Notizie
2nd Trophy “O. Persico” - 1st USA vs Italy International Match PDF Stampa E-mail
Scritto da Segreteria ed Ufficio Stampa FID   
Giovedì 19 Aprile 2018 12:58


2nd Trophy “O. Persico”

1st USA vs. Italy International Match

Programma della Manifestazione \ Schedule of the event:

Sabato\Saturday 21 aprile\April
ore 12.00: Sala Giunta Nazionale CONI, Presentazione delle due compagini;
ore 14.30: Terrazza del Pincio a Villa Borghese,  1° turno di gioco;

Domenica\Sunday 22 Aprile\April
ore  9.00: Terrazza del Pincio a Villa Borghese, 2° turno di gioco;
ore 14.30: Terrazza del Pincio a Villa Borghese, 3° turno di gioco;

Lunedì\Monday 23 Aprile\April
ore  9.00: Terrazza del Pincio a Villa Borghese, 4° turno di gioco;
ore 14.30: Terrazza del Pincio a Villa Borghese, 5° turno di gioco;

Martedì\Tuesday 24 Aprile\April
ore  9.00: Terrazza del Pincio a Villa Borghese, 6° turno di gioco;
ore 14.30: Terrazza del Pincio a Villa Borghese, 7° turno di gioco;

Mercoledì\Wednesday 25  Aprile\April
ore  9.00: Terrazza del Pincio a Villa Borghese, 8° ed ultimo turno di gioco;
ore 13.00: Terrazza del Pincio a Villa Borghese, Cerimonia di Premiazione

 

Risultato finale / Final result
Italy 129 - USA 127


Players' Introduction / Presentazione dei giocatori

Allegati:
Scarica questo file (FB_IMG_1524679785513.jpg)Round 8[ ]39 Kb
Scarica questo file (FB_IMG_1524592811807.jpg)Round 7[ ]58 Kb
Scarica questo file (FB_IMG_1524577296308.jpg)Round 6[ ]28 Kb
Scarica questo file (FB_IMG_1524522184155.jpg)Round 5[ ]25 Kb
Scarica questo file (FB_IMG_1524497471157.jpg)Round 4[ ]25 Kb
Scarica questo file (FB_IMG_1524462916616.jpg)Round 3[ ]46 Kb
Scarica questo file (FB_IMG_1524462905666.jpg)Round 2[ ]27 Kb
Scarica questo file (Match Italia-Usa Dama Inglese R1R.pdf)Round 1[ ]182 Kb
Ultimo aggiornamento Mercoledì 25 Aprile 2018 19:22
Leggi tutto...
 
Gerardo Cortese vince il 34° Torneo Comendunese Arredamenti PDF Stampa E-mail
Scritto da Riccardo Agosti   
Domenica 22 Aprile 2018 12:59

Il maestro Gerardo Cortese si aggiudica il 34° Torneo di dama italiana Comendunese Arredamenti a Comenduno di Albino (BG) disputato domenica 15 aprile. Dietro di lui, per il quoziente, il maestro Diego Signorini, mentre terzo e quarto a due punti di distacco si classificano rispettivamente il maestro Luigi Tironi ed il maestro Andrea Taviani.
Nel 2° gruppo vince Lucien Zinutti davanti a Giovanni Piano e Fabio Bassanello.
Nel 3° gruppo Giovannni Rocco Luongo precede per quoziente Luigi Pomarolli, terzo ad un punto di distanza Arnaldo Colonna.


Il vincitore maestro Gerardo Cortese impegnato nel finale di partita con il maestro Diego Signorini.

