Buon Natale e Buon 2018 cari Amici Damisti! PDF Stampa E-mail
Scritto da cb   
Sabato 23 Dicembre 2017 23:55

Carissimi Damisti,

innanzi tutto Grazie per quest’anno trascorso insieme!

Grazie per le emozioni vissute ed i traguardi raggiunti.

Grazie per le avvincenti giocate ed i risultati damistici e organizzativi, nazionali ed internazionali con cui la FID ha contribuito a portare in alto il mondo dello Sport ed il Tricolore!

Grazie per tutte quelle sfide che un anno fa erano solo progetti e che assieme siamo riusciti a trasformare in realtà.

Grazie all’impegno che ciascuno, a vario titolo e diversa modalità, ha voluto e potuto dedicare al nobile, antico e pur sempre moderno gioco della dama!


Grazie al Consiglio federale, alle Commissioni, ai Comitati e Delegati, agli Ufficiali di gara, ai Tecnici, ai collaboratori, a Renzo Tondo da cui ho raccolto il testimone ed a tutti i tesserati ed amici damisti che con saggezza e tanto affetto mi hanno accompagnato in questo anno molto impegnativo e tanto gratificante.

Grazie per quanto condiviso in quest’anno così intenso, per i momenti felici trascorsi assieme, per il vostro sostegno ed i vostri consigli, e per tutti quei sentimenti propri di chi condivide sinceramente un mondo fatto di passione!

Grazie per la diversità di ciascuno, che consapevole ed educata è unicità, bellezza e ricchezza, e dà quella vivacità che è fermento vitale e proattività indispensabile alla crescita di tutti e ciascuno.

Grazie al CONI ed al Presidente Malagò, vicini, disponibili e sempre attenti alle reali esigenze della nostra Federazione.

Solo grazie a tutti Voi è stato possibile realizzare molto più di quanto pianificato!

Il 2017 è stato certamente un anno straordinario e stimolante, appagante e creativo.

Siamo riusciti a mettere in sicurezza le attività ordinarie e statutarie ed abbiamo potuto concretizzare la volontà di dare maggior respiro all’attività territoriale che era in sofferenza dopo gli anni dei tagli allo sport e la crisi

Siamo riusciti ad incentivare le società, gli atleti internazionali, i giovani, le donne, e finalmente possiamo sostenere con energia gli organizzatori e di conseguenza i giocatori.

Abbiamo registrato con piacere la consistente partecipazione federale alle proposte innovative (borse di studio, concorso fotografico, onorificenze federali, pedina d’Oro e Fair Play, campionati veterani e under 26, di dama frisone, l’Earth Day Italia, ecc.) e l’entusiasmo per la riproposizione di alcune attività quali il Trofeo CONI, i campionati compositori, soluzionisti, femminili, gli stage di Alto livello, i corsi di formazione.

Siamo riusciti ad intraprendere percorsi che potranno portare nuovo impulso alla FID, (come l’accordo con le Polisportive Giovanili Salesiane) e accrescere l’apprezzamento nazionale ed internazionale (come l’elezione all’unanimità di un italiano nel Direttivo FMJD).

Abbiamo registrato l’enorme successo delle attività scolastiche dopo l’intesa con il MIUR, annotato un piccolo ma significativo incremento (+6%) del numero di società affiliate e dei giocatori agonisti, soprattutto provinciali, ed abbiamo visto triplicarsi la partecipazione “social”.

Abbiamo definito ed allineato un brand federale ed iniziato a diffondere un “FID style” fatto non solo di divise, cravatte e tovaglia per le premiazioni, ma riempito anche di piccole attenzioni cerimoniali che fanno la differenza e ci vengono riconosciute come tali a tutti i livelli.

Abbiamo seguito appassionati le imprese vincenti dei nostri straordinari Campioni del Mondo, dei Campioni Assoluti di oggi, giovanissimi, e di quelli sempre attuali e vincenti.

Abbiamo ammirato il giocatore più forte della storia prodigarsi nella lotta alla ludopatia attraverso la dama ed apprezzato un giovanissimo talento mettersi al servizio dei più giovani.

Ci siamo emozionati nel sentire le dediche di un campione e nel vedere l’esultanza di chi attraverso la dama è stato parimenti e più abile di altri.

Abbiamo avuto l’onore ed il privilegio di ricevere l’abbraccio sportivo direttamente dal Presidente della Repubblica e dal Ministro dello Sport, e le congratulazioni del Presidente del CONI, perché lo Sport – anche la dama – è crescita e immagine del Paese!

