Show di Borghetti che gioca bendato al Museo di Livorno! PDF Stampa E-mail
Scritto da Roberto Riu (da iltirreno.gelocal.it)   
Mercoledì 17 Settembre 2014 11:37

Show di Borghetti che gioca bendato. E Kutufà va a dama

Oltre al presidente della Provincia, a fronteggiare Borghetti c'erano anche il giornalista Francesco Gazzetti e il capo di gabinetto della Provincia, Luca Lischi. Il sindaco Filippo Nogarin ha rinunciato per sopraggiunti impegni

LIVORNO. È stato il presidente della Provincia, Giorgio Kutufà, l'unico ad andare a dama e anche l'ultimo a cedere dei tre giocatori impegnati sabato 13 settembre nella sfida che li vedeva opporsi a Michele Borghetti, il campione livornese che durante la partita in simultanea giocava bendato. Nella splendida cornice verde del parco di villa Henderson, al Museo di storia naturale del Mediterraneo, oltre al presidente Kutufà, a fronteggiare Borghetti erano il giornalista Francesco Gazzetti e il capo di gabinetto della Provincia, Luca Lischi (il sindaco Filippo Nogarin ha rinunciato per sopraggiunti impegni).

Dopo una strenua difesa, il primo a cedere è stato Luca Lischi, mentre Francesco Gazzetti ha chiuso poco dopo per abbandono con le sue tre pedine superstiti ormai strette fra quelle avversarie ed impossibilitate a muoversi senza essere mangiate. Kutufà, pur costretto infine alla resa, è comunque riuscito, fra gli applausi del pubblico, a mettere a segno una dama, il che, visto l’avversario, si può considerare una mezza vittoria.

Concentratissimo, Borghetti, sebbene bendato, non ha infatti dato scampo ai suoi tre avversari. Le loro mosse gli erano segnalate volta per volta dal giudice di gara, che poi eseguiva la mossa secondo la coordinata indicata dal campione livornese per ogni damiera (si giocava con la dama all'italiana). A riprova delle sue eccezionali capacità mnemoniche Borghetti, a fine partita, ha addirittura declamato a memoria la sequenza delle mosse di ciascuna partita, così come erano state annotate dai giudici a bordo campo: ricordiamo come, fra i numerosi record detenuti dal campione livornese, troviamo quello conseguito nel 2003, che lo vide affrontare in contemporanea e alla cieca ben 23 avversari, sconfiggendone 17.


La sfida alla cieca odierna era stata preceduta da una partita in simultanea che ha visto Michele Borghetti affrontare venti giocatori, muovendosi da un tavolo all'altro per rispondere alla mossa avversaria su ciascuna damiera: una pratica che il campione livornese ha liquidato senza apparente sforzo in una quarantina di minuti. Nel corso dell'iniziativa, organizzata dal Circolo damistico livornese “Piccioli” e promossa anche a favore dell'Unicef, è stato anticipato che nel 2015 il campionato mondiale di dama, essendo Michele Borghetti detentore del titolo, potrebbe essere disputato a Livorno.


Link e riferimenti:

http://iltirreno.gelocal.it/livorno/cronaca/2014/09/14/news/show-di-borghetti-che-gioca-bendato-e-kutufa-va-a-dama-1.9928971

http://www.quilivorno.it/news/spettacolo-cultura/kutufa-strappa-dama-campione-mondo/

http://www.amaranta.it/altri-sport/dama-borghetti-piu-forte-anche-di-kutufa-12448

Nella prima foto, sotto, il Campione del Mondo Michele Borghetti (al centro) con il presidente della Provincia, Giorgio Kutufà (a destra), e Francesco Gazzetti (a sinistra); nella seconda foto un momento della simultanea alla cieca. In alto un altro momento di gioco con il pubblico.



Allegati:
Scarica questo file (IlTirreno del 13092014.pdf)IlTirreno del 13092014.pdf[ ]161 Kb
Ultimo aggiornamento Mercoledì 17 Settembre 2014 11:56
 

ANTIDOPING (clicca)

Si informa che é disponibile sul sito del NADO Italia  la Lista delle sostanze vietate e dei metodi proibiti WADA nella versione in italiano.


Per consultare sul sito del NADO Italia la normativa aggiornata, andare a questo link: [ clicca qui ]




Course in Draughts

Corso di dama internazionale

Login



Banner
Banner
Banner
Banner
Banner