Il Grande Maestro Daniele Bertè medaglia d'oro ai campionati europei over 60 PDF Stampa E-mail
Scritto da Riccardo Agosti   
Sabato 02 Dicembre 2017 15:49

Daniele Bertè campione d'Europa “veterani” over 60 di dama internazionale!

La vittoria del titolo europeo arriva a coronamento di una vita dedicata alla dama

Il giocatore del CD Savonese, classe 1950, ottiene il titolo europeo dopo una vita dedicata alla dama e costellata di tanti successi a livello nazionale: tre titoli assoluti a dama italiana, quattro a dama internazionale, è uno dei giocatori italiani in attività maggiormente decorato tanto che si può fregiare del titolo di Grande Maestro. Sposato e laureato in ingegneria, professore di elettrotecnica e sistemi automatici ora in pensione, all'interno della Federazione Italiana Dama non è stato solo uno dei giocatori più rappresentativi degli ultimi decenni, capace di primeggiare con costanza per molti anni sia a dama italiana che a dama internazionale, ma si è dedicato molto anche all'insegnamento ed alla divulgazione del gioco anche con la pubblicazione di un manuale del gioco edito da Mursia Editore. Dal 2007 è Direttore Tecnico delle Squadre Nazionali, il CT come direbbero in altri sport, e, dall'alto della sua grandissima esperienza, ha il compito di selezionare chi può rappresentare l'Italia all'estero nelle competizioni ufficiali. Oggi è anche consigliere federale FID, quale rappresentante degli istruttori, con un passato rilevante anche a livello dirigenziale all'interno della federazione.

Daniele Bertè

Il titolo europeo giunge dunque quale “ciliegina sulla torta” di una carriera molto importante, dopo che la medesima vittoria gli era sfuggita nel 2010, 2° per un soffio allo stesso campionato veterani over 60. Una gara quest'anno disputata a Dabki in Polonia e cominciata un po' in sordina, partendo dalle retrovie, dopo una sconfitta con il Maestro Internazionale olandese Frank Teer (già campione europeo negli anni scorsi) che poi, nel corso del campionato, avrebbe superato e distanziato alla fine di ben due punti, dopo i 9 turni di gioco. In conclusione un ruolino di marcia di 4 vittorie, 4 pareggi ed una sconfitta lo portano ad una vittoria pienamente meritata, per distacco sui due giocatori olandesi Van der Stap e Teer. Buona anche la classifica tra gli over 50 (quarto assoluto ad un punto dal primo).

 

Completa la spedizione il 34° posto (41 i concorrenti) di Francesco Militello, di Novara (e, guarda caso, di origini siciliane come Bertè) che con 8 punti complessivi porta a casa una prestazione onorevole e dà l'idea dell'alto livello di gioco dei giocatori presenti.

Si tratta dunque di un'altra bella soddisfazione per la Federazione Dama dopo il titolo mondiale di dama inglese conquistato nel mese di settembre dal foggiano Sergio Scarpetta sul livornese Michele Borghetti nella specialità 3-move (specialità con apertura sorteggiata). Ricordiamo che il titolo mondiale di dama inglese a mossa libera è ancora detenuto dallo stesso Borghetti.

Altre informazioni, partite, classifiche e risultati sul sito web della manifestazione http://veterans17.warcaby.pl/players/

Francesco Militello

Ultimo aggiornamento Sabato 02 Dicembre 2017 16:05
 

Giochi Sportivi Giovanili 2017 -- Foto Gallery

ANTIDOPING (clicca)

Si informa che é disponibile sul sito del NADO Italia  la Lista delle sostanze vietate e dei metodi proibiti WADA nella versione in italiano.


Per consultare sul sito del NADO Italia la normativa aggiornata, andare a questo link: [ clicca qui ]





Login



Banner
Banner
Banner
Banner
Banner