Campionati italiani giovanile 2013 - Dama internazionale E-mail

E’ ormai un decennio che la cittadina laziale ospita con successo i Campionati Italiani Giovanili di Dama Internazionale, a cui partecipano ragazzi provenienti da numerose regioni italiane. Un periodo veramente eccezionale che ha visto l’impegno dei Dirigenti del sodalizio damistico locale: Edmondo Liberti, Antonio Moscato, Paolo Falchi, Emilio Liberati, Vincenzino Bonechi e Sergio Pietrosanti, corrisposto dalla partecipazione e dai numerosi successi di molti ragazzi avviati all’agonismo proprio in questa manifestazione. L’ospitalità veliterna, e in particolare quella del bellissimo Agriturismo Casale Malatesta di Velletri, non è più un mistero per molti giovani damisti italiani!

E così, tra il pomeriggio del  27 e la mattina del 29 marzo, ecco giungere al “Casale”  27 agguerriti damisti, ben felici di rincontrarsi per l’ennesima sfida. Come di consueto anche in questa occasioni i concorrenti provenivano da ogni parte d’Italia (da Aosta a Reggio Calabria). I pochi volti nuovi scoprono presto quanto è piacevole l’atmosfera del loro primo campionato e capiscono subito quanto è bello fare amicizia sulle damiere.

Tra i più grandi invece prevalgono la concentrazione e l’esperienza. Molti, infatti, sono i giocatori che negli anni passati hanno avuto esperienze internazionali: il trevigiano Alessio Scaggiante (vice campione europeo cat. Cadetti di dama internazionale e campione mondiale juniores di dama inglese), il veliterno Enes Habilaj (quarto classificato al Campionato Europeo Blitz di dama internazionale cat. Speranze).   Inoltre Sara Habilaj, Maurizio Falchi, Vincenzo Sgrò, Andrea Cappelletto, Natale Laganà, Giuseppe Matalone hanno rappresentato onorevolmente l’Italia in diverse competizioni europee.

Entriamo ora nel vivo della gara! Dopo l’inaugurazione della Manifestazione alla quale hanno partecipato il Delegato Regionale FID Sergio Pietrosanti e l’arbitro Emilio Liberati, il Direttore di Gara Salvatore Laganà ha eseguito l’appello dei giocatori, ricordando le principali regole di gioco e ha fissato il numero dei turni dei partecipanti divisi in base all’età nelle consuete quattro categorie: speranze, minicadetti, cadetti e juniores.

Nella categoria under 10, detta”Speranze”, si presentano al Campionato Italiano alcune giovani promesse alla loro prima esperienza, così dopo i tre giorni di gare è prevalsa la maggiore conoscenza tecnica del veliterno Leonardo De Paulis, che centra il suo primo titolo tricolore davanti al pur bravo veneziano Andrea Benetti; sul podio anche un altro giovanissimo del vivaio locale Samuele Spalvieri, che ha fatto intravedere le proprie promettenti capacità in alcune partite. In quarta posizione la piccolissima Aurora Brugnerotto (7 anni) del CD Mestre  “Campanati”. Leonardo De Paulis ha conquistato il titolo italiano anche nella specialità “Blitz” precedendo i veneti Andrea Benetti e Aurora Brugnerotto.

