Tesseramento 2020: Obbligo di PEC per i Sodalizi

 

Per poter procedere con l'affiliazione 2020, è necessario che il Sodalizio sia in possesso di una propria casella di Posta Elettronica Certificata (PEC)


Il gioco della dama in primo piano all'Eredità di Carlo Conti PDF Stampa E-mail

La dama ancora protagonista sulla rete ammiraglia della Rai.

Dopo il successo un po’ sbiadito dal tempo di Guido Badiali al “Rischiatutto” risalente al lontano 1972, torniamo ai tempi d’oggi. Martedì sera, infatti, durante la nota trasmissione condotta da Carlo Conti su Rai Uno si è parlato per un paio di minuti ancora una volta di dama. E’ successo per la precisione in occasione dell’ultimo gioco, la cosiddetta “Ghigliottina”. In pratica, nella parte finale del noto quiz-show la finalista, per vincere il montepremi accumulato, avrebbe dovuto scovare una parola che collegasse le cinque proposte in precedenza dallo stesso presentatore. Le parole presentate erano: dama, plastica, frutta, buona e denti. E proprio la prima riguardava il nostro nobil gioco da tavolo. E c’è da scommettere che molti damisti sparsi lungo lo Stivale al momento di sentire pronunciare la parola dama si siano incollati al televisore nel tentativo di capire quale assonanza potesse avere il nome del gioco con le altre parole. Per la cronaca, la finalista, poco avvezza al gioco, non è riuscita nell’intento di trovare la parola nascosta, che altro non era che la “forchetta”. Esiste infatti la forchetta di plastica; la frutta si può mangiare con la forchetta; ci sono poi le persone di buona forchetta; e infine le punte della forchetta sono chiamate denti. Nella dama invece la forchetta fa riferimento a una singolare posizione difficile da verificarsi ma che rappresenta ugualmente un elemento caratteristico del gioco. In sostanza si parla di forchetta quando una dama (o una pedina) attacca contemporaneamente due pezzi avversari, uno dei quali è destinato inesorabilmente ad essere catturato, e spetta al giocatore che la subisce individuare quale pezzo sacrificare al fin di scegliere tra due mali il male minore.

 

Francesco Senatore

 
ANTIDOPING (clicca)

Si informa che é disponibile sul sito del NADO Italia  la Lista delle sostanze vietate e dei metodi proibiti WADA nella versione in italiano.


Per consultare sul sito del NADO Italia la normativa aggiornata, andare a questo link: [ clicca qui ]




Course in Draughts

Corso di dama internazionale

Login



Banner
Banner
Banner
Banner
Banner