Tesseramento 2020: Obbligo di PEC per i Sodalizi

 

Per poter procedere con l'affiliazione 2020, è necessario che il Sodalizio sia in possesso di una propria casella di Posta Elettronica Certificata (PEC)


A Foggia lo Scudetto 2014 di dama italiana! PDF Stampa E-mail
Scritto da estratto da www.campioni.cn   
Lunedì 01 Dicembre 2014 18:28

Trionfo quasi con bottino netto del Circolo Dama Foggia nei Campionati Italiani a Squadre di Dama Italiani disputati sabato 29 e domenica 30 novembre a Fossano, presso il Dama Hotel, organizzati dal locale circolo damistico Asd Turismo Fossano, coordinato dal presidente Davide Pagliano.

La squadra foggiana, favorita della vigilia, ha rispettato i pronostici e ha conquistato lo Scudetto 2014 con 11 punti sui 12 disponibili precedendo il CD Aosta di 1 solo punto.

Decisivi per la vittoria foggiana il pareggio nello scontro diretto e poi, proprio all'ultimo dei 6 turni gioco, il pari imposto ai valligiani dal padroni di casa dell'Asd Turismo Fossano. Sia Foggia che Aosta hanno terminato la gara imbattuti.

I 4 damisti protagonisti del successo sono Michele Borghetti, pluricampione Italiano e Campione del Mondo di Dama Inglese, autore di 4 vittorie e 2 pari, Sergio Scarpetta, Campione del Mondo di Dama Inglese - specialità , (3 vittorie e 3 pari), Emanuele D'Amore (4 vinte e 3 pari) e Alessio Solazzo (4 vinte, 1 pari e 1 persa): i 4 damisti, infatti, su 24 partite disputate ne hanno persa soltanto 1.


Per il CD Aosta da incorniciare la prova di Paolo Faleo, unico dei 40 in gara a vincere tutti i suoi 6 incontri, e a fare l'en-plein con 12 punti su 12. Da sottolineare, tra gli aostani la partecipazione del 13enne Elia Cantatore, il più giovane in gara, che ha realizzato 4 pareggi. Bravi anche gli altri 2 componenti Mario Fero, 9 volte Campione d'Italia Individuale, e Michele Maijnelli, entrambi imbattuti, ma nulla è valso contro lo strapotere di Foggia.

Al 3° posto è salito sul podio con 8 punti CD La Spezia, forte delle prove di Ciro Fierro (9 punti) e di Gerardo Cortese (8 punti).

La Spezia è salito sul podio precedendo di una sola lunghezza il CD Savonese 1, quarto classificato, e l'Asd Turismo Fossano, 5° posto, entrambi con 7 punti: a fare la differenza tra i 2 circoli il quoziente.

Il team fossanese ha confermato i pronostici che lo davano in lotta per un possibile podio, ma nutre qualche piccolo rammarico perchè con il CD Savonese 1 il pari era alla portata e all'ultimo turno il successo su Aosta è stato vicino sino all'ultimo. Nel complesso la squadra è soddisfatta perchè per somma di punti individuali, 29, i fossanesi sono la terza squadra dopo Foggia e Aosta e hanno perso solo 3 incontri su 24. Tra i singoli damisti il migliore è stato Loris Milanese, di Chieri, con 9 punti (3 vinte, 3 pari ), mentre Alessandro Marinelli, di Torino, ne ha conquistati 7 (1 vinta e 5 pari) così come Bruno Gennaro (2 vinte, 3 pari, 1 persa), di Bacoli (Napoli), il "prestito" ingaggiato per l'occasione. Infine, il torinese Mario Santangelo , ha fatto 6 punti (2 vinte, 2 pari, 2 perse).

A seguire in classifica: 6° CD Novarese punti 6 - 7° CD Castelletto di Parma pt. 5 - 8° CD Dama Mori (Trento) pt. 3 - 9° Dama Club Triante Monza pt. 2 - 10° CD Savonese 2 pt. 1.

