Tesseramento 2020: Obbligo di PEC per i Sodalizi

 

Per poter procedere con l'affiliazione 2020, è necessario che il Sodalizio sia in possesso di una propria casella di Posta Elettronica Certificata (PEC)


Sea-sport Master: a Groningen (OLA) anche il GM° Borghetti PDF Stampa E-mail
Scritto da Vari   
Domenica 23 Dicembre 2012 17:04
..."E così, dopo essere tornato giovedì sera da Pechino, ecco che subito venerdì in mattinata sono partito per l'Olanda, destinazione Delfzijl, una piccola e carina città situata nella parte nord-est di Groningen" - scrive il Grande Maestro Michele Borghetti - <Dopo la dama inglese in Cina, quì in Olanda sto partecipando al prestigioso torneo ad inviti di dama internazionale "Sea-sport Master", che vede la partecipazione di fortissimi giocatori, fra i quali basta citare i Russi Georgiev e Schwarzman, rispettivamente campione del mondo in carica e numero 3 del rating mondiale, gli olandesi Thijssen e Heusdends, il primo 5 volte campione olandese, il senegalese Macodou N' Diaye, 4 volte campione d' Africa, il brasiliano Allan Silva, tutti questi Grandi Maestri internazionali.

Se poi consideriamo che a chiudere la lista dei partecipanti ci sono i fortissimi Tommy M'Bongo dal Camerun, numero 23 della lista mondiale, il russo Ainur Shaibakov, numero 27, Zoja Golubeva, la giocatrice ad aver visto in assoluto il maggior numero di titoli mondiali femminili, l' olandese Kroesbergen, quarto classificato nell'ultimo campionato olandese, ed infine il cinese Wei Zhou, ci rendiamo conto di quanto sia un torneo di altissimo livello.
Il mio obiettivo finale è quello, prima di tutto, di evitare la "maglia nera"..per il resto...vedremo...>>
Ma sappiamo bene che il Grande Maestro Michele Borghetti ( http://groningen-seaports-masters.eu/index.php/michele-borghetti.html ), campione livornese in forza all'ASD Dama Foggia, è capace di grandi imprese e di stupire sempre.

Come avvenuto nella sua prima partita contro Kees Thijssen, dove di bianco ha scelto di giocare l' "Agafonova" ( 1. 35-30 20-25 2. 33-29 15-20 3. 29-23), da molti esperti considerata l'apertura più aggressiva in assoluto. "Forse questa mia scelta" - dice Borghetti - "ha sorpreso il fuoriclasse olandese, fatto sta che, su ammissione dello stesso, non è riuscito a controbattere efficacemente il mio gioco e si è trovato per buona parte della partita in posizione inferiore. Peccato che ad un certo punto, giocando più sul poco tempo rimasto al mio avversario, che sulle effettive mosse che la damiera mi offriva (29. 33-28!), mi sono spinto nel territorio nemico con cambio un pò troppo garibaldino (29. 23-18?), e dopo aver commesso un altro errore (33. 18-13? anziché 27-22! e 30-24) , sono caduto su di un tiretto in posizione oramai probabilmente compromessa per me."

Il GM° Borghetti si è detto comunque molto soddisfatto di questa partita, che è possibile rivedere al link:
 insieme alle altre partite del primo turno.
Nel secondo turno un prezioso pareggio contro Ainur Shaibakov, altra "bestiaccia" del damismo internazionale.
Nel terzo turno Michele Borghetti batte Michiel Kroesbergen (NL), dimostrando ancora una volta - se ce ne fosse bisogno - che non è certo andato a Groningen per guardare...
Nel quarto turno pareggio contro il cinese Wei Zhou (CN), ed i cinesi, come è ormai noto, stanno facendo grandi sforzi per diventare tra i primi anche nella disciplina delle cento caselle.
Nel quinto turno Michele Borghetti, dopo una grandissima partita contro il grandissimo Alexander Schwarzman (RU) (il suo curriculum sportivo si commenta da sè http://groningen-seaports-masters.eu/index.php/alexander-schwarzman.html ) e nel sesto turno pronto riscatto per l'asso italiano che annienta il pur bravo brasiliano Allan Silva.
Nel settimo turno ancora una grande partita del GM° Borghetti che pero' deve arredersi all'olandese Ron Heusdens. In questo turno, un po' a sorpresa, ma non troppo, il cinese Zhou dimostra quanto sia competitivo anche lui bloccando Alexander Schwarzman.

Nell’ottavo turno Borghetti , probabilmente paga lo stanchezza (troppe partite in pochi giorni! e soprattutto dopo il grande impegno pechinese) e deve arrendersi al camerunense Thomy Lucien Mbongo. Nel nono turno grandissima partita ma il Campione del Mondo Georgiev riesce a far sua la partita, infliggendo il secondo stop consecutivo all’azzurro. Decimo turno ancora negativo per il GM° Borghetti che dopo una condotta tranquilla, nel finale di partita cede alla campionessa Zoja Golubeva.

Nell'undicesimo e ultimo turno l'azzurro deve arrendersi anche al senegalese Macodou N'Diaye, chiudendo diversamente da come aveva iniziato e condotto per gran parte del torneo che ha consacrato vincitore Alexander Georgiev. 
Questa la classifica finale:

Alexander Georgiev (RU) 18, Alexander Schwarzman (RU) p.ti 14, Ron Heusdens (NL) 12, Zoja Golubeva (LV) 12, Kees Thijssen (NL) 12, Ainur Shaibakov (RU)  11, Macodou N'Diaye (SN) 11,  Allan Silva (BRA) 10, Michiel Kroesbergen (NL) 10, Thomy Lucien Mbongo (CAM) 9, Wei Zhou (CN) 7, Michele Borghetti (ITA) 6.

E' possibile rivedere tutte le partite partendo dal link:
http://groningen-seaports-masters.eu/index.php/live-partijen.html

Dalla pagina suindicata, cliccando in alto sui vari "ronde" si può seguire la diretta on-line .
Ultimo aggiornamento Mercoledì 02 Gennaio 2013 23:34
 

ANTIDOPING (clicca)

Si informa che é disponibile sul sito del NADO Italia  la Lista delle sostanze vietate e dei metodi proibiti WADA nella versione in italiano.


Per consultare sul sito del NADO Italia la normativa aggiornata, andare a questo link: [ clicca qui ]




Course in Draughts

Corso di dama internazionale

Login



Banner
Banner
Banner
Banner
Banner