Ultimo aggiornamento Domenica 22 Aprile 2018 13:01
 
Giochi Giovanili Scolastici della Sardegna PDF Stampa E-mail
Scritto da Giovanni Antonio Pirisi   
Giovedì 19 Aprile 2018 18:05

Lunedì 16 aprile 2018, presso i locali della palestra comunale di Sarule (NU), si sono svolte le fasi regionali dei Giochi Giovanili Scolastici di DAMA ITALIANA E DAMA INTERNAZIONALE. Questo appuntamento rappresenta il momento di sintesi e di confronto tra tutti gli istituti scolastici regionali che aderiscono, la maggior parte già da parecchi anni, al Progetto DAMA-SCUOLA, che -alla luce del protocollo MIUR-CONI sui progetti sportivi nazionali per la scuola- mira a promuovere il gioco della dama come sport della mente, per la sua significativa valenza educativa e formativa.
L’organizzazione dell’evento è stata curata dal prof. G. Antonio Pirisi. e dal sig. Pietrangelo Farina, Delegato provinciale della FID, con la preziosa collaborazione di alcuni damisti del C.D. San Michele Arc. di Sarule.
Alla competizione hanno partecipato in tutto 40 squadre per un totale di 120 atleti, provenienti da tutta la Sardegna. Il torneo è stato diretto ed arbitrato, dal Prof. Giovanni Antonio Pirisi, che si è giovato dalla collaborazione ai tavoli del sig. Antioco Nurchis, arbitro regionale, e dei damisti Angela Lutzu, Luciano Mariane e Michele Congiu, supportati nell’arbitraggio dai professori, Paolo Marteddu, Costeri Paolo, Paola Mura e M.L. Cocco. Nella registrazione dei risultati è stata molto preziosa e competente la collaborazione dell’allievo damista Marco Farina, che da qualchetempo ha espresso la volontà di frequentare il corso federale di arbitro.
Le varie fasi della manifestazione sono state scandite dallo speakeraggio della prof.ssa Sonia Ignazi.
La manifestazione ha avuto inizio alle ore 9.00 sulle note dell’Inno di Mameli ed è terminata alle ore 13.00 con le premiazioni dei vincitori.
L’articolazione delle squadre, partendo dagli atleti più giovani, era la seguente: nella categoria minicadetti ( scuola primaria) della dama italiana si sono trovate a competere, secondo il sistema di abbinamento italo/svizzero, undici squadre.
Dopo cinque turni di gioco e quattro partite effettive, in applicazione dell’art. 9 del regolamento FID si, ha conquistato il titolo di campione regionale, a punteggio pieno, la squadra della scuola primaria di Sarule, con gli atleti, Balloi Irene, Sirca
Giuseppe e Vera Francesco, che hanno avuto la meglio sulla squadra della scuola primaria di Sindia, che conquista anche il terzo gradino del podio con la sua seconda squadra in gara.
Nella categoria dei cadetti ( scuola media ) il titolo di campione regionale è stato conteso da 14 squadre; dopo cinque turni di gioco, appassionanti e combattuti, si è imposta, a punteggio pieno, la squadra della scuola secondaria di primo grado di
Sarule , composta dalle atlete esperte Grazia Pinna, Claudia Noli ed Elisa Cheri. Il secondo gradino del podio è stato conquistato dalla seconda squadra in gara della stessa scuola media di Sarule, che ha prevalso solo per quoziente sulla squadra della scuola media di Macomer.
Nella categoria degli allievi ( Dama italiana ), che vedeva schierate sei squadre secondo il girone all’italiana, dopo cinque turni di gioco di grande levatura tecnica, ha conquistato il primo posto, a pieni punti, la squadra del Liceo E.Fermi di Nuoro
composta dagli atleti Marratzu Antonio, Ziranu Elia e Gregu Alirio. Il podio è stato completato, nell’ordine, da quella dell’I.T.C. Ciusa di Gavoi e dalla seconda squadra del Fermi.
Nella categoria degli juniores ( Dama Italiana ), che ha visto competere quattro squadre con girone all’italiana, ha conquistato il primo posto il Liceo E.Fermi di Nuoro con la squadra composta dai atleti Carroni Marco, Ziranu Giulio e Crudu
Antonio, che conquistano il titolo di campione regionale della categoria con punteggio pieno a livello di squadra e anche a livello individuale. Il secondo posto è stato conquistato dall’I.I.S. Ciusa di Nuoro, seguito al terzo posto dalla squadra del
