Grande successo a Pordenone... e Antidoping (a sorpresa!) al Campionato Femminile PDF Stampa E-mail
Scritto da Matteo Santarossa   
Domenica 06 Maggio 2012 08:12
  Si è conclusa con un grandissimo successo in termini quantitativi e qualitativi la due giorni di “Festival della dama” a Pordenone. Il 5° Campionato Italiano Femminile di dama italiana si è svolto lunedì 30 aprile a Zoppola nella splendida cornice dell’Hotel Tuan e ha visto la partecipazione di sei damiste. La vittoria finale è andata alla giovanissima giocatrice di casa Cogo Sabrina che precede Moretto Viviana e Furlan Giulia. Ha diretto magistralmente la competizione Margherita Massignani. Alla sera è andato in scena il 1° Blitz “Al Cervo” con la partecipazione di otto giocatori provenienti da tutt’Italia: alla fine la spunta il M° Greco davanti a Santarossa e Rondelli.
  Il 1° maggio inizia la classica competizione di dama italiana di Pordenone, giunta quest’anno alla 30° edizione, che ha visto la partecipazione di 88 giocatori e 16 ragazzi per un totale di 104 partecipanti. La gara, grazie all’enorme sforzo economico del giovane presidente dell’ASD Dama Club Pordenone, Santarossa Matteo (l’ammontare dei soli rimborsi spesi era di 4.460 €!!!), ha attirato a sé un livello altissimo di gioco: erano infatti presenti 5 giocatori dei primi 10 della Classifica Elo generale.
  Nella sede di gara si è giocato anche il 2° Campionato Italiano Femminile di dama internazionale, vinto da Elena Valentini che precede Sofia Pandolfo e Maria Ester Menegaldo.
Tornando al 30° Trofeo “Città di Pordenone”, nel primo gruppo ha vinto per quoziente il GM° Mario Fero (ASD CD Luigi Franzioni) davanti al M° Lussorio Intilla (ASD CD Città di Carbonia): i due giocatori si scontrano nel primo turno, terminato in un pareggio e poi entrembi battono tutti gli avversari. Il terzo gradino del podio è appannaggio del M° Maijnelli (ASD CD Aosta). Il 2° gruppo è vinto dal giovanissimo Alessio Scaggiante (ASD Energya Fitness Club), che a 14 anni e 5 mesi  conquista la promozione divenendo il più giovane Maestro della FID, titolo che era prima sfoggiato dal M° Francesco Gitto di Cosenza, anche lui presente alla gara. Completano il podio il M° Giovanni Chinellato (ASD CD Mestre Fulvio Campanati) e il CM° Giuliano Giacobbi (ASD CD Bruno Marini Tolmezzo). Nel 3° gruppo, l’ASD CD Udinese, società vincitrice del 30° Trofeo “Città di Pordenone”, piazza i propri giocatori Giampietro Colavizza e Lucien Zinutti rispettivamente nel gradino più alto e più basso del podio, 2° piazza per Pietro Cescatti (ASD Dama Mori). Nel 4° gruppo vince Domenico Costantini (ASD Dama Club Orsago) che precede Scotti Maurizio (ASD Castelletto) e il giovane Andrea Cappelletto (ASD Energya Fitness Club). Hanno arbitrato la manifestazione Giuliana Franzelli, Livio Santarossa e Ezio Valentini diretti da Maurizio Redivo.
  L’evento, a detta di molti damisti, è stato organizzato splendidamente dal giovane Matteo Santarossa, che nei ringraziamenti finali prima delle premiazioni, ricorda l’aiuto ricevuto da Menegaldo Maria Ester, delegata provinciale CONI-FID e da Santarossa Livio. Alle premiazioni erano presenti il Vicepresidente del CONI regionale dott. Lorenzo Cella e l’assessore del Comune di Pordenone dott. Flavio Moro, che hanno speso parole di elogio per Matteo Santarossa per l’organizzazione nel segno della continuità. A rappresentare la Federazione Italiana Dama erano presenti il Consigliere Federale Andrea Candoni, il Vicepresidente Vicario FID Carlo Bordini e il Delegato Regionale Giovanni Urban. Questi ultimi hanno sottolineato come la FID stia raccogliendo i frutti dell’investimento sui giovani fatto negli anni precenti: i successi nell’organizzazione delle gare di Pordenone e Napoli sono il più limpido esempio che i giovani possono fare e dare tanto alla FID. A sugellare la splendida manifestazione è arrivata la telefonata in diretta del Presidente FID Renzo Tondo durante le premiazioni, la quale è stata emblema della vicinanza del Presidente a tutte le manifestazioni FID.
 
