Sergio Scarpetta vince il torneo internazionale di dama inglese di Las Vegas PDF Stampa E-mail
Scritto da Sergio Scarpetta   
Lunedì 24 Settembre 2018 21:54

Uno degli appuntamenti più importanti della dama inglese è il 3-move National Tournament degli Stati Uniti.

Quest'anno il torneo si è disputato dal 17 al 20 settembre a Las Vegas (stato del Nevada), nel famoso casinò del Plaza Hotel, situato nella cosiddetta downtown, vale a dire nel centro della città.

Fuori dal Plaza Hotel c'è la famosa Freemont Strip, che è un'area pedonalizzata molto illuminata.

È sempre piena di gente per i casinò, gli spettacoli musicali e le "stranezze scandalose" del luogo.

La scelta della sede e il ricco montepremi ha attirato gente da diversi paesi.

Oltre agli statunitensi, hanno preso parte alla competizione persone provenienti dall'Ucraina, Italia, Germania, Scozia, Irlanda, Canada, Uganda, Sud Africa e Barbados.

I giocatori sono stati divisi in tre gruppi: Master, Major e Minor.

Nel gruppo Master c'erano i giocatori più forti del mondo: Alex Moiseyev, Ron King, Lubabalo Kondlo, Jack Francis, Michele Borghetti, William Docherty, Shane McCosker e Sergio Scarpetta (campione del mondo della specialità).

Sono stati disputati 12 round con partite di andata e ritorno.

Scarpetta batte prima Kondlo, neo campione del mondo della specialità a mossa libera, successivamente Moiseyev, il favorito degli americani.

Nonostante la sconfitta, Moiseyev riesce a recuperare e a raggiungere Scarpetta, al nono turno, in vetta alla classifica. Segue un testa a testa fra i due giocatori fino all'ultimo turno.

Come consuetudine da oltre cent'anni, gli accoppiamenti dell'ultimo turno vengono fatti dalla classifica del penultimo turno, senza tener conto degli accoppiamenti precedenti. Per effetto di questa consuetudine, i giocatori di testa si possono riaccoppiare nell'ultimo turno.

Scarpetta incontra nuovamente Moiseyev, mentre King incontra nuovamente Kondlo.

Scarpetta ottiene due pari e vince il torneo per quoziente.

La direzione di gara, affidata a Kim Wills coadiuvata da sua figlia, è stata eccellente. Kim, come fotografa ufficiale della federazione americana, ha realizzato per l'occasione due CD con migliaia di foto.

La gara, sponsorizzata principalmente da Jeannie e Joe McDaniel, è stata dedicata a due grandi giocatori ultranovantenni: Jerry Lopez e Richard Hallett, due icone della dama inglese statunitense della vecchia generazione. Jerry Lopez, 96 anni di età, riesce ancora a parlare correntemente 10 lingue, tra cui l'italiano.

 

Classifica finale:

  1. Scarpetta Sergio punti 34 (302)

  2. Moiseyev Alex punti 34 (301)

  3. Ronald King punti 30 (297)

  4. Lubabalo Kondlo punti 28 (304)

  5. Clint Olsen punti 27 (292)

  6. Martynov Igor punti 26 (293)

  7. Morrison Jim punti 26 (250)

  8. Borghetti Michele punti 25 (294)

  9. Francis Jack punti 25 (288)

  10. Luyanda Tete punti 25 (287)

seguono 10 giocatori.

 

Ultimo aggiornamento Lunedì 24 Settembre 2018 21:57
 
ANTIDOPING (clicca)

Si informa che é disponibile sul sito del NADO Italia  la Lista delle sostanze vietate e dei metodi proibiti WADA nella versione in italiano.


Per consultare sul sito del NADO Italia la normativa aggiornata, andare a questo link: [ clicca qui ]




Match Italia - Usa 2018 - Foto Gallery

Course in Draughts

Corso di dama internazionale

Login



Banner
Banner
Banner
Banner
Banner