I Campionati hanno visto protagonisti per 2 giorni presso la sala congressi del Dama Hotel di Fossano 40 damisti (4 per circolo), tra cui molti dei migliori giocatori italiani, Grandi Maestri e Maestri, che hanno offerto un ottimo livello medio di gioco: infatti, un buon numero sono rimasti imbattuti e tutti hanno conquistato punti, nonostante la differenza tecnica tra i Grandi Maestri e i damisti di caratura Nazionale.

Domenica in tarda mattinata le premiazioni, a cui sono intervenuti, tra le autorità, Claudio Ciampi, vice-presidente della Federazione Nazionale Dama, e Michele Mignacca, assessore allo sport del Comune di Fossano.

Per la FID Ciampi che ha sottolineato lo strettissimo connubio che lega Fossano allo sport della Dama ormai dal 2006, facendone uno dei maggiori centri di diffusione di questo sport, ed ha ringraziato l'organizzatore Davide Pagliano, la sorella Daniela e tutta la famiglia Pagliano, per la passione e la squisita accoglienza.

L'assessore Mignacca ha ribadito l'importanza delle iniziative promosse dal circolo damistico fossanese per promuovere la città sotto il profilo turistico e sottolineato la valenza sportiva ed educativa della Dama che il Comune intende promuovere nelle scuole cittadine.

Molto soddisfatto l'organizzatore Davide Pagliano, delegato provinciale FID e presidente dell'Asd Turismo Fossano, che ha coordinato tutto l'evento e le premiazioni "Siamo davvero molto contenti - ribadisce Pagliano - per l'opportunità che ancora una volta la FID ci ha affidato di organizzare uno dei massimi eventi damistici dell'anno a livello nazionale e di aver portato a Fossano tanti campioni che hanno dato lustro ai campionati e alla città. Questo successo premia il nostro impegno nel diffondere lo sport della dama sul territorio di tutta la Granda ed oltre e conferma Fossano come uno dei centri più importanti in Italia per la diffusione di questo sport. Ringraziamo la Fondazione Cassa di Risparmio di Fossano per il sostegno all'evento e il Comune di Fossano per il patrocinio".

Tutte le 10 squadre sono state omaggiate con prodotti locali e medaglie, mentre alle prime 3 classificate sono andate in dono anche le damiere artigianali realizzate a mano dal fossanese Gianfranco Ballatore, damista locale, che ha allestito una mostra delle sue creazioni molto apprezzata dai damisti arrivati da tutta Italia. Infine, un omaggio è andato alla direttrice di gara Rosa Alioti e al suo aiutante Alessio Mecca.

Infine, sono stati premiati i partecipanti al torneo per appassionati locali, promosso dall'Asd Turismo Fossano in concomitanza dei Campionati Italiani, che ha coinvolto damisti da tutta la Granda ed è stato vinto da Guido Forneris di Demonte, davanti al 2° Federico Pace di Bra ed al 3° Aurelio Cosio di Villafalletto. 4° Franco Cosio, primo dei damisti di Fossano.


Classifica Finale completa: 1° ASD DAMA FOGGIA (Foggia) p. 11; 2° ASD CD AOSTA p. 10,40.62.33; 3° ASD CD La Spezia p. 8,37.32.28; 4° ASD CD SAVONESE p. 7,37.27.26; 5° ASD TURISMO FOSSANO p. 7,35.30.29; 6° ASD CD NOVARESE p. 6,30.12.23; 7° ASD SD CASTELLETTO p. 5,42.21.19; 8° ASD DAMA MORI p. 3,34.4.15; 9° ASD DAMA CLUBTRIANTE p. 2,35.4.17; 10° ASD CD SAVONESE 2 p. 1,31.2.12

Ultimo aggiornamento Mercoledì 03 Dicembre 2014 10:53
 
ANTIDOPING (clicca)

Si informa che é disponibile sul sito del NADO Italia  la Lista delle sostanze vietate e dei metodi proibiti WADA nella versione in italiano.


Per consultare sul sito del NADO Italia la normativa aggiornata, andare a questo link: [ clicca qui ]




Course in Draughts

Corso di dama internazionale

Login



Banner
Banner
Banner
Banner
Banner