Di seguito le classifiche del 30° Trofeo Città di Pordenone e dei Campionati Italiani femminili di dama italiana e dama internazionale
 
 
30° Trofeo Città di Pordenone
1 maggio 2012, Direzione di Gara: Maurizio Redivo; Arbitri: Giuliana Franzelli, Livio Santarossa, Ezio Valentini.
 
Assoluto: 1° Mario Fero (A.S.D. CD "Luigi Franzioni", Milano) p. 11,43.75; 2° Lussorio Intilla p. 11,36.61; 3° Michele Maijnelli p. 8,40.46; 4° Luciano Negrone Casciano p. 7,36.32; 5° Gianmarco Ronda p. 7,33.32; 6° Francesco Gorno p. 6,44.30; 7° Mirco De Grandis p. 6,40.33; 8° Francesco Gitto p. 6,37.37; 9° Diego Signorini p. 6,35.27; 10° Clemente Trevisan p. 5,44.24; 11° Pierluigi Perani p. 5,33.28; 12° Filippo Arcelli p. 5,31.27; 13° Franco Vestrini p. 5,30.22; 14° Gerardo Cortese p. 5,26.21; 15° Mario Cibelli p. 4,40.21; 16° Sebastiano Greco p. 4,37.19; 17° Adriano Borchia p. 4,29.17; 18° Concezio Roddi p. 3,34.14

2° gruppo: 1° Alessio Scaggiante (A.S.D. Energya Fitness Club, Treviso) p. 10; 2° Giovanni Chinellato p. 9,43.60; 3° Giuliano Giacobbi p. 8,39.50; 4° Rivaldo Casucci p. 8,38.42; 5° Massimo Pasqualino Ciarcià p. 7,40.43; 6° Andrea Candoni p. 7,38.42; 7° Ivano Cocchi p. 7,38.41; 8° Romeo Patatti p. 7,28.30; 9° Ennio Del Serra p. 6,39.35; 10° Sandro Chieregato p. 6,38.36; 11° Fabio Bassanello p. 6,38.33; 12° Albino Vanz p. 6,37.35; 13° Gilberto Tedeschi p. 6,37.34; 14° Fabrizio Franzelli p. 6,37.29; 15° Mariano Dall`Asta p. 5,44.35; 16° Otello Marini p. 5,37.27; 17° Adriano Merelli p. 5,28.16; 18° Giancarlo Burchiellaro p. 4,39.20; 19° Raffaele D`Amore p. 4,31.12; 20° Bruno Fedrigo p. 4,29.12; 21° Diego Tranquillini p. 4,24.15; 22° Agostino Tassotti p. 2,32.11

3° gruppo: 1° Giampietro Colavizza (A.S.D. CD Udinese, Udine) p. 10; 2° Pietro Cescatti p. 9,43.58; 3° Lucien Zinutti p. 9,35.47; 4° Stefano Rondelli p. 8,38.47; 5° Francesco Di Bernardo p. 8,38.46; 6° Giovanni Garbatini p. 8,36.47; 7° Faustino Viotto p. 8,34.41; 8° Piero Greganti p. 7,42.39; 9° Olivo Zaffalon p. 7,41.47; 10° Walter Giuffredi p. 7,36.29; 11° Daniele Redivo p. 6,39.35; 12° Graziano Zava p. 6,36.27; 13° Pietro Tincani p. 6,29.22; 14° Andrea Zanon p. 6,28.16; 15° Emilio Nadal p. 5,45.38; 16° Nunzio Gaglio p. 5,45.28; 17° Cosimo Oggiano p. 5,38.25; 18° Rodolfo De Concini p. 5,35.27; 19° Luigi Pomarolli p. 4,33.19; 20° Vittorio Condolo p. 4,33.15; 21° Giuseppe Sartor p. 4,29.6; 22° Angelo Miotto p. 4,28.10; 23° Giovanni Urban p. 3,30.8; 24° Adriano Cozzarin p. 0.