Abbiamo acquisito e condiviso quello straordinario spirito che ha plasmato un gruppo in squadra ed ha trovato emblematica sintesi nella Nazionale Italiana di Dama; abbiamo ammirato i nostri giovani farsi largo nel palcoscenico mondiale che una volta sembrava proibitivo, con qualcuno dei più esperti che è andato a prendersi rivincite mai sopite regalando per la seconda volta nella storia, un titolo europeo sulla “damiera grande”.

Abbiamo fatto tanto altro ancora, scolpito indelebilmente nella memoria e nel cuore di ciascuno, dentro piccole e grandi emozioni, negli episodi ormai diventati aneddoti, ed in tutti quei momenti trascorsi all’insegna della nostra grande passione per la dama, emozioni ed insegnamenti che solo lo Sport riesce trasmettere così bene.

Ed un’emozione particolare, indelebile, ce l’ha trasmessa agli Stati Generali dello Sport, il più volte Oro Olimpico Niccolò Campriani, ingegnere, che ha ripercorso i suoi trascorsi di studente-atleta, esperienza bellissima in cui ha rivelato di aver commesso l’errore più grande della sua vita: “tentare la carriera da professionista e rovinare tutto” … “ho ucciso la passione perché è diventata un’ossessione”. Ci ha insegnato che se è il risultato a definire chi sei allora è esponenziale il rischio di mancare il bersaglio sportivo e personale, e diventa pressoché impossibile essere nella condizione di colpire un piccolissimo centro, ad una grande distanza, in una frazione di secondo, quando anche il ritmo del cuore e del respiro deve essere allineato. Ma se sei già una persona felice ed è già la tua vita ed è il tuo essere a definire chi sei, allora tutto ciò si esprimerà con perfezione anche nella prestazione sportiva.

Tanti Auguri, perciò, a tutti e ciascuno di voi perché possiate essere innanzi tutto persone felici e trasmettere la vostra vitalità a tutti i damisti di oggi e di domani e ottenere grandi traguardi nella vita e nello Sport della Mente!

Tanti Auguri a ciascuno di Voi ed a tutta FID, affinché quanto realizzato possa essere ancor più di stimolo per continuare a crescere e per alzare ancor di più l’asticella degli obiettivi, consapevoli che la volontà ed il desiderio sono imprescindibili per raggiungere qualunque risultato!

Tanti Auguri alla nostra passione, affinché la Federazione ed il gioco della dama possano diventare sempre di più una gioia di vivere e da vivere assieme, ciascuno secondo le proprie peculiarità, giocando, arbitrando, insegnando e trasmettendo ad altri, organizzando qualcosa o semplicemente mettendosi al servizio, ciascuno come sa, continuando a provare e condividere le emozioni straordinarie che rendono unica la Federazione, l’ambiente damistico e tutto ciò che lo circonda.

Tanti Auguri alle nostre famiglie, imprescindibili nel cammino di tutti noi e del nostro essere e vivere da Damisti.

Tanti Auguri al CONI, casa dello Sport e casa della FID, fondamentale nel percorso di crescita e strutturazione intrapreso e necessario ad affrontare con lo spirito giusto e vincente le sfide dei nostri giorni, permettendo al nobile e antico gioco della Dama di restare sempre moderno ed attuale.

Tanti Auguri allo Sport italiano nell’auspicio che i valori del nostro essere sportivi possano essere ancor di più e meglio anello di congiunzione e colonna portante per tutto il nostro Paese!

Il 2018, 25° anno di appartenenza della FID al CONI, sarà un anno da vivere ancora una volta da protagonisti, con l’entusiasmo del sogno, nella fedeltà dell’impegno!

Buon Natale e Buon 2018 cari Amici Damisti!

Vi abbraccio tutti e ciascuno. Tanti Auguri!


Carlo A. Bordini

Ultimo aggiornamento Domenica 24 Dicembre 2017 08:08
 

Giochi Sportivi Giovanili 2017 -- Foto Gallery

ANTIDOPING (clicca)

Si informa che é disponibile sul sito del NADO Italia  la Lista delle sostanze vietate e dei metodi proibiti WADA nella versione in italiano.


Per consultare sul sito del NADO Italia la normativa aggiornata, andare a questo link: [ clicca qui ]





Login



Banner
Banner
Banner
Banner
Banner