Dama, Scacchi e GO allo Starhotel Savoia di Trieste PDF Stampa E-mail
Scritto da Matteo Santarossa   
Lunedì 08 Gennaio 2018 18:51

Presenze da Svizzera, Serbia, Crozia e Slovenia, oltre che naturalmente dall'Italia, e più di 50 iscritti per la seconda edizione dell’“International Chess Tournament Starhotels Savoia”, torneo di scacchi, dama e GO conclusosi con successo presso la sala Tergeste dello Starhotels Savoia Excelsior Palace di Trieste, partner principale della manifestazione.

La FID era presente con l’organizzazione del campionato provinciale di dama italiana, il 1° campionato regionale di dama inglese e il campionato regionale di dama internazionale.

Nella dama inglese podio tutto di Zoppola (PN): si laurea campionessa regionale, Menegaldo Maria Ester, davanti a Matteo e Livio Santarossa.

Nella dama internazionale, 14 giocatori sono stati suddivisi in due gruppi di gioco. Il gruppo assoluto registra una forte incertezza del risultato fino all’ultimo turno. Alla fine prevale Andrea Candoni dell’ASD CD “Bruno Marini” Tolmezzo con un punto di distacco sulla coppia triestina Daniele Redivo e Sergio Pastrovicchio. Nel secondo gruppo s'impone Matja Komac (Slovenia) davanti a Marino Sibelia dell’ASD CD Triestino e Faustino Viotto dell’ASD DC Pordenone che per un soffio di quoziente precede Livio Santarossa.

Per gli scacchi due tornei: Master e Challenge. Tra i Master la vittoria è andata al maestro serbo Sinisa Drazic, davanti al vincitore della passata edizione, Predrag Bodiroga. Tra i Challenge a prevalere è stato per il secondo anno il triestino Giuliano Ziberna davanti al concittadino Patrizio Deancovich del gruppo scacchi sordi dell'ENS di Trieste.

Era presente alle premiazioni l’Assessore allo Sport del Comune di Trieste, Giorgio Rossi, che, complimentandosi per la riuscita dell’evento, ha assicurato la piena disponibilità a livello istituzionale da parte dell’amministrazione comunale. «Sono affascinato – ha affermato Rossi – dalla bellezza di questo sport, che mi entusiasma sia per la tensione delle partite che, soprattutto, per lo spirito internazionale che si respira in questa splendida sala, dove torno con piacere per il secondo anno».

A curare la parte tecnica è stata l'Accademia di Scacchi ASD, prima scuola regionale ad essere riconosciuta dalla federazione scacchistica italiana. Per la dama hanno coadiuvato l’ASD Dama Zoppola e l’ASD CD Triestino.

Grande soddisfazione per l’ottima riuscita del torneo è stata espressa dal componente della giunta CONI regionale per le Discipline sportive associate, Matteo Santarossa, e il presidente dell'accademia, Massimo Varini, che ha rilevato come anche questa edizione abbia confermato l’alto livello dei partecipanti richiamati da una cornice prestigiosa molto apprezzata e che ha spinto diversi campioni a ritornare e tantissimi amatori ad iscriversi, in quanto nel nostro torneo, grazie a questa prestigiosa location, anche i non professionisti hanno l’opportunità di condividere un'elegantissima e comoda sede con i campioni.

Per accrescere ancora l’importanza dell’evento, quest’anno per la prima volta accanto agli scacchi, in una perfetta triade di “sport della mente”, sono stati disputati anche tornei satellite di Dama e di Go che hanno visto la partecipazione di una cinquantina di giocatori: giovedì si sono tenuti i Campionati regionali di dama Inglese e il Campionato provinciale di dama Italiana, venerdì il Campionato regionale di dama Internazionale e sabato la prima tappa regionale del torneo di Go.

Santarossa ha sottolineato come «solo grazie all’integrazione delle diverse DSA in Regione si può ottenere valore aggiunto come ha testimoniato l’evento di questi giorni». Alla manifestazione era presente anche Alessandro Poniz, delegato regionale della Federazione Cricket. La risposta partecipativa in termini quali-quantitativi sta a dimostrare – ha concluso Varini ringraziando per la squisita ospitalità lo staff dello Starhotels Savoia Excelsior Palace – l'interesse per una manifestazione internazionale destinata a crescere ancora anche dal punto vista turistico oltre che tecnico

 
ANTIDOPING (clicca)

Si informa che é disponibile sul sito del NADO Italia  la Lista delle sostanze vietate e dei metodi proibiti WADA nella versione in italiano.


Per consultare sul sito del NADO Italia la normativa aggiornata, andare a questo link: [ clicca qui ]




Match Italia - Usa 2018 - Foto Gallery

Course in Draughts

Corso di dama internazionale

Login



Banner
Banner
Banner
Banner
Banner