Liceo pedagogico di Nuoro. Per quanto riguarda la dama internazionale, nella categoria dei minicadetti ed in quella dei cadetti dei cadetti era presente rispettivamente una sola squadra che si sono fronteggiate in un minitorneo con
andata e ritorno e classifica separata. Pertanto, nella categoria minicadetti di dama internazionale conquistano l’accesso alla finale nazionale le atlete Siotto Veronica, Zizzi Claudia e Morittu Martina della scuola primaria Monte Gurtei di nuoro; mentre nella categoria cadetti conquistano l’accesso in finale con quattro punti gli atleti
Sirca Nicola, Manca Gonaria e Marcello Sebastiano della scuola secondaria di secondo grado di Sarule.
Per la dama internazionale, inoltre, erano presenti due squadre della categoria allievi ed una della categoria juniores, che hanno giocato nello stesso gruppo secondo il girone all’italiana. Alla fine sono state stilate classifiche separate,
risultando classificate tutte al primo posto ex equo. Per cui la medaglia d’oro della categoria juniores ed il diritto a partecipare alla finale nazionale sono stati assegnati alla squadra del Liceo pedagogico S. Satta di Nuoro,
con le atlete De Luigi erica, Mula Laura e Ticca Simona. Mentre nella categoria allievi conquista il titolo di campione regionale l’I.I.S. Ciusa di Gavoi, che potrà schierare nella Finale nazionale una delle due squadre vincenti nella fase regionale.
Tutte le squadre prime classificate delle rispettive categorie hanno conquistato ildiritto a rappresentare la Sardegna nella Finale nazionale dei Campionati Studenteschi che si disputerà a Grosseto nei giorni 10-13 del prossimo mese di
maggio.
Alla premiazione oltre al Delegato provinciale, sig. Farina, sono intervenuti l’Assessore allo Sport, sig. Maurizio Sirca, il Sindaco, Dott.ssa Mariangela Barca, i quali hanno espresso un vivo apprezzamento per la manifestazione e, soprattutto
per il gioco della dama in sé, considerato un gioco “sano” ed uno sport “educativo e formativo al massimo grado”. Ha assistito alla competizione un pubblico molto numeroso ( erano presenti anche tutti i bambini della scuola materna di Sarule)
anche se un po’ rumoroso; il servizio d’ordine è stato egregiamente gestito ed organizzato nel giusto rigore dalla Compagnia barracellare di Sarule. Il momento dell’accoglienza ed il rinfresco offerto agli atleti è stato organizzato e curato, con grande spirito di servizio e di sacrificio, dalle signore Gina Balvis, Elena Alman, Katia Capolupi, Antonella e Katrin Amato, Alessandra Morette, Cettina Hardman, Maria Elisabetta Forma. Grazie a queste signore, oltre ad una splendida giornata di sport, vissuta in un clima di amicizia e di energia positiva, i presenti hanno apprezzato
anche una calorosa accoglienza all’insegna della tradizionale ospitalità barbaricina.
Infatti, grazie alla generosità e all’infaticabile impegno di queste mamme degli atlet idi Sarule, è stato offerto il caffellatte con i savoiardi a tutti i presenti che hanno apprezzato con grande stupore. Pertanto, colgo l’occasione per ringraziare con
sincero affetto queste signore che, durante una manifestazione di elevato valore sportivo, hanno saputo ricreare il clima di un’antica intimità domestica sarulese.
Queste, alla fine della manifestazione, hanno allestito anche un frugale banchetto per un rinfresco riservato a tutti i membri dell’organizzazione, alle autorità presenti, agli arbitri e ad alcuni insegnanti.
In conclusione, dobbiamo assolutamente sottolineare che è stata una bellissima giornata di sport e di amicizia e di accoglienza che ha visto coinvolti ragazzi di tutte le età e di tutte le parti della Sardegna e, nel ruolo di spettatori, i bimbi della scuola materna di Sarule, molti i discenti dell’Istituto comprensivo di Orani , molti dei loro
genitori e tanti appassionati.

