Milanese e Pagliano trionfano a Bra PDF Stampa E-mail
Scritto da Max Giaccardo   
Giovedì 04 Giugno 2015 09:32

Grandi soddisfazioni per il Circolo Dama ASD Turismo Fossano che domenica 24 maggio ha fatto bottino pieno nel IV Torneo Città di Bra - II Trofeo AIDO di Dama Italiana, organizzato dal locale Circolo Damistico AIDO Bra e dai responsabili Pino Cramarossa e Federico Pace.

Infatti, il club damistico fossanese ha conquistato il 1° Posto sia nel 1° Gruppo di merito (ndr: Assoluto) con il Grande Maestro Loris Milanese che nel II Gruppo con Davide Pagliano, presidente del CD Fossano e delegato provinciale FederDama, questa volta protagonista assoluto come giocatore.

Ventuno i tesserati FID agonisti in gara, provenienti dalla Granda (Fossano, Bra, Demonte, Cervasca), dal Torinese, da Biella, dal Novarese, da Asti e da Savona. A sottolineare l'importanza del torneo, uno dei principali del Nord-Ovest, la partecipazione di 2 Grandi Maestri: Daniele Bertè di Savona, più volte Campione Italiano di Dama Italiana e Commissario Tecnico della Nazionale Italiana, e Loris Milanese, di Chieri, più volte Campione Italiano di Dama Internazionale e tra i migliori nella Dama Italiana. Presenti, poi, numerosi Maestri, Candidati Maestri e damisti di livello Nazionale.

I migliori 10 damisti si sono confrontati nel I Gruppo di Merito disputando 5 gare a testa; gli altri 11 di livello Regionale e Provinciale, nel II Gruppo di Merito, con 6 incontri a testa. Entrambi i gruppi si sono giocati con il sistema italo-svizzero in cui i giocatori affrontano solo parte degli avversari, quelli ad ogni turno vicini alla propria posizione in classifica. Nel I Gruppo di Merito grande equilibrio e successo per Loris Milanese, Grande Maestro, del CD Fossano, che ha vinto con 8 punti, precedendo Raffaele D'Amore (CD Novarese), al 2° posto con 7 punti, mentre al 3° posto con 6 punti è salito sul podio Franco Pasciutti (CD Novarese). Loris Milanese ha totalizzato 4 vittorie ed 1 pari: fondamentale il successo conquistato contro Daniele Bertè nel big-match del torneo: una vittoria prestigiosa che conferma Milanese come uno dei migliori damisti anche nella specialità della Dama Italiana e non solo in quella dellaDama Internazionale, in cui il giovane Chierese è già stato Campione Italiano. Da sottolineare la sorprendente prestazione di Ettore Pennasso (CD Fossano), di Cervasca, Campione Provinciale della Granda, piazzatosi al 5° posto ma con gli stessi 5 punti di Bertè contro il quale ha conquistato un meritatissimo pari andando ad un passo dal clamoroso trionfo. Pennasso nel giro di un anno, è riuscito a salire 2 volte di categoria e grazie ai punti conquistati a Bra è diventato damista di livello Nazionale, superando i 2.000 punti nella Classifica Italiana ELO. Con questi risultati Ettore Pennaso si conferma sempre più come il migliore damista del Cuneese.

Infine, da sottolineare la prestazione del giovane Manuel Chiaramonte, sempre del CD Fossano che alla sua prima stagione agonistica è giù arrivato a confrontarsi con damisti di livello Nazionale e Maestri, riuscendo a conquistare 4 punti e palesando continui miglioramenti.

Nel II Gruppo di Merito miglior prestazione in carriera per Davide Pagliano che trionfa per la prima volta in un torneo di questo livello (validità ELO 100%), dopo i numerosi podi nei Campionati Regionali e Provinciali ed in altri importanti tornei disputati nel 2014. Infatti, tornato alle gare dopo 7 mesi Davide Pagliano ha firmato la vera sorpresa del torneo, trionfando con 10 punti, frutto di 5 vittorie e 1 sola sconfitta. Decisivo il successo nello scontro diretto contro Guido Forneris, di Demonte, anche lui del CD Fossano, e damista di livello Regionale. Da sottolineare che con la vittoria Pagliano ha ricevuto molti punti ELO, salendo dalla categoria Provinciale alla categoria Regionale: si tratta del terzo damista cuneese del CD Fossano a superare questa prestigiosa soglia.

