Tesseramento 2020: Obbligo di PEC per i Sodalizi

 

Per poter procedere con l'affiliazione 2020, è necessario che il Sodalizio sia in possesso di una propria casella di Posta Elettronica Certificata (PEC)


31° Gran Premio Città di Parma: vince Faleo! PDF Stampa E-mail
Scritto da Marco Rastelli   
Venerdì 25 Ottobre 2013 09:48

Il giorno 20 ottobre 2013, nei locali della Polisportiva Castelletto in V. Zarotto, 39 si è svolto il 31° Gran Premio Città di Parma, gara nazionale di Dama Italiana valevole per la partecipazione ai campionati italiani.

Circa una novantina i partecipanti provenienti da tutte le regioni d’Italia.

Il 2013 coincide col 31° G.P. Città di Parma, se però si considera il 2011 anno in cui la sezione Dama Castelletto ha organizzato il 75° Campionato Italiano rientrando nel progetto Parma Europea Città dello sport, sono ben 32 gli anni che consecutivamente la nostra Città ospita manifestazioni nazionali di Dama con grande successo.

Credo di poter affermare che la partecipazione sia il dato più importante per chi organizza, infatti è fondamentale il numero dei partecipanti se si considera che la media nazionale dei presenti si è notevolmente ridotta, complice soprattutto la crisi, Parma comunque si conferma fra le più partecipate.

Altro aspetto importante è stato il valore tecnico del torneo che si è sviluppato su sei incontri, come qualità dei parte cinti e come elevata qualità di gioco espresso, basti pensare che nel 1° Gruppo ben 5 erano Gran Maestri, Paolo Faleo, Marcello Gasparetti, Mirco De Grandis, Daniele Bertè e Guido Badiali questi ultimi vincitori di ben 3 titoli italiani.

In questo gruppo la tecnica accompagnata dall’analisi del gioco sono stati l’esaltazione dell’agonismo, si è dovuti attendere l’esito dell’ultima partita per stabilire il vincitore e alla fine l’ha spuntata per ex aequo il G.M. Paolo Faleo, Aosta, con punti 8,42, sia sul giovane promettente Luciano Negrone, Monza, con punti 8,40 che sul G.M. Marcello Gasparetti, Roma, con punti 8,39, buoni i piazzamenti di Marco Ronda 4° class. 7,38 Raffaele D’Amore 5° class. 7,37 Mirco De Grandis 6° class. 7,37 il locale Domenico Gatti 7° class. 7,36 8° Tovagliaro Roberto punti 7,32.

Nel 2° Gruppo vince, e non è la prima volta, Del Serra Ennio di Cortona con punti 9,42 battendo anche in questo caso per ex aequo Andreini Giovanni, Bergamo con punti 9,40 e 3° class. Gerardo Corrado, Napoli, con punti 9,39 seguono Tranquillini Diego con 8,40 Bernini Matteo con 8,38 Portoghese Gianfranco  7,46 Ferrari Gianluca 7,35 e infine Chieregato Sandro punti 7,34.

Nel 3° Gruppo conquista il 1° per ex aequo Pergher Ivano, Mori, con punto 10,43 nei confronti di Greganti Piero, Livorno, punti 10,37 3° Tincani Pietro, Genova con punti 8,43 4° Andriani Sabino 8,34 5° De Luca Mario 7,46 6° Viotto faustino 7,43 7° Nadal Emilio 7,38 8° Neri Alvaro 7,38.

Sorprendente nel 4° Gruppo è stato il risultato ottenuto da un allievo del G.M. Faleo, un ragazzo di 13 anni, Cantatore Elia, che con capacità e grinta perdendo solo una partita ha conquistato il terzo posto cimentandosi degnamente con avversari molto più anziani per età anagrafica e con un bagaglio di esperienza certamente consistente e superiore, in questo Gruppo vince Pouli Paolo, con punti 10,48 su Calciolari Giorgio, Nuvolato, con punti 10,41 mentre al 3° posto, come sopra citato, Cantatore Elia, Aosta, con punti 9,39 4° Camaioni Mario 9,37 5° Cibin Mario 8,39 6° Santioni Bruno 8,33 7° Alpi Maurizio 7,45 8° Arrigo Salvatore 7,42

Regolare è stata la direzione di gara, impegno spesso non semplice da affrontare con spirito di sacrificio, comunque gestita positivamente da Valter Mazzali, Direttore di Gara, coi suoi collaboratori G. Franco Rebecchi, Silvano cavallini, Cosimo Crepaldi e Anna Leoni.

Come da 32 anni si va ripetendo tutto ciò che si organizza da misticamente nella nostra Città non sarebbe possibile se alle spalle non ci fosse la Polisportiva Castelletto col suo sostentamento economico e coi suoi locali a nostra disposizione, da quest’anno inoltre la nuova sala elegante e spaziosa ha conferito un tocco di prestigio in più al torneo.

Dal 2011, anno in cui è stato organizzato il campionato italiano a Parma, non è mancato un importante aiuto di uno sponsor privato, Alberto Cavalli già Vice presidente del CONI Provinciale di Parma, col quale il montepremi ha raggiunto una considerevole importanza in qualità e in quantità.

Ad Alberto Cavalli vanno i nostri più sinceri ringraziamenti come Sezione Dama e come Polisportiva Castelletto.

Un cordiale saluto.