Nella categoria “Minicadetti” notevole la partecipazione dei veliterni, ben otto, cui si aggiungono giocatori provenienti da Reggio Calabria, Venezia e Aosta. Senza dubbio  il gruppo più equilibrato e con il pronostico incerto. Al nastro di partenza agonisti Under 13 con già una notevole esperienza tecnica e tattica. Fin dalle prime partite si capisce che il campione veliterno Enes Habilaj non ha intenzione di concedere chance agli avversari e così il piccolo damista infila un successo dietro l’altro, concedendo un solo pareggio al concittadino Gabriele D’Amora (detentore del titolo 2011 e 2012) aggiudicandosi in tal modo un meritatissimo primo posto con distacco. La lotta invece è stata molto aperta e combattuta per il secondo e terzo posto, difatti solamente al termine dell’ultimo turno di gara Gabriele D’Amora è riuscito ha conquista la seconda posizione; ed è ancora un veliterno Alberto Guimp ha strappare la terza posizione al più quotato Vincenzo Sgrò di Reggio Calabria, che si piazza in quarta posizione. Ottime sono state inoltre le prestazioni degli altri partecipanti:, quinto Maurizio Falchi, sesto il veneto Lorenzo Benetti, ad un punto di distacco  seguono Marcello Pacchiano, Sara Habilaj (prima nel settore femminile) e Giacomo Giorlando, decimo Manuel Vetri e terminano in fondo alla classifica i fratelli Casadei di Aosta, Claudia e Alessandro, ai quali va il merito di non aver mai mollato al cospetto degli agguerritissimi avversari. Nella specialità “Blitz” si ribaltano le posizioni: vince meritatamente Maurizio Falchi del CD Veliterno, seguito da Gabriele D’Amora e Enes Habilaj, ancora una volta quarto Vincenzo Sgrò, quinto Marcello Pacchiano seguito da Giacomo Giorlando e Alberto Guimp.

Tra gli otto Cadetti, c’è stata contesa solamente per salire sui gradini più bassi del podio, vista la netta supremazia del Campione trevigiano Alessio Scaggiante, il quale ha vinto a punteggio pieno, seguito dal reggino Natale Laganà ed al terzo posto il mestrino Andrea Cappelletto. In questo gruppo vi hanno partecipato classificandosi alle spalle del podio Giuseppe Matalone e l’esordiente Luca Zanardini (entrambi sempre nelle prime posizioni), due veliterni Mattia La Veglia giunto sesto e Francesco Bonanni classificato al settimo posto e la Valdostana Elena Zhou. Nella specialità “Blitz” si è riconfermato al primo posto e senza problemi Andrea Scaggiante, al secondo Luca Zanardini di Bergamo ed al terzo Andrea Cappelletto.

Arriviamo infine al torneo degli Juniores (under 19) si classificano in prima posizione con l’identico punteggio il napoletano Gennaro Bruno e Hu You Yu di Latina, in terza posizione Filippo Boffo di Mestre. Nel “Blitz” ha prevalso Gennaro Bruno, secondo Hu You Yu, terzo Filippo Boffo.

Un ringraziamento particolare va infine agli sponsor che con il loro contributo hanno permesso la realizzazione della manifestazione nel migliore dei modi: la Banca di Credito Cooperativo di Roma, la cooperativa Sirio Servizi Mense, MA.GI.CARS di Lariano, i Supermercati Angeloni che ancora una volta hanno offerto anche uova di Pasqua a tutti i partecipanti, Eurogold orafo artigianale di Genzano.

Durante il Campionato è stato presente il Direttore Tecnico FID delle squadre nazionali, che ha osservato attentamente gli atleti per valutarne la preparazione al fine di selezionarli per i futuri impegni a livello internazionale.

 

Risultati e classifiche su:

Junior: http://www.cdadamello.com/public/Tornei/2013/Giovanili_Int/J/
Cadetti: http://www.cdadamello.com/public/Tornei/2013/Giovanili_Int/C/
Minicadetti: http://www.cdadamello.com/public/Tornei/2013/Giovanili_Int/M/
Speranze: http://www.cdadamello.com/public/Tornei/2013/Giovanili_Int/H/

 

 I_neo_Campioni__De_Paulis_Bruno_Habilaj_Hu_Falchi_ScaggianteGruppone_dei_partecipanti

 

 

 

ANTIDOPING (clicca)

Si informa che é disponibile sul sito del NADO Italia  la Lista delle sostanze vietate e dei metodi proibiti WADA nella versione in italiano.


Per consultare sul sito del NADO Italia la normativa aggiornata, andare a questo link: [ clicca qui ]




Course in Draughts

Corso di dama internazionale

Login



Banner
Banner
Banner
Banner
Banner