Guido Forneris si è piazzato al 2° posto con 9 punti (4 vinte, 1 pari, 1 persa), proprio causa la sconfitta subita da Pagliano. Grande lotta per il 3° posto alla fine conquistato dal braidese Federico Pace (CD Fossano), il migliore dei damisti "di casa", con 7 punti, ma grazie al miglior quoziente su altri 3 concorrenti. Così il CD Fossano ha fatto suo tutto il podio del II Gruppo. Pace, impegnato anche come organizzatore, ha preceduto, tutti con 7 punti, Giampietro Piana (CD Novarese), 4° posto, mentre 5° posto per Marco Barbero (CD Novarese) e 6° posto per il fossanese Gianfranco Ballatore, tutti a pari merito e differenziati dal quoziente. Da sottolineare la prestazione di Ballatore, che con 3 vittorie, 1 pari e 2 sconfitte, segna il suo miglior risultato in un torneo di questo livello e si toglie la soddisfazione di imporre i pari a Piana, damista di livello Nazionale. Tra gli altri tesserati del CD Fossano, Pino Cramarossa (l'altro organizzatore dell'evento), di Bra, si è piazzato 7°  con 6 punti, precedendo i compagni di circolo Marco Barale, di Demonte, 8° con 5 punti, e Calogero Lo Piccolo, di Valloriate, 9° con 4 punti. A chiudere la classifica 10° Angelo Piantadosi (CD Aosta) di Asti e 11° Gianluigi Corrent (CD Novarese).

Alle premiazioni sono intervenuti per il Comune di Bra gli assessori Massimo Borrelli, Gianni Fogliatto e Luigi Messa, assessore ai Lavori Pubblici, insieme a Gianfranco Vergnano, presidente provinciale AIDO, e alla vedova di Attilio Bravi, indimenticato presidente provinciale del Coni.

Gli organizzatori Cramarossa e Pace hanno premiato i primi 3 classificati dei 2 Gruppi di Merito FID e tutti i bambini del Torneo Juniores.

Tra i premi assegnati un'artistica damiera artigianale, realizzata dall' "artista delle damiere", il fossanese Gianfranco Ballatore.

"Sono davvero contento - sottolinea Pagliano - per il successo personale e allo stesso tempo per la crescita tecnica dei nostri tesserati che si sono messi in luce in entrambi i Gruppi: abbiamo vinto entrambe le categorie e abbiamo conquistato tutto il podio nel II Gruppo. Il nostro circolo cresce nei numeri e nella qualità del gioco e questo ci spinge a proseguire nel nostro impegno agonistico e promozionale, come dimostrano le esibizioni e le lezioni di Dama che porteremo alla Festa di Borgo S. Antonio, a Fossano in scacchi ed in altri eventi fossanesi".


Classifiche complete:

Assoluto: 1° Loris Alessandro Milanese (A.S.D. "Turismo Fossano", Cuneo) p. 8; 2° Raffaele D`Amore p. 7; 3° Franco Pasciutti p. 6; 4° Daniele Bertè p. 5,27.25; 5° Ettore Pennasso p. 5,27.23; 6° Claudio Pasciutti p. 4,27.18; 7° Francesco Militello p. 4,26.17; 8° Enzo Canepa p. 4,24.14; 9° Manuel Chiaramonte p. 4,23.16; 10° Roberto Prantoni p. 3.

2° gruppo: 1° Davide Pagliano (A.S.D. "Turismo Fossano", Cuneo) p. 10; 2° Guido Forneris p. 9; 3° Federico Pace p. 7,43.48; 4° Giampietro Piana p. 7,40.37; 5° Marco Barbero p. 7,29.31; 6° Gianfranco Ballatore p. 7,26.21; 7° Giuseppe Cramarossa p. 6; 8° Marco Barale p. 5; 9° Calogero Lo Piccolo p. 4; 10° Angelo Piantadosi p. 3; 11° Gianluigi Corrent p. 1.

Direttore di Gara: Claudio Pasciutti

 

Ultimo aggiornamento Giovedì 04 Giugno 2015 10:52
 
ANTIDOPING (clicca)

Si informa che é disponibile sul sito del NADO Italia  la Lista delle sostanze vietate e dei metodi proibiti WADA nella versione in italiano.


Per consultare sul sito del NADO Italia la normativa aggiornata, andare a questo link: [ clicca qui ]




Course in Draughts

Corso di dama internazionale

Login



Banner
Banner
Banner
Banner
Banner