4° gruppo: 1° Domenico Costantini (A.S.D. Dama Club Orsago, Treviso) p. 10; 2° Maurizio Scotti p. 9,41.55; 3° Andrea Cappelletto p. 9,39.56; 4° Giacomo Candoni p. 8,41.49; 5° Matteo Zabai p. 8,41.45; 6° Aldo Pierigh p. 8,34.32; 7° Lorenzo Michelon p. 7,40.40; 8° Paolo Pouli p. 7,32.29; 9° Fabio Deiana p. 7,30.36; 10° Mario Cibin p. 7,26.27; 11° Giovanni Piano p. 6,46.40; 12° Armando Altobelli p. 6,38.32; 13° Amadio Lepore p. 6,37.35; 14° Armido Zangrando p. 6,26.16; 15° Luciano Gazzola p. 5,41.32; 16° Bruno Santioni p. 5,38.31; 17° Salvatore Arrigo p. 5,37.25; 18° Gabriele Cappelletto p. 5,30.19; 19° Remigio Bonaldo p. 4,38.24; 20° Dino Bellin p. 4,36.24; 21° Lanfranco Grossutti p. 4,33.18; 22° Riccardo Cogo p. 4,27.12; 23° Mario Piccinin p. 2,36.8; 24° Silvio Roncadin p. 2,33.4
 
Ragazzi - Gruppo unico: 1° Enrico Furlanetto (A.S.D. Energya Fitness Club, Treviso) p. 11; 2° Enrico Gai p. 10,40.62; 3° Matteo Ruzic p. 8,40.46; 4° Eleonora Ruzza p. 8,39.42; 5° Lorenzo Benetti p. 7,42.46; 6° Federico Presotto p. 6,45.36; 7° Francesco Sanapo p. 6,41.34; 8° Matteo Sartori p. 6,40.26; 9° Romana Raffaella Georgescu p. 6,35.28; 10° Daniel Moretto p. 6,35.26; 11° Leonardo Ava p. 5,27.13; 12° Simone Cignolini p. 5,23.13; 13° Angelo Bottacin p. 4,35.10; 14° Andrea Benetti p. 4,33.10; 15° Alessandro Ruzza p. 4,31.10; 16° Raphael Bance p. 0,28.0
 
5° Campionato Italiano Femminile dama Italiana
30 aprile 2012; Drezione di Gara: Margherita Massignani; Arbitro: Matteo Santarossa.

Gruppo unico: 1° Sabrina Cogo (A.S.D. Dama Club Pordenone, Pordenone) p. 10; 2° Viviana Moretto p. 7,20; 3° Giulia Furlan p. 6,16; 4° Sofia Pandolfo p. 5,10; 5° Maria Ester Menegaldo p. 1,1/-; 5° Beatrice Ros p. 1,1/-

Note:  alle ore 17, 30 è arrivata la dottoressa per il controllo antidoping (a sorpresa) che ha informato sulle procedure ed esame da fare. Secondo la decisione del CONI il controllo è stato effettuato alle prime tre classificate.

 
2° Campionato Italiano Femminile Dama Internazionale
1 maggio 2012, Direzione di gara: Maurizio Redivo.

Gruppo unico: 1° Elena Valentini (A.S.D. CD Adamello, Trento) p. 4; 2° Sofia Pandolfo p. 2; 3° Maria Ester Menegaldo p. 0.
Foto: Il vincitore Mario Fero premiato dal Vice Presidente del CONI Regionale Lorenzo Cella; il podio del 2° gruppo con al centro il giovanissimo neo-Maestro Alessio Scaggiante, tra l'Assessore Comunale Flavio Moro ed il Vice Presidente del CONI Regionale; il festoso e numeroso gruppo dei ragazzi; il podio del Campionato Italiano Femminile di dama internazionale premiato dal Presidente del Dama Club Pordenone, Matteo Santarossa.
Premiazione_Vincitore_PNPrimi_tre_del_II_gr_PNGruppo_Ragazzi_PNPodio_Donne_Internaz
Ultimo aggiornamento Domenica 06 Maggio 2012 08:29
 

ANTIDOPING (clicca)

Si informa che é disponibile sul sito del NADO Italia  la Lista delle sostanze vietate e dei metodi proibiti WADA nella versione in italiano.


Per consultare sul sito del NADO Italia la normativa aggiornata, andare a questo link: [ clicca qui ]




Course in Draughts

Corso di dama internazionale

Login



Banner
Banner
Banner
Banner
Banner