Ultimo aggiornamento Giovedì 19 Aprile 2018 19:51
 
Mario Fero vince ancora e si aggiudica pure il Trofeo Città di Roma Capitale PDF Stampa E-mail
Scritto da Francesco Vincenti   
Giovedì 19 Aprile 2018 17:43

Quest'anno il 5° Trofeo "Città di Roma Capitale" si è svolto presso la struttura alberghiera Casa Ravasco S.Pietro, a due passi “dar Cuppolone”. Oltre a spostarsi dalla periferia al centro storico, in una cornice sicuramente più elegante, la competizione si è distribuita quest'anno su due giornate anche per dare modo ai damisti provenienti da altre regioni, di portare con sé familiari o amici e così, con la scusa dell’impegno sportivo, di approfittare per una seppur fugace visita turistica nella Città Eterna.
L'idea sembra essere stata apprezzata, almeno a giudicare dalla quantità sia di giocatori che di familiari al seguito e anche dalla qualità dei partecipanti, che è stata di livello elevato, infatti nel totale dei cinquantuno tesserati ci sono stati ben 19 Maestri e 2 Grandi Maestri!
Sabato 14 prima dell’inizio della competizione è venuto a dare il proprio saluto e “in Bocca al lupo” a tutti il Presidente del CONI LAZIO Riccardo Viola che ha anche fatto la prima mossa simboleggiando l’inizio del torneo.  I partecipanti sono stati divisi in quattro gruppi in base alla classifica Elo-Rubele. Nel primo gruppo si è affermato il Grande Pluricampione Italiano Mario Fero, del club meneghino "Luigi Franzioni", seguito dal giovane ma consolidato talento monzese Luciano Negrone Casciano. Mentre sul terzo scalino del podio è salito il Grande Maestro Marcello Gasparetti, leggenda vivente della dama italiana oltre che autore di apprezzatissime pubblicazioni su analisi del nostro sport, del circolo CD Romano.
Nel secondo gruppo ha prevalso il Maestro palermitano Bellante Rosario, seguito dal ternano Giovanni Fava, iscritto con l'ASD Dama Latina e dal Maestro Gaetano Mazzilli dell'ASD "Cosimo Cantatore" di Bari. Nel terzo gruppo si è affermato il Candidato Maestro Ronca Lamberto dell'ASD Basso Lazio di Frosinone; al secondo posto Russo Alberto dell'ASD Dama Lecce e al terzo Luciano Paiardini del Centro Damistico Romano. Nel gruppo Provinciali si è imposto Antonio Di Carlo, davanti a Francesco Vincenti e a Franco Sotgia, tutti del Centro Damistico Romano. Il Premio Speciale, quale donna che ha raggiunto il migliore risultato nei vari gruppi, è andato a Giovanna Caponetto del CD Romano.
Domenica mattina ha gareggiato il Gruppo ragazzi dove si è aggiudicata la coppa Emma Panella, seguita da Tommaso Mancino ed al terzo posto Marta Panella. La sede di gara ha permesso l’ospitalità di quanti venuti da fuori inclusi cena e pranzo al quale la domenica si sono aggiunti familiari ed amici per gustare tra l’altro una tipica “matriciana”. L’organizzazione rivolge un sincero ringraziamento al personale della struttura sempre gentile, disponibile e cooperativo oltre naturalmente a tutti i giocatori e loro accompagnatori, nella speranza di poter ripetere questo appuntamento anche il prossimo anno.

