Tesseramento 2020: Obbligo di PEC per i Sodalizi

 

Per poter procedere con l'affiliazione 2020, è necessario che il Sodalizio sia in possesso di una propria casella di Posta Elettronica Certificata (PEC)


GSS: tre titoli a Reggio e Velletri, due a Latina, uno a Castronuovo. PDF Stampa E-mail
Scritto da cb   
Lunedì 17 Maggio 2010 22:26

Il 16 maggio a Cattolica si sono conclusi i Giochi Sportivi Studenteschi di dama: tre titoli a Reggio Calabria e Velletri, due a Latina, uno a Castronuovo S.Andrea.
Salgono sul podio anche Aosta (che sfora due titoli), Napoli, Lecce, Tione (TN), Villa Rendena (TN), Cologne (BS), Nuoro e Stigliano (MT).   

 La manifestazione è iniziata giovedì 13 maggio, con l’accoglienza e la sfilata delle squadre e l'incontro con le Autorità locali in piazza I maggio.  Tra palloncini tricolori, striscioni e bandierine, accompagnati da quattro splendide animatrici, la festosa comitiva di oltre 300 ragazzi e ragazze di 70 scuole elementari, medie e medie superiori, provenienti da tutta Italia (sono rappresentate ben 16 regioni), ai quali vanno aggiunti istruttori, insegnanti e genitori, ha attraversato il centro storico di Cattolica radunandosi in Piazza I Maggio. Sotto la attenta regia degli operatori della Extè Tour Operator, il pubblico, cui si sono anche aggiunti turisti e cittadini, è stato intrattenuto da un applaudito spettacolo dei fantasisti Lesley ed Helmut, che si sono esibiti in una serie di gag e giochi acrobatici.
E' seguito poi il saluto ufficiale dei dirigenti della Federazione Dama e quindi  Claudia Gerboni, assessore al turismo e alla cultura ha portato il saluto della città e del sindaco Marco Tamanti, sottolineando come l'evento damistico sia importante anche dal punto di vista delle presenze turistiche.

Venerdì e sabato mattina, nel palazzetto dello Sport si è svolta la competizione vera e propria i giovanissimi damisti che hanno dato vita a due giorni di grande intensità sportiva, tra dame e pedine... Sabato sera, nonostante l’interminabile pioggia e la temperatura invernale, si è svolta la consueta super-simultanea: circa cento giovani e meno giovani, fino a mezzanotte inoltrata, hanno sfidato i tre Grandi Maestri Michele Borghetti, Daniele Bertè e Paolo Faleo.

 Domenica mattina la SS. Messa per sportivi e familiari celebrata da don Massimiliano che ha portato i saluti del Vescovo di Cattolica.
Subito dopo la Cerimonia di premiazione caratterizzata con la festa di incoronazione dei giovani damisti: spalti gremiti e sotto la regia di Adolivio Capece i più piccoli ragazzi delle varie regioni - una ventina per 150 anni complessivi – si sono uniti a simboleggiare i 150 anni dell’unità d’Italia.
Poi tutti in piedi, mano sul cuore per l’Inno Nazionale.
Alla premiazione sono intervenuti Antonio Colaiacono Sindaco di Aliano (MT), Rosa Cirillo Preside dell’ITIS "A. Righi e VIII" di Napoli che hanno accompagnato i ragazzi.
Berardino Cozzoli, in rappresentanza del CONI si è complimentato con la Federazuione Italiana dama per la superlativa manifestazione ed in particolare con il Vice Presidente FID Carlo Bordini che dopo aver portato a tutti i saluti del Presidente FID Renzo Tondo, ha ringraziato i presenti, ragazzi, familiari, insegnanti ed istruttori federali che ogni anno, con sacrificio, impegno e dedizione, impreziosiscono i Giochi Sportivi Studenteschi di Dama. Infine, dopo aver precisato che questa bellissima edizione non sarebbe stata possibile senza un grandissimo lavoro di gruppo ha chiamato uno per uno tutti i componenti del Comitato Organizzatore.
Un grandissimo plauso è stato rivolto in particolare allo staff tecnico-organizzativo formato da: Maria Rosaria Moscato, Daniele Caruso, Matteo Santarossa, Matteo Dell’Erba, Maurizio De Leo, Salvatore Lofaso, Marco Capaccioli, Giacomo Lucci, Saverio Saccà, Diego Agostinacchio, Giulia Wlderk. Ottima la supervisione tecnica di Gianfranco Borghetti. Nessun problema per la giuria di gara di Margherita Massignati. Benissimo la gestione operativa curata da Andrea Candoni, la segreteria amministrativa composta da Giuseppe Secchi e Marco Cerignoli, il punto vendita seguito da Ivana Cordopatri. Hanno collaborato anche i consiglieri federali Vincenzo Travascio, Gianni Zavettieri e Sergio Pietrosanti ed il responsabile giovanile FID Lucio Marcon.
Sempre presenti Marco, Franco e tutti i collaboratori della Extè Tour Operator, che dalle navette per i transfert alla disponibilità a risolvere qualunque problema hanno ricordato quanto sia calorosa ed accogliente la riviera romagnola.

