° Ugo Rizzi p. 6,33.20; 15° Costante Bernardi p. 5,29.18; 16° Dino Bellin p. 5,26.16; 17° Mario De Luca p. 4,45.26; 18° Sergio Budicin p. 4,39.22; 19° Jonny Ria De Meis p. 3,38.19; 20° Giovanni Piano p. 3,29.11; 21° Romano Canevari p. 3,29.9; 22° Giovanni Fiocco p. 3,28.9

Gruppo Provinciali: 1° Pino Iuele (A.S.D. Dama Salento, Lecce) p. 9,26.45; 2° Hervè Laurent p. 8,28.38; 3° Enzo Casali p. 7,23.21; 4° Adriano De Franceschi p. 6,25.16; 5° Gianluigi Corrent p. 4,20.6; 6° Denis Cantarelli p. 3,27.9; 7° Daniele Fiocco p. 2,29.2; 8° Anna Brescia p. 1,22.3


 


Ultimo aggiornamento Venerdì 20 Ottobre 2017 12:42
 

Giochi Sportivi Giovanili 2017 -- Foto Gallery

ANTIDOPING (clicca)

Si informa che é disponibile sul sito del NADO Italia  la Lista delle sostanze vietate e dei metodi proibiti WADA nella versione in italiano.


Per consultare sul sito del NADO Italia la normativa aggiornata, andare a questo link: [ clicca qui ]





Login



Banner
Banner
Banner
Banner
Banner