Ultimo aggiornamento Giovedì 19 Aprile 2018 17:44
 
Mario Fero vince la Coppa Città di Arona per l'11ª volta! PDF Stampa E-mail
Scritto da Claudio Pasciutti   
Domenica 15 Aprile 2018 11:31

Sessanta giocatori da nove regioni hanno partecipato alla ventesima edizione della gara di Arona, nella solita accogliente sede della Casa della Gioventù. Niente male, di questi tempi, anche se il ricco montepremi faceva sperare in una maggiore affluenza. La nota più confortante è la presenza di ben 18 giovanissimi, per la maggior parte aostani allievi di Faleo e savonesi allievi di Tovagliaro.

Il vincitore è stato, ancora una volta (l'undicesima ad Arona!), Mario Fero (primo già due settimane prima a Monza), per un solo punto di quoziente su Michele Maijnelli, che aveva vinto lo scorso anno. Terzo Luciano Negrone, battuto da Maijnelli al terzo turno, quindi Alessandro Ferrari, scavalcato nell'ultima partita da Negrone, e il campione locale Raffaele D'Amore, che stavolta non ha fatto regali e ha perso solo con Fero. In gara anche i siciliani Catanzaro e Greco oltre al diciassettenne aostano Davide Zhou.

Nel secondo gruppo bella vittoria di un altro giocatore arrivato da lontano, Domenico Bozza di Crotone, davanti ad Antonio Multari, al sedicenne Elia Cantatore, campione italiano del terzo gruppo in carica, e al sempreverde Ennio Del Serra.

Equilibratissimo il terzo girone, con ben sette giocatori primi a pari punti, messi in fila solo dal “quoziente”. Vincitore è risultato il veterano Mario Cibin di Gallarate, seguito dal quindicenne Davide Tamborin di Aosta e da Massimo Sponza di Novara.

Il gruppo dei provinciali, pure molto equilibrato, è stato vivacizzato dalla presenza di parecchi giovanissimi ed è stato uno di loro, Christian Rando di Varazze, 14 anni, a vincere per quoziente, davanti a Federico Giacosa, 11 anni, un altro promettente allievo di Faleo, a Verando Ovi, Mattia Bardi e Angelo Piantadosi, tutti a 8 punti.

La direzione di gara degli esperti Cosimo Crepaldi e Claudio Tabor ha garantito, come sempre, efficienza, puntualità e simpatia.

 
46° Campionato Regionale Sardegna 2018 PDF Stampa E-mail
Scritto da Gabriele Atzeni   
Venerdì 13 Aprile 2018 11:50

Domenica 8 aprile 2018, a Nuoro, si è concluso il quarantaseiesimo campionato regionale sardo, organizzato dall’ASD – CD San Paolo di Nuoro sotto la guida dell’instancabile Antioco Nurchis, assistito dalla simpaticissima Angela Lutzu, tra l’altro, unica concorrente donna nel terzo gruppo.
Come sempre, l’accoglienza è stata impeccabile sotto tutti gli aspetti tecnici e logistici.
Per tale occasione, sono stati formati anche due gruppi di ragazzi under undici, otto per la dama italiana e nove per la dama internazionale.
Per la dama italiana erano presenti alcuni concorrenti del Circolo Damistico Cagliaritano, accompagnati dall’ Insegnante Maria Gloria Stracuzzi. La gara è stata diretta dal sottoscritto e coadiuvato dall’ arbitro nazionale Vincenzo Piras.
Ultimo aggiornamento Domenica 15 Aprile 2018 11:20
Leggi tutto...
 


Pagina 1 di 138

Giochi Sportivi Giovanili 2017 -- Foto Gallery

ANTIDOPING (clicca)

Si informa che é disponibile sul sito del NADO Italia  la Lista delle sostanze vietate e dei metodi proibiti WADA nella versione in italiano.


Per consultare sul sito del NADO Italia la normativa aggiornata, andare a questo link: [ clicca qui ]





Login



Banner
Banner
Banner
Banner
Banner