 Queste le squadre salite sul podio.

 Dama Italiana (64 caselle) 

Elementari
1.Velletri (Rm, Lazio) punti 18 (Sara Habbilaj, Enes Habbilaj, Simona Amicucci) 
2.Lecce (Puglia) punti 17 (Jean-Francois Sanzia, Federico Manuel Maiorano, Giuliano Villani)
3.Aosta (VdA) punti 15 (Federico Gulloni, Gabriele Belmonte, Alessandro Collura)

Miglior Giocatore: Enes Habbilaj, (punteggio pieno!, 8 anni, Velletri)

Medie
1. Castronuovo di S. Andrea (PZ) punti 15 (Christian Durante, Fabio Di Sirio, Morgana Arleo)
2.Aosta (VdA) punti 14 individuali 38 (Sylvie Proment. Alessandro Lanzoni, Mattia Spesato)
3.Aosta (Vda) punti 14 individuali  37 (Francesco Belmonte, Federico Vierin, Giada Macrì)

Miglior Giocatore: Fabio Di Sirio (Castronuovo di S. Andrea (PZ))

Allievi
1. Reggio Calabria (Calabria) punti 12 (Francesca Ventura, Fabio Iannì, Francesca Sergi)
2. Tione (TN) punti 1 (Alberto Amistasi, Gabriele Salvaterra, Luca Riccadonna)
3. Nuoro (Sardegna)  punti 8 (Antonio Mereu, Nicola Gallo, Simone Cancellu)

Miglior Giocatore: Alberto Amistasi (Tione TN)

Juniores
1 ex aequo. Reggio Calabria e Velletri (Rm, Lazio) punti 11 (RC: Bruno Sergi, Domenico Ventura, Matteo Macrì – Velletri: Tommaso Liberti, Francesco Ciarla, Mauro Rossi)
3.Latina (Lazio) punti 8 (Luciano Zinno, Davide Palombo, Mirko Furci)

Miglior Giocatore: Tommaso Liberti

 
Dama Internazionale – 100 caselle

Elementari
1.Velletri (Rm, Lazio) punti 14 (Gabriele D’Amora, Emma Bizzoni, Alberto Guimp)
2.Reggio Calabria punti 12 (Alessandro Comi, Graziano Ceria, Yegor Kolesnik)
3.Cologne (Bs, Lombardia) (Amedeo Sina, Nicola Vinati, Matteo Paris) 

Miglior Giocatore: Gabriele D’Amora (Velletri)

 Medie
1.Reggio Calabria punti 13 Giuseppe Matalone, Matteo Ventura, Natale Laganà. Ciao Sergio
2.Velletri (Rm, Lazio) punti 11 individuali 31 (Filippo Catesi, Elena Arnoldo, Francesco Pro)
3.Napoli (Campania) punti 11 individuali 27 (Luigi Emanato, Luca Numerato, Giuseppe Cammarota)

Miglior Giocatore: Filippo Catesi (Velletri)

Allievi
1.Latina (Lazio) punti 8 (Youyu Hu, Haohao Zheng, Adam Nasr)
2.Napoli (Campania) punti 6 (Gennaro Bruno, Domenico Nappi, Giuseppe Patalano)
3.Stigliano (Mt, Basilicata) punti 4 (Teresa Grancia, Margherita Matarrese, Sara Colucci)

Miglior giocatore: Gennaro Bruno (Napoli)

Juniores
1.Latina A (Lazio) punti 12 (Luca Salvato, Davide Marcheggiani, Quirino Patriarca)
2. Latina B (Lazio) punti 10 (Simone Nappi, Alessio Mecca, Marco Montico)
3. Villa Rendena (Trentino) punti 8 (Stefano Valentini, Elena Valentini, Roberta Bonapace) 

Miglior Giocatore: Davide Marcheggiani (Latina)

 
(seguirà il dettaglio delle classifiche…)


















Il GM Michele Borghetti durante la simultanea








 


(foto V. Travascio)




Ultimo aggiornamento Martedì 18 Maggio 2010 06:01
 
ANTIDOPING (clicca)

Si informa che é disponibile sul sito del NADO Italia  la Lista delle sostanze vietate e dei metodi proibiti WADA nella versione in italiano.


Per consultare sul sito del NADO Italia la normativa aggiornata, andare a questo link: [ clicca qui ]




Course in Draughts

Corso di dama internazionale

Login



Banner
Banner
Banner
Banner
Banner