La Federazione Italiana Dama è presente sul Televideo RAI, a pagina 697, con 6 schermate in cui visualizzare informazioni, notizie, curiosità  ed i principali tornei in programma.

Diop vince la 7^ Coppa Città di Bergamo PDF Stampa E-mail
Scritto da Daniele Macali   
Martedì 08 Ottobre 2013 08:06

Per la settima volta Bergamo ha ospitato i più forti giocatori di Dama Internazionale dello stivale, quest’anno l’appuntamento era fissato per  il 5 e 6 ottobre .

Data la partecipazione di 30 giocatori e la media ELO altissima dei partecipanti, si può affermare che la gara di Bergamo è oramai diventata un pilastro per tutti gli internazionalisti nonché un banco di prova indispensabile per i partecipanti ai Campionati Italiani che si tengono di norma circa 3 settimane dopo il Torneo.

La direttrice di gara, Milena Szatkowska coadiuvata dall’arbitro Maria Leone ha optato per la suddivisione in 3 gruppi, da 10 giocatori così come da regolamento.

All’avvio Il primo gruppo si presentava molto equilibrato: 3 Grandi Maestri 6 Maestri ed un “Super Candidato” (il giovane Alessio Scaggiante).   La vittoria è andata ancora una volta al simpatico Aboubacar Diop, che vincendo diversi scontri diretti  si impone con 8 punti, seguito a 7 da un ritrovato Roberto Tovagliaro che dimostra di avere tutte le carte in regola per giocare un campionato assoluto da protagonista, giunge terzo dimostrando ancora una volta la costanza che lo contraddistingue il Grande Maestro  Daniele Bertè, i suoi sei punti ottenuti attraverso una vittoria (con una pregevole combinazione) e 4 pareggi suonano da minaccia ed avvertimento a chiunque quest’anno voglia conquistare l’ambito titolo Italiano. Da sottolineare la pregevole prestazione di Scaggiante che ha saputo condurre partite complicate ed ha dimostrato di poter competere anche nel primo gruppo. L’organizzatore del torneo Moreno Manzana, un po’ sottotono conclude al nono posto a causa di una “metamorfosi” del suo stile di gioco, dando a tutti la netta l’impressione di avere qualche asso nella manica per fine mese. ATTENTI A MORENO!

Il secondo gruppo ha visto ben due giocatori concludere ad 8 punti: Stefano Valentini che attraverso ottime giocate ha mostrato come i tempi siano maturi per una sua promozione a Maestro e Francesco Militello, solito a questi exploit, che dimostrerà senza dubbio la sua attuale forza al secondo gruppo dei Campionati Italiani.  Terzo con 7 punti un buon Pergher, anche lui autore di pregevoli partite.

Nel terzo gruppo vittoria meritatissima del neo acquisto del circolo di Bergamo Mamadou Traorè con 9 punti, che dopo la promozione a Regionale ai Campionati a squadre, con questa vittoria si affaccia già alla categoria Nazionale, incutendo timore a tutti i suoi avversari grazie alla sua dote innata da finalista. I due fratelli Ferrari Alessandro e Gianluca giungono rispettivamente secondo e terzo con 7 e 6 punti, dimostrando così di avere delle buone capacità analitiche e delle buone prospettive anche nella Dama Internazionale. Quarto Luca Zanardini anche lui con 6 punti, autore di un’ottima gara che data la sua età sicuramente farà  parlare di se in un futuro prossimo.

La premiazione è stata presenziata dal delegato regionale Davide Locatelli.  Durante la cerimonia sono state consegnate dall’organizzatore come ringraziamento delle maglie personalizzate (con i propri nomi) agli amici Sardi che sono stati presenti ininterrottamente a sei edizioni del torneo; sono stati inoltre regalati due splendidi mazzi di fiori al team arbitrale tutto la femminile (Szatkowska, Leone) per l’ottima riuscita dell’arbitraggio.

Un plauso finale deve senza dubbio andare a Moreno Manzana, organizzatore e giocatore che con passione, tenacia ed enormi sacrifici, è riuscito anche quest’anno ad organizzare questa gara. È grazie a persone come lui che la Dama Internazionale in Italia ha ancora un futuro. Grazie Moreno!

*   *   * 

Le classifiche complete:

Assoluto: 1° Aboubacar Sadikh Diop (A.S.D. "Turismo Fossano", Cuneo) p. 8; 2° Roberto Tovagliaro p. 7; 3° Daniele Bertè p. 6; 4° Loris Alessandro Milanese p. 5,31.29; 5° Daniele Macali p. 5,24.19; 6° Riccardo Agosti p. 5,23.16; 7° Eusebio Cabral de Brito Matos p. 4,24.17; 8° Alessio Scaggiante p. 4,21.15; 9° Moreno Manzana p. 3,25.13; 10° Alessandro Milani p. 3,21.11

2° gruppo: 1° Stefano Valentini (A.S.D. CD Adamello, Trento) p. 8,27.39; 2° Francesco Militello p. 8,25.40; 3° Ivano Pergher p. 7,26.29; 4° Rinaldo Capozzoli p. 7,24.30; 5° Giuseppe Toscano p. 4,29.12/-.2; 5° Elena Valentini p. 4,29.12/-.2; 7° Fausto Taiocchi p. 4,23.10; 8° Carlo Feliciani p. 3,21.13; 9° Alessandro Maggi p. 3,21.8; 10° Paolo Cocco p. 2,25.11

3° gruppo: 1° Mamadou Traorè (A.S.D. CD Bergamasco Campagnola, Bergamo) p. 9; 2° Alessandro Ferrari p. 7,27.30; 3° Gianluca Ferrari p. 6,30.29; 4° Luca Zanardini p. 6,25.26; 5° Fabio Deiana p. 5,24.19; 6° Michele Cioccarelli p. 4,25.10; 7° Luigi Tombini p. 4,24.12; 8° Ezio Valentini p. 4,23.16; 9° Damiano Leonardi p. 4,21.11; 10° Andrea Marongiu p. 1,23.5


 
ANTIDOPING (clicca)

Si informa che é disponibile sul sito del NADO Italia  la Lista delle sostanze vietate e dei metodi proibiti WADA nella versione in italiano.


Per consultare sul sito del NADO Italia la normativa aggiornata, andare a questo link: [ clicca qui ]




Match Italia - Usa 2018 - Foto Gallery

Course in Draughts

Corso di dama internazionale

Login



Banner
Banner
Banner
Banner
Banner