Marco Rastelli

 


    *    *    *    *    *   

Classifiche complete.

Assoluto: 1° Paolo Faleo (A.S.D. CD Aosta, Aosta) p. 8,42.56; 2° Luciano Negrone Casciano p. 8,40.50; 3° Marcello Gasparetti p. 8,39.49; 4° Gianmarco Ronda p. 7,38.40; 5° Raffaele D`Amore p. 7,37.43; 6° Mirco De Grandis p. 7,37.38; 7° Domenico Gatti p. 7,36.37; 8° Roberto Tovagliaro p. 7,32.36; 9° Gerardo Cortese p. 6,37.33; 10° Franco Vestrini p. 6,32.32; 11° Daniele Bertè p. 6,32.30; 12° Diego Signorini p. 5,38.31; 13° Franco Manetti p. 5,37.30; 14° Pierluigi Perani p. 5,36.24; 15° Alessandro Ferrari p. 5,31.24; 16° Ivo Cocchi p. 4,36.24; 17° Luigi Tironi p. 4,34.18; 18° Guido Badiali p. 3,34.15

2° gruppo: 1° Ennio Del Serra (A.S.D. CD Camucia - Cortona, Arezzo) p. 9,42.60; 2° Giovanni Andreini p. 9,40.59; 3° Gerardo Corrado p. 9,39.58; 4° Diego Tranquillini p. 8,40.49; 5° Matteo Bernini p. 8,38.45; 6° Gianfranco Portoghese p. 7,46.48; 7° Gianluca Ferrari p. 7,35.35; 8° Sandro Chieregato p. 7,34.39; 9° Carmelo Guttà p. 7,29.29; 10° Graziano Beltrame p. 6,39.26; 11° Mirko Mancini p. 6,37.33; 12° Gabriele Beretta p. 6,36.34; 13° Rivaldo Casucci p. 6,32.22; 14° Giancarlo Burchiellaro p. 5,37.26; 15° Gianfranco Dini p. 5,37.22; 16° Nunzio Gaglio p. 5,36.19; 17° Gianfranco Menapace p. 5,31.17; 18° Pierluigi Pennacchi p. 5,25.17; 19° Gaetano Mazzilli p. 4,36.24; 20° Luigi Tombini p. 4,34.21; 21° Edmondo Caprio p. 3,35.17; 22° Walter Giuffredi p. 1,34.6

3° gruppo: 1° Ivano Pergher (A.S.D. Dama Mori, Trento) p. 10,43.73; 2° Piero Greganti p. 10,37.54; 3° Pietro Giovanni Tincani p. 8,43.49; 4° Sabino Andriani p. 8,34.40; 5° Mario De Luca p. 7,46.45; 6° Faustino Viotto p. 7,43.43; 7° Emilio Nadal p. 7,38.44; 8° Alvaro Neri p. 7,38.39; 9° Lorenzo Michelon p. 7,37.39; 10° Giovanni Piano p. 7,30.32; 11° Carlo Cortesi p. 6,42.35; 12° Paride Bellavista p. 6,36.37; 13° Lucien Zinutti p. 6,35.32; 14° Giuseppe Baldi p. 6,34.30; 15° Francesco Crocco p. 6,29.21; 16° Giuseppe Alpi p. 5,39.29; 17° Enzo Canepa p. 5,33.20; 18° Luigi Cerra p. 5,31.23; 19° Esposito Pepe p. 5,28.16; 20° Davide Zhou p. 4,41.23; 21° Erio Guandalini p. 4,38.20; 22° Matteo Guizzardi p. 4,26.10; 23° Gaetano Palermo p. 3,30.11; 24° Pietro Cescatti p. 1,33.3

4° gruppo: 1° Paolo Pouli (A.S.D. CD Bresciano, Brescia) p. 10,48.79; 2° Giorgio Calciolari p. 10,41.62; 3° Elia Cantatore p. 9,39.54; 4° Mario Camaiani p. 9,37.53; 5° Mario Cibin p. 8,39.51; 6° Bruno Santioni p. 8,33.44; 7° Maurizio Alpi p. 7,45.43; 8° Salvatore Arrigo p. 7,42.43; 9° Nicola Leone p. 7,42.41; 10° Sergio Budicin p. 7,42.39; 11° Pierluigi Redondi p. 7,37.32; 12° Alessandro Vecchi p. 7,26.23; 13° Remigio Bonaldo p. 6,40.30; 14° Francesco Baruffi p. 6,32.20; 15° Francesco Leone p. 6,28.20; 16° Giuseppe Lui p. 5,38.25; 17° Giuseppe Farina p. 5,38.23; 18° Gabriele Langella p. 5,35.16; 19° Ermano Zonta p. 5,33.17; 20° Giuseppe Paretti p. 5,29.13; 21° Giuseppe Toscano p. 4,40.22; 22° Marcello Gagliano p. 4,37.20; 23° Alice Bernardi p. 4,24.4; 24° Marius Mafteuta p. 3,35.20; 25° Antonino Riccione p. 2,26.0

 

ANTIDOPING (clicca)

Si informa che é disponibile sul sito del NADO Italia  la Lista delle sostanze vietate e dei metodi proibiti WADA nella versione in italiano.


Per consultare sul sito del NADO Italia la normativa aggiornata, andare a questo link: [ clicca qui ]




Course in Draughts

Corso di dama internazionale

Login



Banner
Banner
Banner
Banner
Banner