Sergio Scarpetta Campione del Mondo di Dama Inglese PDF Stampa E-mail
Scritto da Emanuel D'Amore   
Venerdì 11 Luglio 2014 22:48

GM Scarpetta - Campione del mondo GaypDal 5 al  luglio 2014 si è svolto presso il rinomato Nicotel Gargano a Manfredonia il Match per l’assegnazione del titolo di campione del Mondo di Dama Inglese nella specialità GAYP (Go As You Please ossia “a mossa libera”) tra Ron “Suki” King, delle Barbados, campione in carica e lo sfidante Sergio Scarpetta, di Cerignola.

Dopo 5 giorni e 20 partite disputate, Scarpetta conduceva per 21 a 19 (2 vittorie, 1 sconfitta e 17 pareggi). Inaspettatamente, per problemi personali, Ron King dichiara forfait alla ventunesima e ventiduesima partita, per cui Sergio Scarpetta viene proclamato vincitore per 25 a 19. I due forfait non incidono minimamente sul meritato trionfo dell’atleta foggiano, poiché sul campo, pardon sulla damiera, Scarpetta ha dimostrato di essere superiore, anche se il Match ha avuto delle fasi rocambolesche ed è stato in dubbio fino al termine.

Il nostro campione, memore dello sfortunato esito del precedente Match con lo stesso Ron King nel 2012 e consapevole del grandissimo valore del suo avversario, denominato il “Muhammad Ali della Dama”, imbattuto detentore del titolo della specialità dal 1991, avendolo difeso con successo per ben 11 volte contro i più forti giocatori al mondo, stavolta si è preparato al meglio per cercare di far suo l’incontro.
Scarpetta consegue la prima vittoria alla settima partita, sciupando probabilmente altre due occasioni nella quarta e quindicesima partita.

Inaspettatamente, forse per un calo di concentrazione, commette un banale errore nella sedicesima partita, di cui immediatamente approfitta il suo avversario che, oltre a vincere, riporta in equilibrio anche le sorti dell’incontro. 

Una mazzata tremenda, psicologicamente. Difficile sollevarsi in queste condizioni, poiché se il Match terminasse in parità, come nel 2012, il detentore conserverebbe il titolo. Scarpetta invece dimostrando la tempra del vero campione, riprende a giocare con determinazione e grinta. Ron King vuole anche lui far vedere il suo valore ed accetta la sfida a viso aperto.

La diciassettesima partita ricalca la quindicesima. Scarpetta gioca al meglio, sfodera un bellissimo sacrificio e conduce molto bene anche il finale in una posizione molto complicata.

Ron King dimostrando di che pasta sia fatto, fa capire chiaramente di essere il più forte finalista del mondo nel Checkers (Dama Inglese), salvandosi per una pelo anche a causa di una impercettibile imprecisione del suo avversario.

La vittoria è nell’aria ed alla ventesima partita Scarpetta mette a segno il colpo del K.O., sfruttando inesorabilmente un errore del campione del mondo, malgrado la sua strenua difesa. 

Come si è detto Ron King da forfait nelle due partite seguenti, ma ben difficilmente il risultato sarebbe cambiato, vista la grande determinazione del campione di Cerignola. 

Sergio Scarpetta è uno dei più forti atleti al mondo nel Checker. Tra i suoi risultati più brillanti in questo campo sono da ricordare la vittoria dell’Italia nel Trofeo delle Nazioni nel 2009 a Fossano, in cui risultò il miglior giocatore, le vittorie negli Challenger Mondiali GAYP del 2011 a Sanremo e del 2013 nelle Barbados, il secondo posto alle Olimpiadi della Mente nel 2012 (dietro Michele Borghetti) a Lille in Francia. Scarpetta è anche il campione italiano assoluto in carica per la Dama Inglese, titolo che ha vinto per ben 5 volte su sei edizioni.


Dopo Michele Borghetti (campione del mondo per la specialità “Three Moves”), Sergio è il secondo atleta italiano ad aver conquistato per la prima volta il titolo di Campione del Mondo assoluto (nella specialità GAYP del Checkers).

Entrambi sono tesserati con L’ASD DAMA FOGGIA e con i loro prestigiosi risultati rappresentano un motivo di orgoglio e vanto per la FID e per l’Italia tutta.

Un altro pezzo della storia damistica italiana è stata scritta grazie all’impegno ed alla passione dei due grandi campioni, del Consigliere Federale Luca Iacovelli e di Alessandro Solazzo, grandissimo e lungimirante Presidente dell’ASD Dama Foggia, che tra le sue fila adesso annovera due campioni del mondo! 

Il titolo europeo di Daniele Macali, la premiazione di Christian Durante quale Alfiere della Repubblica ed ora la prestigiosa conquista del titolo mondiale da parte di Sergio Scarpetta, sono risultati che ancor più risaltano, se così si può dire, nell’ anno in cui ricorre il 90° anniversario della nascita della FID.

Ha diretto con competenza ed equilibrio il trentino Ezio Valentini, che ha provveduto anche alla pubblicazione delle partite sul Forum ed in formato PDN.

L’evento molto ben organizzato, malgrado le difficoltà, dall’ A.S.D. Dama Foggia, ha avuto una grande risonanza sui media specializzati nazionali ed internazionali ed è stato seguito in streaming in diretta da migliaia di spettatori ed appassionati in tutto il mondo.

Alla premiazione hanno presenziato: Alessandro Solazzo Presidente dell’ASD Dama Foggia, Luca

Iacovelli Consigliere Federale, il Delegato Provinciale FID Emanuele D’Amore e Desmond Maughan Presidente della “Barbados Draughts Association” (Federazione Dama delle Barbados). 

Le partite si possono rivedere al link: http://www.manghisi.it/Export/htm/inglese/match2014.htm.



Ultimo aggiornamento Venerdì 11 Luglio 2014 23:06
 
ANTIDOPING (clicca)

Si informa che é disponibile sul sito del NADO Italia  la Lista delle sostanze vietate e dei metodi proibiti WADA nella versione in italiano.


Per consultare sul sito del NADO Italia la normativa aggiornata, andare a questo link: [ clicca qui ]




Match Italia - Usa 2018 - Foto Gallery

Course in Draughts

Corso di dama internazionale

Login



Banner
Banner
Banner
Banner
Banner